Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Target di lettura Adulti, generale

Trovati 495 documenti.

Mostra parametri
Sono corso verso il Nilo
0 0 0
Libri Moderni

Aswānī, ʿAlāʾ al-

Sono corso verso il Nilo / 'Ala al-Aswani ; traduzione di Elisabetta Bartuli e Cristina Dozio

Milano : Feltrinelli, 2018

Manhattan Beach
0 0 0
Libri Moderni

Egan, Jennifer - Granato, Giovanna

Manhattan Beach : romanzo / Jennifer Egan ; traduzione di Giovanna Granato

Milano : Mondadori, 2018

Scrittori italiani e stranieri

Abstract: Vincitrice del Premio Pulitzer con Il tempo è un bastardo, Jennifer Egan scrive un nuovo romanzo storico, un affresco della società americana e del suo affermarsi nel mondo. Manhattan beach è la conferma che questa scrittrice sia una delle penne più importanti della narrativa americana contemporanea. Anna è solo una ragazzina quando accompagna suo padre da uno degli uomini più in vista di New York, Dexter Styles. Mancano pochi giorni alla vigilia di Natale e la casa di questo politico, che sembra decidere il destino della sua famiglia, si affaccia sul mare gelido. Per questo per Anna la gita a casa di Styles è uno dei ricordi più belli della sua infanzia, uno di quei momenti che la legano a suo padre ora scomparso. L’America si appresta infatti ad entrare nel pieno del conflitto della Seconda guerra mondiale e Anna ha finalmente trovato lavoro in uno dei più importanti cantieri navali della città perché le donne ora possono, e debbono, sostituire gli uomini. Anna vuole rivendicare l’importanza del ruolo femminile e sembra farlo con tutta se stessa e diventando la prima donna palombaro americana. Proprio finché il suo cammino sembra diventare più facile e più ricco di soddisfazioni, Anna incontra nuovamente Dexter Styles e capisce che dietro la morte di suo padre c’è il suo coinvolgimento. Per capirci di più, questa donna caparbia comincia a inseguire Dexter e a vederci chiaro sul futuro di New York e di un’intera nazione. Manhattan Beach conferma quindi il talento di Jennifer Egan di affrescare il passato culturale e storico di un popolo attraverso le avvincenti storie personali

Il guerriero del mare
0 0 0
Libri Moderni

Castelli, Giulio <1938- >

Il guerriero del mare / Giulio Castelli

Roma : Newton Compton, 2017

Nuova narrativa Newton ; 800

Abstract: Roma, III secolo a.C. Il primo terribile conflitto con Cartagine è alle porte. Roma è una città-stato ancora arcaica e i suoi abitanti sono fieri e pronti a qualsiasi sacrificio pur di difendere la Repubblica e le loro libertà. Le differenze tra patrizi e plebei però sono manifeste. Piccole angherie o vere e proprie ingiustizie sono all’ordine del giorno. Gaio Lutazio Catulo, nonostante la sua appartenenza al ceto più ricco, è intenzionato a servire la patria con onore e coraggio disinteressato. In poco tempo, grazie alle sue abilità tattiche, riesce a farsi notare dai vertici militari. Ma Gaio Lutazio è anche un avventuriero e uno dei pochi romani ad aver avuto il privilegio di visitare da giovane Cartagine prima che diventasse nemica di Roma. La sua esperienza e le sue conoscenze lo conducono dunque sempre più in alto nella gerarchia. Tornato a Roma, dovrà prestare molta attenzione agli intrighi politici, perché le campagne elettorali, in un periodo così delicato, sono condotte senza esclusione di colpi. Un arrogante rampollo della gens Claudia è infatti disposto a ogni nefandezza e un capopopolo plebeo aspira alla tirannide. Dalla penna di un maestro del romanzo storico, il potente e dettagliato affresco della prima grande sfida combattuta dai romani per la supremazia nel Mediterraneo

