Community » Forum » Recensioni

Quando la luna ero io
0 1 0
Garlando, Luigi <1962- >

Quando la luna ero io

Milano : Solferino, 2018

Abstract: Alla Bruciata, la casa solitaria in cima alla collina, una cosa non è mai mancata: la libertà. Prima di tutto quella dello spirito, che brilla in quattro generazioni di donne; dalla bisnonna Redenta fino alla piccola di casa, Libera, passando per mamma Stella e nonna Rebecca. È quest’ultima, ex astrofisica, ad avere nel luglio del 1969 un’idea dirompente: coinvolgere il paesino di Sant’Elia del Fuoco nell’avventura del secolo, lo sbarco dell’uomo sulla luna con la missione Apollo 11. Tutto il mondo vedrà quelle immagini in televisione, perché non guardarle, capirle, emozionarsi insieme? Ma tra le posizioni antiscientifiche di don Fulgenzio e la maledizione che incombe sulla famiglia di «streghe» della Bruciata, anche solo radunare la gente in piazza, davanti a uno schermo, è una bella impresa. Nonna Rebecca non si dà per vinta e affronta lo scetticismo generale assieme ai più piccoli: Libera e i suoi tre amici, che si ritroveranno a «vestire i panni» degli astronauti… e della luna.

1174 Visite, 1 Messaggi

Mentre il primo uomo sbarca sulla luna, alla Bruciata le donne, soprattutto nonna Rebecca, si organizzano per l’evento. In paese sono considerate “streghe” da oramai quattro generazioni. Ma nonna ne sa un sacco sulle missioni lunari e l’astronomia e soprattutto su Saturno V. E non solo! Ha inventato una macchina che può riempire di vino 250 bottiglie all’ora. Ma tornando alla luna, questo racconto vi illuminerà!
***

PM - Il Piccolo Missionario dicembre 2018

  • «
  • 1
  • »

1462 Messaggi in 1296 Discussioni di 200 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.