Community » Forum » Recensioni

Autobiografia di una zucchina
4 2 0
Paris, Gilles

Autobiografia di una zucchina

Casale Monferrato : Piemme, 2006

Abstract: Il suo nome è Icaro, ma non gli piace, preferisce Zucchina perché è così che lo chiamava la mamma mentre stava incollata alla Tv e beveva tutte quelle birre, e gli rifilava le sgridate del secolo da quando il papà se ne era andato a fare il giro del mondo con una gallina. Che non si capiva perché il papà doveva portarsi dietro una gallina, che è un animale stupido, ma valla a capire la mamma a volte. La mamma ce l'aveva anche con il cielo, diceva che è colpa sua di tutto, dell'infelicità, del papà che non c'è più, e allora basta ucciderlo, il cielo, così la mamma è felice e gioca con lui e non lo picchia più. Così lui prende la pistola, spara alle nuvole, la mamma cerca di strappargliela, e poi pam, la mamma è morta, somiglia a una bambola di pezza tutta molle. Poi arriva Raymond il gendarme gentile che lo porta alle Fontane dove c'è Rosy che ha un cuore grande così, e gli altri educatori, ed è pieno di bambini come lui. Questa è la storia di Zucchina e degli amici che incontra alle Fontane, tutti nati dalla parte sbagliata della vita, ma che sanno guardare le cose con sguardo meravigliato e affascinato. Lì, l'infanzia sboccia come il fiore sulla pietra, quella di Camille, di Alice, di Jujube, dei fratelli Chafouin. E di Icaro, che per la prima volta ha una famiglia, dei compagni di gioco, delle vere feste di compleanno, un'amica speciale che gli fa battere il cuore, e giornate serene e giochi spensierati.

2190 Visite, 2 Messaggi

Mi piace leggere libri che non conosco e di cui nessuno mi ha detto "leggilo è bellissimo!" scelgo i libri per le copertine e questa molto semplice mi ha incuriosito. E' stata una lettura molto piacevole in cui mi sono immersa completamente; portavo il libro con me per leggerlo nei momenti liberi. Commovente e comico, con spunti di riflessione. Leggerlo è stata una bella esperienza e di questo ringrazio l'autore.

tb025933vr
88 posts

Emozionante, tenero e commovente; un libro che ti fa sorridere e riesce ad alleggerire drammi piuttosto imponenti, pieno di speranza, ottimismo e spontaneità. Una lettura piacevole.

  • «
  • 1
  • »

1458 Messaggi in 1292 Discussioni di 199 utenti

Attualmente online: Ci sono 6 utenti online