Giorgia Paganello

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

R: Disegnavo pappagalli verdi alla fermata del metrò - N. Bortolotti

“Saremo all'altezza della luna?”. Questa è una storia vera. Questa è la storia di Ahmed. La storia di una vita difficile in un quartiere popolare di Milano. La storia di discriminazioni e ingiustizie. La storia di chi, con un sospiro di sollievo, può dire di essere riuscito a trovare sé stesso e a superare le difficoltà. “Disegnavo pappagalli verdi alla fermata del metrò la storia di Ahmed Malis” è un romanzo che ti spinge a riflettere, che tu lo voglia o meno. È un romanzo che ti fa entrare nella storia del protagonista, nelle sue sfortune. Il linguaggio usato per raccontare la storia è quello dei quartieri popolari e questo rende ancora più forte l’ingresso del lettore nel libro. La lettura è movimentata e scorrevole. La narrazione è chiara e viva. Consiglio questo libro a tutti i lettori che amano riflettere sull’attualità e agire per migliorare il nostro mondo.
Giorgia Paganello Liceo classico Scipione Maffei, 1 B Polis “Leggere on the road” – Progetto pcto con la Biblioteca Ragazzi, Giugno 2021

R: Solo se mi credi - Guido Quarzo, Anna Vivarelli

“Ghisleri è morto perché ha avuto il coraggio di dire di no.” L’intreccio di una storia d’amore adolescenziale e vari intrighi politici, Carlo un ragazzo di sedici anni è il protagonista di entrambi. “Solo se mi credi storia d’amore e di anarchia” è un romanzo che unisce la realtà di tutti i giorni ad un pizzico di magia. Crea il mistero tipico di un romanzo giallo e l’atmosfera da favola delle storie d’amore. La narrazione è semplice e chiara. La lettura è scorrevole e coinvolgente. Carlo è un personaggio con cui è facile impersonarsi. Questo ragazzo continuando a credere nei suoi sogni trasmette a noi lettori la voglia di inseguire i nostri sogni. In questo romanzo è possibile riflettere sui diritti che abbiamo e su come in passato è stato necessario lottare per essi. Questa riflessione non appesantisce però il romanzo rendendolo come un libro scolastico, ma si inserisce nella narrazione aggiungendo particolari che la rendono più movimentata. Consiglio questo libro a tutti gli appassionati di letteratura Young Adult.
Giorgia Paganello Liceo classico Scipione Maffei, 1 B Polis “Leggere on the road” – Progetto pcto con la Biblioteca Ragazzi, Giugno 2021

R: Se la notte ha cuore - Matteo Corradini

“Tutti siamo di passaggio”. Due ragazzi, Codini Donna e Andra, una notte e tante folli avventure. “Se la notte ha cuore” di Matteo Corradini è un romanzo unico nel suo genere. I capitoli si alternano in un ordine apparentemente disordinato, o forse caotico. La lettura, composta così da flashback e flash-forward, è in realtà molto scorrevole e facile da seguire. L’ordine dei capitoli rende solo più movimentata la narrazione della storia, creando molta suspense e rendendola più reale, come se noi lettori vivessimo con i protagonisti le loro avventure. Il libro è magico, ti cattura lasciandoti senza fiato fino all’ultima pagina. Ogni pagina è semplicemente sorprendente e i personaggi si fanno scoprire parola dopo parola, mostrandoci la loro complessità interiore e facendoti riflettere sulla nostra. Consiglio questo libro a tutti i lettori che hanno voglia di fuggire altrove ma non possono.
Giorgia Paganello Liceo classico Scipione Maffei, 1 B Polis
“Leggere on the road” – Progetto pcto con la Biblioteca Ragazzi, Giugno 2021

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate