Community » Forum » Recensioni

120 Visite, 1 Messaggi
Utente 5681
8 posts

“Portami via” mi risuonerà a lungo nella mente, un romanzo che è scritto quasi come una poesia, le frasi brevi o brevissime, ripetute, martellate come le ossessioni e i ricordi di Klaus, nome di fantasia per una storia romanzata ma ispirata a quelle vere di molti internati nei campi di concentramento perché omosessuali. Neanche a dirlo l'ho terminato con le lacrime agli occhi. Un libro necessario.

  • «
  • 1
  • »

855 Messaggi in 786 Discussioni di 96 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.