Community » Forum » Recensioni

La luce degli abissi
0 1 0
Hardinge, Frances <1973- >

La luce degli abissi

Milano : Mondadori, 2020

Abstract: Da sempre Hark e Jelt sanno che, appena sotto il mare, esiste l'Abissomare, l'antica dimora dei mostruosi dèi che a lungo terrorizzarono l'arcipelago della Miriade. Riti sacerdotali e sacrifici servirono per anni a placare l'ira delle divinità marine, fino al giorno del Cataclisma, quando in un'esplosione di follia si distrussero a vicenda. Le loro reliquie, che conservano un potere divino, sono molto ambite dai piccoli truffatori come Hark e Jelt, in fuga dalle leggi del governatore e dai contrabbandieri. Due amici inseparabili, almeno finché i fondali non restituiscono una reliquia diversa da tutte le altre: un globo pulsante, intriso di un potere straordinario e oscuro, che potrebbe distruggere non soltanto l'amicizia di Hark e Jelt, ma tutto il loro mondo.

873 Visite, 1 Messaggi

"amicizia" era questa la parola che legava Hark e Jelt, due amici, entrambi abbandonati dalle loro famiglie fin da piccoli, che si sono conosciuti al rifugio e da quel momento non si sono più separati.

Il protagonista è Hark, un ragazzo con un'ottima parlantina che l'ha aiuterà nelle situazioni difficili. Hark vive in un mondo fantastico in cui gli dèi sono creature marine che vivono tra il mare e l’ abissomare (un mare sotto al mare navigato) morte a causa di un cataclisma. Un giorno immergendosi nell’ abissomare, Hark insieme al suo amico Jelt, trovano una requilia (pezzi di divinità marine ormai morte) molto particolare. Essa metterà alla prova la profonda amicizia tra i due amici e l’intero mondo.

Il libro tratta principalmente del tema dell’amicizia messa a dura prova dalla reliquia ritrovata, ma anche dalle numerose e difficili situazioni che non lasceranno un attimo di tregua ai due amici. Un libro piacevole da leggere misto fantasy, avventura, mitologico e horror in grado di portare il lettore in un favoloso e fantasioso viaggio. Seppure il libro all’ inizio potrebbe risultare lento e anche un po' noioso, arrivati verso metà del libro, esso inizierà ad accelerare il ritmo della storia costringendo il lettore a non riuscire a staccarsi dal libro.

Un libro con un semplice e con una descrizione dei luoghi dettagliata che consiglio ai ragazzi dai 14 anni in su.

Matteo Zanoni

IV Carlo Montanari

“la luce degli abissi” - progetto biblioteca Maggio 2021

  • «
  • 1
  • »

1459 Messaggi in 1293 Discussioni di 199 utenti

Attualmente online: Ci sono 6 utenti online