Amici per paura
0 0 0
Libri Moderni

Parazzoli, Ferruccio

Amici per paura / Ferruccio Parazzoli

Milano : SEM, 2017

Abstract: Roma, 1943. Per Francesco la guerra è una cosa da eroi immortali. Nei pomeriggi in cortile con i suoi compagni di gioco, ridà vita agli epici scontri di cui racconta la chiassosa propaganda del regime. Il 19 luglio, però, la guerra, quella vera, giunge improvvisa e devastante nella capitale, a San Lorenzo. Niente può essere più come prima, né per i grandi, né per i bambini. Nessuno può dirsi immortale. Lo sventurato patriottismo degli italiani si volta in paura. La fame, le bombe, la miseria, l’occupazione nazista, gli sfollamenti, diventano per tutti la vita di ogni giorno. Anche per Francesco, adesso, il sangue limpido dell’infanzia comincia a mescolarsi con quello marcio della Storia

La vita dell'eroe
0 0 0
Libri Moderni

Kubati, Ron <1971- >

La vita dell'eroe : romanzo / Ron Kubati

Nardò : Besa, [2016]

Abstract: L'occupazione fascista, la guerriglia partigiana e poi l'instaurazione di un governo comunista. Nel giro di pochi anni, a metà del XX secolo, l'Albania viene attraversata da radicali cambiamenti che incidono profondamente sul tessuto sociale e culturale, trasformando la nazione da paese feudale, tradizionalista e religioso, in uno stato laico dove anche le minoranze a lungo sottomesse sono in cerca di una rapida emancipazione. È nel contesto di questa intensa fase che si svolge la vicenda di Sami Kecj, l'eroe del nuovo romanzo di Ron Kubati. Rampollo di una famiglia benestante di Tirana, Tomtuleri, come viene soprannominato dai compagni con il nome storpiato di un famoso attore di quegli anni, ben presto si unirà alle file dei partigiani, divenendo uno degli esponenti di spicco della resistenza; al suo fianco l'amico di sempre, Demi, e la sorella di questo, Ana. La guerra porterà scompiglio nelle vite dei tre personaggi, sconvolgendole nel profondo: nel turbine degli eventi e delle emozioni che questi alimentano, l'amore impossibile e clandestino di Sami e Ana e l'amicizia con Demi verranno travolti. Al termine della guerra per l'eroe si aprirà una nuova fase della sua storia, nel cuore dei servizi segreti del governo comunista, e nel tentativo di sopravvivere a un matrimonio fallimentare attraverso la relazione con la jevg Vera.

La battaglia finale
0 0 0
Libri Moderni

Scarrow, Simon <1962- >

La battaglia finale / Simon Scarrow

4. ed

Roma : Newton Compton, 2016

Gli insuperabili ; 112

Abstract: 44 d.C. L'estate è alle porte e sono trascorsi ormai due anni da quando le legioni romane hanno intrapreso la difficile e sanguinosa campagna contro le selvagge tribù britanniche. Ora il comandante, il generale Plauto, ha ricevuto l'ordine dall'imperatore di annientare una volta per tutta l'orda dei nativi. Alla Seconda Legione, di cui fanno parte i centurioni Macrone e Catone, è affidato il delicato compito di attirare Caractus e i suoi uomini in una trappola e guadare il Tamigi. Ma proprio nel momento decisivo il centurione Massimo perde il controllo e i Britanni riescono a fuggire. Indignato dall'insuccesso della missione, Plauto ordina che l'intera legione, che ha fallito così miseramente, venga decimata. L'unica alternativa per Macrone, Catone e i loro compagni è dunque darsi alla fuga. Inseguiti dal loro stesso esercito e dai barbari nemici, i fuggitivi, guidati da Catone, dovranno ricorrere a un rischioso stratagemma per raggiungere la salvezza.

