Il giorno che scambiai mio padre con due pesci rossi
0 1 0
Libri Moderni

Gaiman, Neil - McKean, Dave

Il giorno che scambiai mio padre con due pesci rossi

Abstract: Cosa faresti se il tuo migliore amico avesse due pesci rossi così belli che daresti qualsiasi cosa pur di averli? Assolutamente qualsiasi cosa. Perfino tuo padre...


Titolo e contributi: Il giorno che scambiai mio padre con due pesci rossi / testi di Neil Gaiman; illustrazioni di Dave McKean

Pubblicazione: Milano : Mondadori, 2004

Descrizione fisica: 1 v. : ill. ; 26 cm

ISBN: 88-04-53501-6

Data:2004

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Altri titoli:
  • The day I swapped my dad for 2 goldfish
Nota:
  • Traduzione di Giorgia Grilli.

Nomi: (Traduttore)

Classi: 823.914 Narrativa inglese 1945-1999 (21)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2004
  • Target: giovani (in generale)
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 3 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
CIVICA
  • Nota di possesso e di provenienza: LS
RAGAZZI R ILL R GAI 1
  • Nota di possesso e di provenienza: LS
BIB0484808
Su scaffale Disponibile
PONTE CRENCANO R ILL R GMA 1 SBU028192 Su scaffale Disponibile
S. MICHELE R FUM GAI SBU027429 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Come suggerito dal titolo, questo libro illustrato racconta della decisione di un bambino di scambiare il padre per i due pesci rossi di un amico ed illustra le conseguenze della sua azione.
Premettendo che mai prima d’ora mi ero imbattuta in un libro che utilizzasse questo tipo di sarcasmo, mi sento di ricondurre ai miei gusti personali il mio giudizio assolutamente negativo. Non ho trovato una ragione valida per raccontare una storia tanto improbabile e ripetitiva. Non mi è sembrato trasmettesse alcun tipo di insegnamento morale e la trama si è rivelata essere piatta. Sconsiglio questo libro specialmente a bambini e giovani adulti in quanto, oltre ad essere inutilmente destabilizzante, molti disegni possono apparire inquietanti e, per certi versi, spaventosi. L’unico aspetto positivo che ho riscontrato è stata la (difficile) possibilità di una riflessione riguardo le conseguenze delle proprie azioni.
Bonelli Chiara, Liceo Classico Scipione Maffei, progetto PCTO Biblioteca Civica di Verona, agosto-settembre 2023

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.