Community » Forum » Recensioni

Racconti fantastici
0 1 0
Maupassant, Guy <1850-1893>

Racconti fantastici

Milano : Arnoldo Mondadori, 1993

51 Visite, 1 Messaggi
Utente 3418
4 posts

«I racconti dell'orrore del potente e cinico Guy de Maupassant, scritti quando la pazzia si stava ormai impossessando di lui, presentano peculiarità tutte proprie; sono i morbosi sfoghi di una mente realistica, in condizioni patologiche, più che visioni prodotte da una sana immaginazione naturalmente disposta alla fantasia e sensibile alle normali illusioni dell'occulto. Ciò nonostante sono di grandissimo interesse e acutezza; richiamano con forza meravigliosa l'imminenza di indicibili terrori e la implacabile persecuzione di un individuo sfortunato da parte di terribili e minacciosi rappresentanti delle tenebre esterne. Di questi racconti, Le Horla (L'Horla) è in genere considerato il capolavoro. Tratta della venuta in Francia di un essere invisibile che vive di acqua e latte, svia le menti di altri e sembra essere il condottiero di una orda di organismi extra-terrestri giunti sulla terra per soggiogare e distruggere il genere umano [...] Altre creazioni di efficacia macabra di Maupassant sono Chi lo sa?, Lo spettro, Egli, Il diario di un pazzo, Il lupo bianco, Sul fiume e i macabri versi intitolati Orrore»

da: H.P. Lovecraft, L'orrore soprannaturale in letteratura, SugarCo, Varese 1994, p. 57-58
(Testo in inglese di Supernatural Horror in Literature)

  • «
  • 1
  • »

866 Messaggi in 795 Discussioni di 100 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online