Da qualche parte c'è un briciolo di felicità
0 0 0
Libri Moderni

Leiber, Svenja

Da qualche parte c'è un briciolo di felicità / Svenja Leiber ; traduzione di Elisa Leonzio

Rovereto : Keller, 2016

Passi

Abstract: In un villaggio di campagna nel nord della Germania all'inizio del Novecento vive Ruven Preuk, un ragazzo con un'incredibile predisposizione per la musica. Tutto questo, invece che facilitargli la vita gliela complica tanto da indurlo a lasciare la piccola comunità in cui è nato e cresciuto per raggiungere Amburgo dove studia musica con il vecchio maestro di violino Goldbaum, nel ghetto ebraico. Ad animarlo c'è la fiducia in un futuro radioso nel quale potrà dimostrare al mondo il proprio talento così come l'amore per la bella Rahel. La vita però intralcia il cammino di Ruven, il quale deve superare mille impedimenti e attraversare le turbolenze del Novecento, le sue guerre, le tragedie di fronte alle quali anche i violini sono costretti a tacere e la musica sembra non potere nulla. "Da qualche parte c'è un briciolo di felicità" è allo stesso tempo un romanzo sul Novecento e sui mille volti dell'Europa, una profonda indagine dell'essere umano e un racconto di grande intensità che pone il lettore a tu per tu con i temi essenziali della grande letteratura. Amore, musica e destino tra le mareggiate del "secolo breve"

Non è tempo di fare gli eroi
0 0 0
Libri Moderni

Papa, Nicolò

Non è tempo di fare gli eroi / Nicolò Papa

Torino : La Corte, 2015

Millenium

Abstract: Siamo negli anni '30, la Libia è territorio dell'Italia fascista e le vite di sette persone si stanno per intrecciare in una settimana cruciale per il futuro della colonia: Omar al Mukhtar, capo dei ribelli in Cirenaica, è stato infatti catturato e sta per essere giustiziato proprio durante i giorni in cui ci si prepara ad accogliere la trionfale visita di Mussolini.Nonostante le loro volontà, desideri e ambizioni, gli eventi sembreranno essere più forti della determinazione dei protagonisti stessi, travolti, nonostante i loro sforzi, da un disegno più grande di loro da cui sembrano non poter scappare. Un romanzo inarrestabile, avvincente, che ci porta indietro nel tempo e che incalza fino all'ultima pagina, dipingendo straordinariamente il periodo dell'Italia coloniale, con un mix perfetto di passione e amarezza, che ci fa rivivere un fin troppo dimenticato spaccato di storia dove tutti noi avevamo perso il bene più prezioso: la libertà.

Beauvoir in love
0 0 0
Libri Moderni

Frain, Irène

Beauvoir in love : romanzo / Irène Frain ; traduzione di Elena Cappellini

Milano : Mondadori, 2014

Abstract: 947, Chicago: un incontro improbabile. C'è Simone de Beauvoir, l'icona femminile dell'esistenzialismo, la pazza eccentrica dalle abitudini dissolute, la viziosa che - dicono i comunisti - da giovane ballava nuda sulle botti, la gelida teorica del Secondo sesso, colei che in tacchi bassi e con i capelli tirati assomiglia a un'istitutrice o a una caposquadra dei boyscout, la compagna di Jean-Paul Sartre. E poi c'è Nelson Algren, semplicemente lo scrittore dannato d'America. Il primo scambio di battute tra i due è uno shock. Il secondo, l'attrazione. Poi verranno i tormenti. Tra i due la passione è ingovernabile e divorante, rompe ogni difesa, trasformando l'algida intellettuale parigina in una ragazzina in preda alle ansie amorose. Perché in America Simone è felice, si dimentica di tutto e tutti, ma non di Sartre, dei suoi successi e della sua gloria, della loro unione intellettuale complice e profonda, dei suoi tradimenti che possono da un momento all'altro trasformarsi in amore. Lacerata da desiderio e gelosia, può la donna più in vista del mondo culturale di Francia trovare il coraggio per rompere con quello che è molto più del compagno di una vita? Potrà la controllatissima Simone de Beauvoir abbandonare il suo cuore a una passione senza nessun controllo?

