Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2011
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2007

Trovati 102 documenti.

Mostra parametri
Mio amato Frank
0 0 0
Libri Moderni

Horan, Nancy

Mio amato Frank / Nancy Horan ; traduzione di Carla Palmieri

Torino : Einaudi, 2007

Einaudi stile libero. Big

Abstract: Prima del Guggenheim di New York, prima della Casa sulla cascata, Frank Lloyd Wright nel 1909 era solo un giovane promettente architetto. Così, quando Mamah Cheney e il marito decisero di affidargli il progetto della loro nuova casa, sembrava un incarico come un altro. Nessuno poteva sapere che quella casa sarebbe finita nei manuali di architettura. Né che sarebbe stata la scintilla di un adulterio e di un amore scandaloso. Sette anni di ricerche storiche, diari, lettere e documenti per un romanzo che è al tempo stesso l'avvincente ritratto di un'anima femminile e del suo tormento, e un affresco di un'intera epoca storica.

 Il mercante di caffè
0 0 0
Libri Moderni

Liss, David <1966- >

Il mercante di caffè / David Liss ; traduzione di Maria Barbara Piccioli

[Milano] : Net, [2007]

Net ; 318

Abstract: Amsterdam, 1659. Nella città regina dei commerci e della finanza si può vincere o perdere una fortuna in un attimo. Miguel Lienzo, mercante ebreo portoghese rifugiatosi in Olanda per sfuggire all'Inquisizione, lo sa fin troppo bene. A causa di un crollo inaspettato del mercato dello zucchero si ritrova tallonato dai creditori e costretto a vivere della carità del fratello, in attesa di un'occasione per risollevarsi. A offrirgliela è una donna misteriosa che gli fa conoscere una bevanda esotica e corroborante destinata a modificare le abitudini della borghesia europea: il caffè. Trasgredendo alle fErree regole della comunità ebraica, Miguel entra in società con lei e scommette sul successo commerciale del nuovo prodotto. Comincia così un'avventura in cui Lienzo deve usare tutta la sua scaltrezza per fronteggiare concorrenti avidi, soci dalla dubbia lealtà e un nemico potente, deciso a tutto pur di condurlo alla rovina.

Il sipario di giada
3 0 0
Libri Moderni

Iannaccone, Isaia

Il sipario di giada / Isaia Iannaccone

Milano : Sonzogno, 2007

I romanzi Sonzogno ;

Abstract: Roma, 1760. Al Teatro delle Dame è la vigilia della prima de La Cecchina, il dramma giocoso del celebre Carlo Goldoni messo in musica dal maestro Niccolò Piccinni. L'atmosfera è elettrica, tra i capricci della soprano Coltellini, le reciproche gelosie dei due autori che si contendono i favori della bellissima cantante, l'affannosa ricerca di un castrato che sia in grado di sostituire quest'ultima, se necessario: la Chiesa infatti proibisce la presenza sul palco di artiste donne. L'opera è un trionfo, e per Goldoni si aprono le porte della corte di Parigi. Nel frattempo anche i gesuiti hanno messo gli occhi su quella fortunata opera buffa: la Compagnia di Gesù è oggetto di calunnie e misure di repressione ovunque e teme di essere cacciata anche dalla Cina, dove è presente da più di un secolo. Pare che l'imperatore cinese Qianlong abbia in progetto un nuovo teatro nella Città Proibita e sia interessato a mettervi in scena la più bella e rinomata opera teatrale straniera. Quale arma migliore dell'arte per la conquista spirituale del Celeste Impero? Ma dietro le impenetrabili mura della corte di Pechino si consumano intrighi e lotte di potere: la Prima Moglie dell'imperatore sta affinando le proprie arti di seduzione per attirare di nuovo il Figlio del Cielo nel proprio letto e sventare la minaccia della Concubina Profumata. L'obiettivo è dargli il tanto atteso erede maschio e nello stesso tempo estorcergli il permesso di realizzare la propria passione: recitare.

