Community » Forum » Recensioni

 Avete visto JJ?
0 1 0
Cassidy, Anne

Avete visto JJ?

Milano : Mondadori, 2006

Abstract: Alice Tully sa perfettamente che fine ha fatto JJ. Nessuno meglio di lei sa che cosa accadde in quella giornata di maggio di sei anni prima... ma le riesce ancora difficile credere che un fatto simile sia successo davvero. Possibile che una bambina di dieci anni uccida un'altra bambina? Le immagini, i suoni di quegli avvenimenti sono impressi per sempre nella sua memoria. Non potrà mai dimenticare, anche se sta cercando di vivere una vita normale e di lasciarsi il passato alle spalle. Età di lettura: da 13 anni.

190 Visite, 1 Messaggi

“A volte le persone non vogliono farsi trovare”

Ho iniziato a leggere questo romanzo poiché appartiene ad una collana che porto nel cuore da quando ho 11 anni: Gaia Junior.
Quest’ultima racchiude diversi romanzi per ragazzi che pur trattando temi diversi tra loro, sono sempre in grado di catturare l’attenzione del lettore e di renderlo partecipe alla storia.
Nonostante sia un libro per ragazzi, “Avete visto JJ?” parla di temi molto forti, come abusi, omicidio, bullismo, prostituzione e disturbi mentali.
Quest’ultimo tema in particolare mi ha colpita, poiché nonostante non sia semplice da trattare, viene espresso perfettamente dall’autrice.
Ho apprezzato in particolare anche come vengono affrontati i temi dell’amicizia, della rinascita e della fiducia e ho compreso quanto sia difficile al giorno d’oggi proprio fidarsi dell’altro poiché spesso rischiamo di metterci nelle mani delle persone sbagliate.
Il romanzo è ricco di colpi di scena e lascia i lettori con il fiato sospeso fino alla fine, grazie anche all’inserimento di flashback e suspense.
Il finale mi ha lasciato senza parole e con tanta voglia di avere un seguito,che purtroppo non è mai stato scritto.
Spetta dunque al lettore immaginare la fine di questa storia così intrigante e a tratti ansiogena, che si distingue dai classici thriller per la presenza di personaggi così giovani, i quali si rivelano non così innocenti per la loro età.
Consiglio questo romanzo a tutti gli appassionati del thriller e delle storie ricche di tematiche forti, poiché a parer mio non è adatto solo ai ragazzi, ma anche agli adulti.

Alyssia Albrigo, Liceo Linguistico Don Bosco, Progetto PCTO Biblioteca Borgo Trieste, luglio 2023

  • «
  • 1
  • »

1459 Messaggi in 1293 Discussioni di 199 utenti

Attualmente online: Ci sono 6 utenti online