Tra le mura del Cremlino
0 0 0
Libri Moderni

Dowswell, Paul

Tra le mura del Cremlino / Paul Dowswell ; traduzione di Edy Tassi

Milano : Feltrinelli, 2014

Feltrinelli kids

Musashi
0 0 0
Libri Moderni

Yoshikawa, Eiji

Musashi / Eiji Yoshikawa ; [prefazione di Edwin O. Reischauer]

11. ed.

Milano : BUR Rizzoli, 2014

Best BUR

Abstract: Siamo agli inizi del Seicento, il giovanissimo Miyamoto Musashi sogna di diventare samurai. Diventa una vera e propria forza della natura, diventa insuperabile nell'arte della spada, ma il suo cuore è sensibile anche all'amore e a sentimenti di profonda umanità. Un'appassionata epopea d'avventura e d'amore che in Giappone ha ispirato molti film e sceneggiati televisivi.

La rivoluzione della luna
0 0 0
Libri Moderni

Camilleri, Andrea <1925-2019> - Camilleri, Andrea <1925-2019>

La rivoluzione della luna / Andrea Camilleri

5. ed

Palermo : Sellerio, 2013

La memoria ; 919

Abstract: Racconto veritiero di una storia solo in parte supposta, il romanzo cresce e concresce scortato dalla luna. Tutto era lecito allora, nel Seicento, a Palermo, fuorché ciò che era lecito. (...) Tra le pompe di un dovizioso apparato, con maggiordomi, paggi, maestri di casa e scacazzacarte, e in mezzo a uno strisciar di riverenze, di ludi e di motteggi, era tutto un rigirar di scale e porte: un far complotti, ordire attentati, muover coltelli e insanguinar le mani; violar le leggi, collezionar prebende, metter tangenti, dispensar favori e accudir parentele; abusare, predare e ladroneggiare, intorbidar le acque; industriarsi nel vizio, puttaneggiare e finger compassione e trepida carità per il sesso più giovane, e derelitto, mentre un'enfasi scenica e profanatoria provvedeva ai corrotti desideri con burlesques di tonache coi fessi aperti dietro e dinanzi. L'illegalità lavorava a pieno servizio. Era il predicato forte della politica del Sacro Regio Consiglio, e delle sue mosse proditorie, dapprima alle spalle di un Viceré che la malattia aveva reso tardo e lento, grave di carne tremolosa, dirupato e assopito sul suo carcassone; e poi contro la sua vedova, donna Eleonora di Mora, senza paragone diversa, lucidamente ferma e decisa nella difesa delle leggi e della giustizia sociale, da lui designata a sostituirlo in caso di morte improvvisa. Fu così che, nel 1677, la Sicilia ebbe un Viceré anomalo. Un governatore donna. (Salvatore Silvano Nigro)

 Convoglio di mezzanotte
3 0 0
Libri Moderni

Yizhar, S.

Convoglio di mezzanotte / S. Yizhar ; traduzione di Elena Loewenthal

Roma : Elliot, 2013

Raggi ;

Abstract: S. Yizhar è il padre indiscusso della letteratura israeliana moderna, ma per la realtà ebraica è molto più di questo. Al termine del conflitto arabo-israeliano del 1948, la sua critica dei metodi della politica militare di Israele scatenò un dibattito interno che ancora oggi non sembra essersi concluso. In uno dei suoi romanzi un personaggio si domanda: Come possiamo noi, che siamo stati perseguitati per millenni, andare adesso a cacciare la gente dalle loro case? Nessuno fino ad allora aveva narrato l'etica ingenua delle armi, la moralità affranta dei soldati, la crudeltà casuale, il senso irrisolto di una contraddizione storica e umana. Convoglio di mezzanotte è il romanzo di una guerra combattuta contro un nemico incombente e invisibile. Al centro del racconto un insediamento israeliano, sotto assedio nel deserto del Neghev, rimane in attesa di rifornimenti. Per raggiungerlo, un convoglio dovrà tagliare le linee nemiche. Un piccolo distaccamento viene così incaricato di individuare il percorso e il momento più adatti alla riuscita dell'operazione, ma la missione assumerà sempre di più l'aspetto di una battaglia contro se stessi, contro la propria coscienza, contro la terra, la polvere e la notte.