Una storia romantica
0 0 0
Libri Moderni

Scurati, Antonio <1969- >

Una storia romantica / Antonio Scurati

Milano : Romanzo Bompiani, 2007

Narratori italiani

Abstract: 1848. La rivoluzione infiamma l'Europa. Milano insorge contro la dominazione austriaca. In soli cinque giorni un popolo conquista la libertà, una nazione nasce, un uomo e una donna si amano perdutamente. Per farlo, tradiscono tutti, rimanendo fedeli soltanto a se stessi, alla terribile purezza di un sentimento assoluto. 1885. Il senatore del Regno d Italia Italo Morosini riceve un manoscritto anonimo. Quelle pagine, con la violenza del rinculo di una fucilata, lo sospingono indietro di quarant'anni, al momento fatidico in cui un manipolo di giovani male armati alzò le barricate per le strade di Milano e sconfisse l'esercito più potente del mondo, abbattendo a sassate l'aquila dell'impero asburgico. Ma in quelle pagine si racconta anche la bruciante passione d amore che travolse la bella Aspasia, allora musa della rivolta, ora fedele e remissiva moglie del senatore. In un mondo invecchiato, in un'Europa insanguinata dal terrorismo anarchico, quando tutte le illusioni sembrano perdute e tutte le passioni spente, il destino picchia alla porta per la resa dei conti. Intrecciato a un potente quadro del nostro Risorgimento - l'epoca più eroica e dimenticata della nostra storia - ambientato e scritto come un romanzo ottocentesco, Una storia romantica parla in realtà di noi, di come, straziati da una dolorosa precarietà sentimentale, siamo condannati a vivere tra le rovine di un mondo che sognò gli ideali e gli amori assoluti.

Sole e ombra
0 0 0
Libri Moderni

Tani, Cinzia <1958- > - Tani, Cinzia <1958- >

Sole e ombra / Cinzia Tani

Milano : Mondadori, 2007

Omnibus

Abstract: Spagna, 1936. Nel paese, rosso di sangue e di passione, la Guerra Civile affonda la sua lama affilata, dividendo i genitori dai figli, i fratelli dai fratelli, gli amati dagli amanti. Ogni decisione è netta e irrevocabile, ogni scelta senza esitazione. Eppure, in quest'arena di sole e ombra, tre personaggi si muovono al di là delle ideologie, spinti solo dalle ragioni del cuore e della mente. Nina è cresciuta nel chiuso della grande casa di Talavera de la Reina come in una serra soffocante, educata nella remissione e nel timore dalla madre e nei principi di vacuo eroismo dal padre. Ma il terribile segreto che pesa sul suo concepimento le ha portato in dono la facoltà di trasporre i suoni in forme e colori, di disegnare e dipingere. Julian, il poeta, mezzo inglese e mezzo spagnolo, raffinato e fragile, giunge nella Spagna dei nonni paterni più per scrivere che per combattere, più perché tutti se lo aspettano che per propria volontà. In una Madrid assediata, sarà lui a salvare Nina dalle prigioni dei miliziani, accendendola senza quasi volerlo di un amore incondizionato. Michele infine, un italiano estroverso, ironico e generoso, a dispetto della sua esibita allegria custodisce una colpa atroce. Per riscattarla partirà per la Spagna ed entrerà nelle Brigate Internazionali con l'identità di un altro. Dove credeva d'incontrare solo guerra, però, incrocerà anche gli occhi turchesi di Nina, fatalmente innamorati di un uomo che è l'opposto di lui.

Il cavaliere del Giglio
0 0 0
Libri Moderni

Russo, Carla Maria

Il cavaliere del Giglio / Carla Maria Russo

Casale Monferrato : Piemme, 2007

Abstract: Inizi del 1200. Firenze è dilaniata dalla guerra civile: guelfi contro ghibellini, papato contro impero. Le torri pullulano di argani e catapulte, pronte a scagliare massi sui tetti. Pur di sopraffarsi, le fazioni lanciano pece infuocata sulle dimore degli oppositori. La città brucia e il sangue scorre nelle strade. Tra i combattenti si distingue un valoroso condottiero, un brillante capo politico, un uomo con forte senso dell'onore: è il giovane Farinata degli Uberti, erede di una delle più antiche e potenti casate cittadine. E proprio Farinata a guidare le truppe fiorentine contro Siena, l'acerrimo nemico di sempre, e a condurle al trionfo da una situazione che pareva disperata. È ancora lui a far garrire i gonfaloni del Giglio sul colle a ridosso delle mura senesi e, dopo la vittoria, a risparmiare la città prostrata. Ma forse a influenzare l'impavido guerriero, lo stratega imbattibile, è stato l'incontro, nel momento più feroce della battaglia, con l'unica donna in grado di tenergli testa, la bella Adeleta, fierissima senese, che invece di fuggire dal nemico e rinchiudersi come le altre tra le mura della città, ha reciso la sua folta chioma, ha impugnato le armi e ha combattuto strenuamente fino alla fine. Due anime intrepide e pugnaci che non potevano che innamorarsi e legarsi per sempre. Ma il più grande amore di Farinata resta Firenze e la fedeltà ai propri ideali.

