Community » Forum » Recensioni

Chaos. La fuga
0 2 0
Ness, Patrick

Chaos. La fuga

Milano : Mondadori, 2015

Abstract: Esiste un posto in cui si parla senza dire nulla. Perché tutti sentono i pensieri degli altri, anche se non vogliono. Giorno e notte, lontano e vicino, il Rumore ti raggiunge sempre. Gioia, paura, rimpianto, speranza: non c'è scampo al caos incessante che ronza nell'aria e affligge gli uomini di Prentisstown come un morbo, dopo aver sterminato le donne. Eppure anche nel Rumore è possibile mentire. Todd è l'ultimo nato al villaggio, parla una lingua tutta sua e presto compirà tredici anni, l'età in cui nella comunità si diventa adulti. Un evento tanto atteso e dalle conseguenze inimmaginabili, protette da un segreto che tutti seppelliscono sotto strati di pensieri. Ma Todd sta per scoprire che esiste un buco nel Rumore, un nucleo di silenzio che nessun pensiero può sporcare, e che non è vero che tutte le donne sono scomparse. Da questo momento Todd dovrà correre e fuggire lontano, con il solo aiuto di un cane, un coltello e una ragazza, alla ricerca della verità.

1249 Visite, 2 Messaggi
Gaia Tavoso
2 posts

“Io sono Todd Hewitt”
-Chaos , La fuga di Patrick Ness

La fuga è il primo libro della trilogia Chaos di Patrick Ness. Todd è un ragazzo di 12 anni e tra meno di 30 giorni diventerà un uomo. Vive a Prentisstown, dove tutte le donne sono state uccise da un virus e tutti gli uomini posso sentire i pensieri degli altri. Un giorno Todd con il suo fidato cane Manchee trova una cosa mai vista nella sua città. Todd è costretto a lasciare la sua vecchia vita e dovrà affrontare diverse situazioni pericolose. Durante il viaggio Todd sarà costretto ad affrontare una verità spiacevole.
Il libro è scritto in prima persona e dunque si può capire i sentimenti e i pensieri di Todd, è molto coinvolgente e scorrevole.
Durante la lettura, con la scoperta di nuovi personaggi e di nuovi fatti, mi sono ritrovata ad affezionarmi ai personaggi. I temi affrontati nel libro sono vari e seri.
Uno dei temi trattati per la maggior parte del libro è come le donne vengano trattate rispetto agli uomini e come i bambini siano costretti a crescere per diventare degli adulti. È presente anche il tema della mancanza di casa e di come una religione molto spesso possa diventare un'ossessione.
Il libro è adatto agli adolescenti che voglio leggere una storia diversa dal solito.

Tavoso Gaia , Liceo Copernico Pasoli.
“Leggere on the road”- Progetto PCTO con la Biblioteca Ragazzi, luglio 2021

“Ecco cosa penso” dico, e il mio Rumore è più forte e
i pensieri arrivano, pensieri che cadono goccia a goccia
come bisbigli di verità.
“Io credo che tutti cadano” dico. “Credo che succeda a tutti. E non credo che sia quello il punto.”
Le stringo le braccia con dolcezza e la scuoto per costringerla ad ascoltarmi.
“Credo che il punto è se siamo o meno in grado di rialzarci.”

Chaos-la fuga è ambientato in un mondo nuovo, che da lontano sembra uguale al nostro, ma da vicino ti puoi accorgere che ha qualcosa di molto particolare. In questo posto esiste una cosa chiamata Rumore, un virus, che ha portato alla morte di tutte le donne e che permette agli uomini di parlare senza dire nulla, non importa se è notte o giorno, se c’è silenzio o no. Tutti possono sentire quello che pensi.
Il protagonista di questa storia è Todd Hewitt, un ragazzo di dodici anni e dodici mesi, costretto a scappare da tutto e da tutti senza neanche sapere il perché.
In questa fuga, che parte dalla sua città, Prentisstown, e ha come meta la sconosciuta città di Haven, Todd dovrà affrontare difficoltà e perdite che lo aiuteranno a crescere e a diventare l’uomo che tanto desidera, capendo che non è l’età a rendere una persona adulta o meno, ma le scelte che fa.
Un libro davvero avvincente che parla di speranza anche quando tutto sembra perso e irraggiungibile.

Serena Marini, 3^I Istituto Marco Polo
"Leggere On The Road" - Progetto PCTO con la Biblioteca Ragazzi Agosto 2021

  • «
  • 1
  • »

1459 Messaggi in 1293 Discussioni di 199 utenti

Attualmente online: Ci sono 7 utenti online