La grande festa di John Saturnall
0 0 0
Libri Moderni

Norfolk, Lawrence

La grande festa di John Saturnall / Lawrence Norfolk ; traduzione di Stefano Bortolussi

Milano : Frassinelli, 2013

Narrativa ;

Abstract: Inghilterra, 1625. Nel remoto villaggio di Buckland, John e sua madre stanno fuggendo, inseguiti da una folla scatenata che li accusa di stregoneria. Dopo aver trovato rifugio nella foresta, la madre di John apre un antico libro da cui non si separa mai - che mescola erboristeria, cucina e riti pagani - e comincia a raccontargli di un'antica Festa, segretamente tramandata di generazione in generazione. Ma mentre i piatti succulenti sorgono dalle pagine, il terreno sotto di loro si fa sempre più gelido. Quell'inverno, la madre di John muore di stenti, lasciandogli una sola preziosissima eredità: il libro della Grande Festa.Scampato miracolosamente alla morsa del gelo, John viene accolto nel castello di Buckland, il maniero di Sir William Fremantle, dove lavorerà come sguattero nelle cucine. Sotto la guida del capocuoco, e grazie alla sua abilità e determinazione, John abbandona presto gli squallidi sotterranei per gli eleganti piani superiori, dove Lucretia, l'ostinata figlia di Sir William, sfida col digiuno la decisione del padre di darla in sposa a un uomo che lei disprezza. Compito di John è tentarla con ogni prelibatezza e indurla a mangiare.La vicinanza porta ben presto all'attrazione e tra loro nasce così un amore tenerissimo, proprio mentre all'orizzonte incombe la guerra civile, che rischia di dividerli. Per conservare ciò che ha di più caro, John dovrà realizzare la visione di sua madre. Dovrà servire la Grande Festa.Tra Storia e mito, La Grande Festa di John Saturnall ricrea una sontuosa e affascinante avventura di vita, amore e guerra, un trionfo di sensualità e immaginazione, un inno alla Natura e al primo, più vero e pagano dei comandamenti: ama la vita. Che la Festa cominci...

 In territorio nemico
0 0 0
Libri Moderni

In territorio nemico / [scritto da Giovanni Oliveri ... et al.]

Roma : Minimum Fax, 2013

Nichel ; 59

Abstract: Un ufficiale che diserta e intraprende un viaggio attraverso l’Italia devastata dalla guerra. Una ragazza di buona famiglia che diventa una partigiana pronta a uccidere un fascista dopo l’altro. Un ingegnere aeronautico che si nasconde in attesa che passi la bufera. Matteo, sua sorella Adele, il cognato Aldo: sono i personaggi di In territorio nemico, tre giovani separati dalla guerra che, dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943, cercano ritrovarsi in un paese in preda al caos. Nei venti mesi terribili dell’occupazione nazista, i tre protagonisti faranno esperienza della battaglia, dell’isolamento, dell’amore, del conflitto con se stessi, fino ad affrontare la prova più difficile: scegliere da che parte stare mentre la morte li minaccia a ogni passo. In territorio nemico è una nuova epica della Resistenza. Un’epopea corale resa possibile dal lavoro di oltre cento scrittori e ispirata alle testimonianze di chi la guerra l’ha vissuta e non ha cessato di raccontarla. Un romanzo vivo e toccante che, tenendo ben presente l’eredità di Fenoglio, Malaparte e Calvino, apre una rinnovata prospettiva sull’esperienza tragica e fondativa della seconda guerra mondiale italiana.

