Community » Forum » Recensioni

Una cosa divertente che non farò mai più
1 1 0
Wallace, David Foster <1962-2008>

Una cosa divertente che non farò mai più

Roma : Minimum fax, 2017

Abstract: E allora oggi è sabato 18 marzo e sono seduto nel bar strapieno di gente dell'aeroporto di Fort Lauderdale, e dal momento in cui sono sceso dalla nave da crociera al momento in cui salirò sull'aereo per Chicago devono passare quattro ore che sto cercando di ammazzare facendo il punto su quella specie di puzzle ipnotico-sensoriale di tutte le cose che ho visto, sentito e fatto per il reportage che mi hanno commissionato». "Una cosa divertente che non farò mai più" è il capolavoro di comicità e virtuosismo stilistico con cui i lettori italiani hanno conosciuto il genio letterario di David Foster Wallace. Commissionatogli inizialmente come articolo per la rivista Harper's, questo reportage narrativo da una crociera extralusso ai Caraibi - iniziato sulla stessa nave che lo ospitava e cresciuto a dismisura dopo innumerevoli revisioni - è ormai diventato un classico dell'umorismo postmoderno e al tempo stesso una satira spietata sull'opulenza e il divertimento di massa della società americana contemporanea.

69 Visite, 1 Messaggi

Critica sociale apprezzabile e veritiera, ma il risultato è parecchio noioso.

  • «
  • 1
  • »

895 Messaggi in 822 Discussioni di 102 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online