Il silenzio dell'acqua
0 1 0
Libri Moderni

O'Neill, Louise

Il silenzio dell'acqua

Abstract: Negli abissi del mare, la sirenetta Gaia sembra destinata al successo: è bellissima, ha una voce incantevole e sta per fidanzarsi con il partito più ambito del regno, il generale Zane. Che importa se è violento e molto più vecchio di lei? È il re suo padre a decidere, e Gaia deve solo essere bella e accondiscendente. Ma da quando ha salvato un giovane affascinante da un naufragio, Gaia coltiva un solo desiderio: vivere con lui nel suo mondo spensierato. Quanto è disposta a sacrificare? Conoscete la storia: il patto con la strega, la perdita della voce, le gambe al posto della coda... Ma la bellezza senza voce di Gaia ha un prezzo molto alto, e il mondo che scopre in superficie è prepotente, violento e patriarcale quanto quello lasciato negli abissi. Gaia dovrà compiere molti passi dolorosi per fare i conti con la verità della sua storia. E per riscoprire tutta la potenza della sua voce.


Titolo e contributi: Il silenzio dell'acqua / Louise O'Neill ; traduzione di Anna Carbone

Pubblicazione: Milano : Il castoro, 2019

Descrizione fisica: 257 p. ; 22 cm

Serie: Hot Spot

ISBN: 978-88-6966-518-9

Data:2019

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Altri titoli:
  • The surface breaks

Nomi: (Traduttore) (Autore)

Classi: 823.92 Narrativa in lingua inglese 2000- (21)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2019
  • Target: giovani, età 16-19

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
CIVICA RAGAZZI R GA ONE BIB527670 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

“Grazie, papà” ripeto le battute che mi hanno insegnato da quando sono nata. ”Grazie per avermi conferito questo dono. Sono fortunata ad avere il tuo stesso sale nelle vene” “Non c’è di che” risponde baciandomi la fronte “l’amore di un padre per una figlia non conferisce confini. E questo è tutto quello di cui una figlia ha bisogno, non sei d’accordo?” “Si papà. Tutto ciò di cui ogni figlia ha bisogno è l’amore di suo padre”(…)Il romanzo fantasy di Louise O’Nell , da cui ho riportato la citazione, racconta una storia oramai conosciuta da molti, ma in chiave riflessiva e molto più cruenta. La storia originale è quella della Sirenetta, che in questo libro si chiama Gaia e deve vivere insieme alle sue sorelle nelle grinfie del padre nonché il Re del Mare. La trama segue quella della nota storia di fantasia, in cui la protagonista sale in superficie guidata da una inarrestabile curiosità , a concessione del severissimo padre, e incontra un uomo di cui si innamora: Oliver. La giovane sirena si affeziona al giovane e decide di voler attraversare qualsiasi ostacolo a costo di poter diventare umana e passare la vita con lui . Per questo motivo si reca dalla Strega del Mare che in cambio di un paio di semplici (ma dolorosissime) gambe, le taglia la lingua privandola della capacità di parlare. Contenta di scappare nel mondo umano Gaia alloggia a palazzo con Oliver, ma si rende conto che la vita in superficie non è tanto piacevole rispetto a come la immaginava .Nemmeno il regno marino in cui era cresciuta aveva una situazione tanto rosea, tanto che l’autrice sottolinea diverse volte nel corso del libro, le diverse violenze psicologiche a cui sono costrette ogni giorno le sirene all’interno del regno. Attraverso una serie di vicende grazie alle quali Gaia affronta la cattiveria della crudele società maschilista sia del mondo marino che quello in superficie , l’autrice ci da modo di riflettere sulla tematica patriarcale. Questa riscrittura di una storia così conosciuta ma sottovalutata, mi ha dato modo di prendere in considerazione molto la tematica della società patriarcale andando contro ogni mia aspettativa. La lettura è abbastanza semplice e scorrevole, tranne che in alcuni capitoli molto descrittivi. Consiglio questo libro a ragazzi dai 14 anni in poi ,che abbiano interesse a scardinare tutti i pregiudizi su storie “banali” come quella della Sirenetta.
Marta Soave
IV Copernico-Pasoli, Leggere on the road"- Progetto PCTO Biblioteca Ragazzi, Aprile 2021

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.