 Commedia in minore
0 0 0
Libri Moderni

Keilson, Hans

Commedia in minore / Hans Keilson ; traduzione di Matteo Ghidotti

Milano : Mondadori, 2013

Libellule ;

Abstract: In Olanda sono i giorni angosciosi dell'occupazione nazista, Wim e Marie si sono sposati da poco e vivono come possono la difficile quotidianità. Un giorno però un collega propone a Wim di ospitare e nascondere un ebreo, di questi tempi lo fanno quasi tutti dice. Wim e Marie non sono due eroi, sono due persone normali, con tutte le loro paure e le loro insicurezze, e sanno bene che avere un estraneo sotto il proprio tetto per chissà quanto tempo significa entrare in un'intimità rischiosa con il suo destino. Nonostante i dubbi, però, acconsentono ad accogliere quest'uomo di cui conoscono solo il nome, Nico. Dopo un anno di cautele e adattamenti, giornate passate a tendere l'orecchio al minimo rumore sospetto e a sognare la fine della guerra, Nico improvvisamente muore. Per Wim e Marie comincia allora una serie di problemi che li trova drammaticamente impreparati. Cosa fare del cadavere di Nico? E cosa fare quando il cadavere viene scoperto? Inizia a questo punto una strana e imprevedibile commedia degli equivoci, che Hans Keilson compone facendo suonare tutte le corde dei sentimenti, da quelli nobili a quelli meno nobili, con cui Wim e Marie si trovano a fare i conti. Perché la morte inaspettata non solo li priva della ricompensa di poter un giorno mostrare al mondo che hanno fatto la cosa giusta, ma fa scivolare loro stessi nella condizione di perseguitati in fuga, grazie alla quale capiranno per la prima volta, e con ineluttabile intensità, il dramma di Nico.

La cattedrale del mistero
0 0 0
Libri Moderni

Esponellà, Nuria

La cattedrale del mistero : il segreto della reliquia maledetta : romanzo / Nuria Esponellà

Milano : Tre60, 2013

Tre60 ; 30

Abstract: Catalogna, 1161. Una nuova cattedrale, un'opera destinata a suscitare meraviglia e timor di Dio nei pellegrini per i secoli a venire. È questo il sogno di padre Berenguer, il potente abate del monastero di Sant Pere de Rodes. Un sogno che, in vista del prossimo Giubileo, può finalmente realizzarsi: grazie all'intervento di un generoso benefattore, infatti, l'incarico viene affidato al maestro Peire, lo scultore più rinomato d'Europa. Il giovane Blai, un orfano cresciuto tra le mura del monastero, non sa nulla delle ambizioni dell'abate, eppure rimane subito affascinato dai lavori di restauro. E in lui nasce il desiderio di emulare il grande artista, scoprendo così un talento innato, tanto da riuscire a conquistarsi la fiducia e la stima di Peire. Ma tutto cambia quando un evento funesto rompe la quiete di quel luogo sacro: approfittando della confusione creata dai lavori, qualcuno s'intrufola nella cripta della cattedrale e ruba le reliquie di san Pietro. Un atto vile e blasfemo, che mette a repentaglio l'intero monastero e i rapporti con l'autorità papale. Perché quelle reliquie custodiscono un segreto di cui solo l'abate è a conoscenza. E gli unici che possono ritrovarle senza destare sospetti sono Blai e Sebastià, un cavaliere crociato che, alcuni anni prima, ha preso i voti per espiare le sue colpe. La loro missione sarà irta di ostacoli: tra lotte di potere, intrighi e tradimenti dovranno salvare uno tra i simboli più venerati della cristianità.

