Community » Forum » Recensioni

Il segreto del pettirosso
0 1 0
Puricelli Guerra, Elisa <1970- >

Il segreto del pettirosso

Milano : Salani, 2020

Abstract: 1911. Una fortezza sugli Appennini. Zelda, la protagonista di questa storia, ha dodici anni e le idee molto chiare: non ne può più di corsetti e buone maniere, vuole vivere una grande avventura. Ma le giornate a Roccastrana trascorrono sempre uguali, tra le noiose lezioni dell'abate Prina e i rimproveri della prozia Editta, che la vorrebbe trasformata in una perfetta signorina. Le cose però stanno per cambiare. Durante una giornata trascorsa in biblioteca, Zelda si imbatte per caso in un diario segreto. Tra le sue pagine si racconta la storia di Alice, una ragazzina fuggita di casa per correre in aiuto di Giuseppe Garibaldi. In che modo la sua storia si intreccia a quella di Zelda e della sua famiglia? E che cosa lega il suo destino al favoloso tesoro dei Mille? Mentre l'Italia si appresta a celebrare il cinquantesimo anniversario dell'Unità e il paese vicino è sconvolto da una serie di strani furti, alla nostra eroina non resta che vestire i panni dell'improvvisata detective, destreggiandosi tra nemici spietati e insospettabili aiutanti.

105 Visite, 1 Messaggi

“Il Segreto del Pettirosso” di Elisa Puricelli Guerra è un romanzo d’avventura ambientato sugli Appennini dell’Italia del 1911. La protagonista della storia è Zelda, una giovane adolescente che scopre il diario di una misteriosa fanciulla vissuta durante l’epoca di Garibaldi. Oltre alla componente storica, traspare una sfumatura di giallo per la ricerca al criminale che minaccia le strade di Roccastrana. Da queste intriganti vicende si comprende la cura nella caratterizzazione dei numerosi personaggi e l’amore verso di essi da parte dell’autrice. “Il Segreto del Pettirosso” è un romanzo targato 12-15 anni che sono sicura possa soddisfare a pieno le esigenze di questo pubblico grazie al fattore enigmatico che combacia perfettamente con la linearità della storia. Tuttavia, il lessico, per quanto debba essere semplice per i lettori a cui è indirizzato, risulta estremamente infantile e spesso fuori luogo.
Nonostante questa piccola pecca, la lettura risulta tutto sommato piacevole, fresca e coinvolgente.

Lavinia Vicari, Liceo Classico Europeo Educandato agli Angeli, Progetto PCTO Biblioteca Borgo Trieste/Biblioteca Civica Ragazzi, luglio-agosto 2023

  • «
  • 1
  • »

1458 Messaggi in 1292 Discussioni di 199 utenti

Attualmente online: Ci sono 6 utenti online