Community » Forum » Recensioni

La neve non è cemento
0 1 0
Pace, Pino

La neve non è cemento

Tolentino : Rrose Sélavy, 2018

Abstract: I muri sono trincee inutili e spaventose. Zaki gioca con il pallone, ma un tiro troppo alto lo manda dall'altra parte del muro, che divide il territorio. Nessuno lo restituirà - pensa Zaki - perché al di là non ci abita nessuno. Una sera, qualcuno restituisce il pallone. Le persone che comandano hanno deciso di buttarlo giù, il muro. Arriva una bambina, di nome Orissa. Ma viene cacciata dagli adulti, perché "diversa da loro". Zaki decide di andarla a cercare. Si incontrano. Non parlano la stessa lingua, ma si capiscono ugualmente. Però Zaki viene mandato via, perché gli adulti lo considerano "diverso da loro". È inverno. Zaki costruisce un pupazzo e un muretto di neve. Dall'altra parte della collina arrivano tanti bambini. Il muro questa volta si scioglierà, perché, come dice il titolo, non è di cemento. I bambini, anche quando parlano lingue diverse, sanno capirsi.

1179 Visite, 1 Messaggi

Zaki quel muro lo ha sempre davanti. Ci disegna sopra, ci gioca contro a pallone. Cosa ci sia dietro non lo sa. Almeno fino a quando finalmente una notte lo tirano giù. Il paesaggio è bellissimo e c’è anche una bambina che parla un’altra lingua. I grandi vietano ai piccoli di frequentarsi. Perché sono diversi. Ma loro si vedono uguali e lo fanno di nascosto. Fino al giorno che nevica e… e devi leggere il libro!
*****

PM - Il Piccolo Missionario dicembre 2018

  • «
  • 1
  • »

1458 Messaggi in 1292 Discussioni di 199 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online