La sposa normanna
0 0 0
Libri Moderni

Russo, Carla Maria

La sposa normanna / Carla Maria Russo

Milano : Piemme : Pickwick, 2013

Pickwick

Abstract: Palermo, novembre 1185. Costanza d'Altavilla, l'ultima erede della dinastia normanna che guida il Regno di Sicilia, è costretta a rinnegare i voti per sposare Enrico di Svevia, figlio dell'imperatore Federico. Da quel momento, la fragile e bella Costanza deve lottare contro nemici potentissimi, primo fra tutti Gualtieri di Palearia, ministro dell'imperatore, che soffia sul fuoco della gelosia di Enrico per distruggere la donna e conservare la sua enorme influenza. Il figlio sospirato, vero motivo dell'unione, tarda a venire, ma quando finalmente vede la luce, i pericoli si addensano su di lui e sulla madre. Tra congiure e lotte intestine, Costanza fa di tutto per proteggere il piccolo Federico da chi vuole eliminarlo per mantenere il potere

L' amante del Papa
0 0 0
Libri Moderni

Novik, Mary

L' amante del Papa / Mary Novik

Roma : Newton Compton, 2013

Nuova narrativa Newton ; 454

Abstract: Figlia di una prostituta e nata tra le strade strette e buie di Avignone, Solange ha il dono della chiaroveggenza. Quando all'età di cinque anni rimane orfana, le monache benedettine l'accolgono pensando che sia destinata a diventare santa. Ma a quindici anni, Solange sfugge alla sua sorte e cerca fortuna come scriba. In una città corrotta dal potere, si innamora di Petrarca e si ritrova coinvolta in un triangolo amoroso con Laura, la donna che il poeta venera da lontano. Allontanata dal suo amante, e disprezzata come scriba perché donna, Solange si trasforma in una delle cortigiane più potenti di Avignone. Quando la notizia delle sue doti straordinarie giunge all'orecchio del Papa, Solange diventa l'amante di Clemente VI e sua confidente. Lui la introduce nei salotti più celebri d'Europa, dove la donna incontra i più importanti artisti e intellettuali. Ma Solange è odiata dagli italiani che, guidati dal Petrarca, stanno cercando di costringere il Papa a tornare a Roma. Poi un'eclissi di luna oscura il cielo, è la collera divina che si scaglia contro gli eccessi di corte. La peste uccide un terzo della popolazione della città, e Solange, ancora una volta, è costretta a reinventare se stessa e a difendersi da una sanguinosa congiura.

Il testamento del Papa
0 0 0
Libri Moderni

Leoni, Giulio

Il testamento del Papa / Giulio Leoni

Milano : Editrice nord, 2013

Narrativa ; 555

Abstract: Roma, 999. La fine è vicina. Impaurito e disorientato, il popolo aspetta l'alba del nuovo millennio, ammaliato dai predicatori eretici che annunciano il giudizio universale. Incoronato papa da pochi mesi, Silvestro II sa bene tutto ciò, eppure dedica gran parte del suo tempo al dono inviatogli dall'imperatore d'Oriente: una statua che emette un suono simile a un canto. Ma, quando la situazione precipita, Silvestro è costretto ad abbandonare Roma e nasconde la macchina nei sotterranei di un monastero, costruito sulle rovine del tempio di Marte... Roma, 1928. La città sta cambiando volto. I faraonici progetti urbanistici voluti da Mussolini sono una grande opportunità per tutti gli architetti della capitale. Per tutti, tranne uno: inviso alle autorità, Alberto Marni si guadagna da vivere trafficando in oggetti d'antiquariato e, un giorno, viene avvicinato da un operaio che gli mostra la fotografia di una statua. L'uomo sostiene di averla trovata durante gli scavi nell'area dei Fori Imperiali e vuole sapere quanto vale. Incuriosito, Marni inizia le ricerche ed entra in contatto con un eccentrico professore, convinto che quella sia la leggendaria statua di Silvestro II, custode di un grande segreto. E, quando l'operaio viene barbaramente ucciso, Marni capisce che quella scoperta ha messo in moto una catena di eventi molto pericolosi, dietro cui si muovono personaggi oscuri e agenti dei servizi segreti di mezza Europa.