Community » Forum » Recensioni

3000 modi di dire ti amo
0 1 0
Murail, Marie-Aude

3000 modi di dire ti amo

Firenze ; Milano : Giunti, 2016

Abstract: Chloé è una ragazza di buona famiglia, timida, esile ed elegante, con un'avversione personale per i piedi, specialmente quelli degli altri, e la brutta abitudine di ritrarsi nelle situazioni imbarazzanti. Bastien ha una rassicurante aria da ragazzo sano, un modo tutto suo di irradiare allegria, ed è ostinatamente fedele a due regole: non faticare mai, far ridere sempre. Neville è bello, maleducato, tormentato come un eroe tragico, ed è abituato a commettere piccoli furti nella speranza di essere arrestato, per un suo motivo segreto.

225 Visite, 1 Messaggi

“Era come se sapessi già le parole che dicevo. Erano già nella mia testa. Non so come spiegarlo…”

Nonostante sembri l’amore il protagonista principale di questo romanzo, l’autrice vi sorprenderà.
Infatti l’attenzione del libro viene riposta sul teatro, il quale mi sta tanto a cuore.
Apprezzo molto il modo in cui l’autrice ne parla, infatti credo che possa stimolare i giovani lettori a immergersi in questa attività che al giorno d’oggi è sempre più diffusa.
I protagonisti del romanzo, Chloe, Bastien e Neville, sono accomunati dall’immensa passione per il teatro e sarà proprio questa a creare tra loro un legame indissolubile.
Personalmente, non ho apprezzato particolarmente lo sviluppo delle vicende amorose, poiché troppo frettolose e talvolta pesanti e difficili da comprendere.
Tutto sommato, è un buon libro di facile e veloce lettura e credo che se la tematica amorosa fosse stata sviluppata in maniera più dettagliata avrebbe reso il libro ancora più interessante.
Un dettaglio che mi è piaciuto molto è stata le menzione ai classici, poiché sono un’amante di questo genere letterario, quali “Romeo e Giulietta” di Shakespeare e “Vita di Galileo” di Brecht.
L’autrice con questo romanzo si dimostra sempre efficace nel saper coinvolgere i ragazzi: consiglio di leggere ognuno dei suoi libri.
“3000 modi per dire ti amo” credo sia adatto ad una fascia tra i 14 e i 16 anni, ma può essere comunque letto da un target di età più alto o più basso, secondo le preferenze di lettura del lettore, in questo caso il romance.

Alyssia Albrigo, Liceo Linguistico Don Bosco, Progetto PCTO Biblioteca Borgo Trieste, luglio 2023

  • «
  • 1
  • »

1459 Messaggi in 1293 Discussioni di 199 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online