Community » Forum » Recensioni

Bambole giapponesi
0 1 0
Godden, Rumer <1907-1998>

Bambole giapponesi

[Milano] : Bompiani, 2017

Abstract: Fiore e Felicità sono due bamboline giapponesi che dopo uno scomodo viaggio dentro una scatola finiscono tra le mani di Nona. Anche lei dopo uno scomodo viaggio è finita dall'India all'Inghilterra, e non è per niente contenta. Le mancano i colori e i profumi di quando era piccola; in Inghilterra fa sempre freddo; gli zii sono tanto gentili con lei, ma i cugini sono strani e un po' pungenti, soprattutto Belinda. Fiore e Felicità vorrebbero tanto che una bambina gentile e intelligente si prendesse cura di loro; e conversando in sussurri, come fanno le bambole giapponesi, si confidano la speranza che Nona sia la bambina giusta. È proprio così, e lo scopriranno a poco a poco, quando Nona deciderà di dar loro quello che meritano: una casa di bambole giapponese da costruire e arredare, complice il cugino Tom e via via anche il resto della nuova famiglia. Perché avere una casa è importante per tutti, bambini e bambole; e quando non c'è, o non c'è più, bisogna essere capaci di inventarsela

840 Visite, 1 Messaggi
IRENE FUSINA
2 posts

Una storia molto dolce e tenera che parla di come ci si possa sentire terribilmente soli e lontani dalla propria casa dopo essere stati catapultati tutto d'un tratto in un posto che non si conosce.

Questa è la storia di Nona che dopo essere stata strappata dalle calde atmosfere indiane si ritrova nella fredda Inghilterra. Ma è anche la storia di Fiore e Felicità, due bambole giapponesi che, come Nona, hanno affrontato un viaggio molto lungo prima di arrivare in Inghilterra. La nostra giovane protagonista cercherà di fare sentire queste bambole come fossero veramente in Giappone costruendo loro una casa giapponese.

Bambole giapponesi è un viaggio di scoperta e comprensione reciproca, alimentato dalla curiosità e dalla fantasia, che si articola sul bisogno di Nona stessa e delle bambole di trovare un luogo che si può chiamare casa.

L’autrice utilizzando sempre uno stile molto delicato e raffinato ci descrive la cultura giapponese.

Consiglio questo libro a chi è amante del Sol Levante e a chi è in cerca di una storia semplice ma emozionante.

- Come vi ho già detto spesso, i desideri sono cose molto potenti, persino i desideri delle bambole, e proprio mentre Felicità esprimeva il suo, Nona allungò un dito e accarezzò dolcemente i capelli di Fiore. Il suo dito incontrò la scheggia, e Nona disse: "Povera bambolina." -

Irene Fusina, Liceo Copernico, Progetto PCTO Biblioteca Ragazzi, “Leggere on the Road”

  • «
  • 1
  • »

1459 Messaggi in 1293 Discussioni di 199 utenti

Attualmente online: Ci sono 7 utenti online