Community » Forum » Recensioni

Gli invincibili
3 1 0
Franzoso, Marco <1965- >

Gli invincibili

Torino : Einaudi, 2014

Abstract: Gli invincibili di questa storia sono un padre e un figlio: un giovane imprenditore pieno d'impegni e un neonato ancora da svezzare che si ritrovano improvvisamente soli, e imparano insieme a stare al mondo. Ci sono i primi passi e le prime parole, c'è la paura di sbagliare tutto, l'improvvisazione, e poi a poco a poco l'esperienza che tesse le sue maglie protettive. C'è l'energia che a volte sembra mancare ma poi da qualche parte salta sempre fuori, e c'è il coraggio. Il coraggio anche di raccontarla, questa storia. Perché trovarsi soli davanti a quella calamita portentosa che è un bambino scompagina la vita. Le serate con gli amici, la carriera, i viaggi, possono diventare un ricordo, ma bando ai rimpianti perché un padre triste ti resta attaccato addosso come un vestito troppo stretto. E allora ecco che si apre un universo di emozioni e gratificazioni inaspettate: la tenerezza del contatto fisico, la calma rigenerante che infondono i giri in macchina la sera per farlo addormentare, il sabato al parco dove un padre solo può scoprire di essere molto attraente per le madri degli altri bambini, una vacanza in Grecia che diventa un viaggio di iniziazione per entrambi. Ma se poi un giorno - il primo giorno di scuola - si rifà viva la donna che tanti anni prima li ha abbandonati? Cosa succede a quel legame esclusivo tenacemente costruito e difeso? Marco Franzoso racconta con limpidezza il percorso accidentato di crescita di un padre e un figlio, di una famiglia particolare che in fondo assomiglia a tutte le altre. Un romanzo che emoziona perché non ha paura di guardare da vicino i sentimenti.

1739 Visite, 1 Messaggi
tb025933vr
88 posts

Corto, molto scorrevole e ricco di sentimenti. È stato piacevole leggerlo...

  • «
  • 1
  • »

1462 Messaggi in 1296 Discussioni di 200 utenti

Attualmente online: Ci sono 7 utenti online