Community » Forum » Recensioni

Ogni cosa è per te
0 1 0
Balson, Ronald H.

Ogni cosa è per te

Milano : Garzanti, 2016

Abstract: Sophie è figlia di un amore proibito. Di un amore impossibile. Perché suo padre è ebreo e sua madre palestinese. Entrambi hanno lottato contro tutto e tutti per restare insieme. Eppure solo la fuga ha permesso loro di non rinunciare a quel legame speciale che li unisce. Sono dovuti scappare negli Stati Uniti per diventare una famiglia. È lì che è nata Sophie. Ma proprio quando credevano di essere al sicuro, tutto cambia: la madre di Sophie muore all'improvviso e il nonno materno della bambina, che non ha mai accettato quel matrimonio, la rapisce per portarla in Palestina. C'è una persona che deve ritrovarla a ogni costo: suo padre. È pronto a tutto pur di poterla riabbracciare. Ed è allora che capisce che è un'impresa troppo difficile da affrontare da solo. Inaspettatamente un aiuto arriva da Catherine, che è avvocato, e da Liam, un investigatore privato. Solo loro credono in lui. Solo loro credono che l'amore sia un sentimento più forte dell'odio, della paura, della tradizione che diventa cecità. Un sentimento per cui nessuna sfida è mai troppo grande. Perché il destino sembra scritto, ma a volte ci vuole solo coraggio per cambiarlo, per scrivere una pagina nuova della Storia.

1869 Visite, 1 Messaggi
Utente 167
40 posts

un libro che tratta un argomento importante come il conflitto ebreo palestinese alternando pagine di storia che sembrano copiate direttamente dall'enciclopedia a luoghi comuni. Storia improbabile e personaggi di scarso spessore se escludiamo l'avvocato che resta però ai margini della storia. Devo ammettere che l'autore riesce a creare un certo suspense ed a rendere il libro accattivante, ma alla fine il bilancio resta passivo. Sconsigliato.

  • «
  • 1
  • »

1458 Messaggi in 1292 Discussioni di 199 utenti

Attualmente online: Ci sono 1 utenti online