I giorni del Colosseo
0 0 0
Libri Moderni

Russell, Gordon

I giorni del Colosseo / Gordon Russell

Casale Monferrato : Piemme, 2007

Abstract: È stato costretto a nascondersi tra le tribù ancora libere della Colchide, a diventare bandito per sfuggire a chi vuole la sua morte e quella di suo figlio. A combattere e razziare: un'ombra, un animale selvaggio, forse solo una leggenda. Valerio il medico, il gladiatore, l'uomo che sa come ridare la vita e come toglierla, ora è il ribelle che odia i romani e che Domiziano, il figlio dell'imperatore, brama di vedere morto. In quegli stessi anni, suo fratello Antonio Primo è a Roma per sovrintendere i lavori della più grandiosa opera che l'impero abbia mai immaginato: l'Anfiteatro Flavio, il futuro Colosseo, un cantiere che coinvolge migliala di maestranze, materiali, macchine, impianti idraulici, la costruzione prodigio che richiama visitatori da ogni angolo d'Europa. Solo il carisma di Antonio, ha deciso Vespasiano, può guidare quell'esercito di uomini alla realizzazione di una simile impresa. Poi verranno i giochi, le feste, i mortali combattimenti di uomini e fiere, i cento giorni memorabili della trionfale inaugurazione. Imperatori si avvicenderanno. Eserciti si scontreranno. E due fratelli si ritroveranno: Valerio il ribelle e il comandante Antonio Primo, due soldati che credono nell'onore, impegnati su fronti opposti. Gordon Russell è il nome collettivo di Dario Battaglia - esperto di archeologia sperimentale cui si deve la ricostruzione empirica delle discipline atletiche del mondo antico - e di Vanna de Angelis, narratrice, saggista e ricercatrice.

 Cleopatra
0 0 0
Libri Moderni

McCullough, Colleen

Cleopatra / Colleen McCullough

Milano : Rizzoli, 2007

Abstract: Con Le Idi di Marzo, Colleen McCullough aveva condotto i lettori fino all'assassinio di Cesare e all'ascesa dell'erede designato, il nipote Ottaviano. Questo nuovo romanzo racconta le turbinose vicende che portano alla nascita dell'Impero: la rivalità tra i fedelissimi di Cesare, le ambizioni di Marco Antonio, la sua alleanza con Cleopatra, le mire della regina d'Egitto, che sogna per Cesarione, il figlio che ha avuto con Cesare, un'impossibile gloria politica e militare. Una delle vicende più appassionanti della Roma antica si trasforma in un romanzo denso di intrighi ed eroismi, in cui disperazione e coraggio si stagliano sullo sfondo di un'era mitica e crudele.

La stirpe di Gengis Khan. Il figlio della steppa
4 1 0
Libri Moderni

Iggulden, Conn <1971- >

La stirpe di Gengis Khan. Il figlio della steppa / Conn Iggulden

Casale Monferrato : Piemme, 2007

Abstract: Temujin aveva undici anni, e doveva morire. Suo padre, il Khan della tribù dei Lupi, era stato ucciso in un agguato e la sua famiglia, cacciata dalla tribù, era destinata a vagare, sola, nelle steppe della Mongolia. E nell'oceano verde della steppa, quando si è soli, si muore. Ma Temujin non era morto. Aveva sofferto, aveva resistito, e presto era diventato il capo della sua famiglia, e aveva radunato intorno a sé altri piccoli gruppi, dando vita a una nuova tribù. Temujin aveva un sogno. Unire, per la prima volta, tutte le tribù della Mongolia, dare vita finalmente a un popolo, il Popolo d'Argento, di cui lui sarebbe diventato il Khan. Sarà l'inizio della più grande impresa militare della storia: i Mongoli, popolo di pastori nomadi, padroni di un regno di vento e silenzio, sotto la guida di Temujin, che diverrà noto in tutto il mondo come Gengis Khan, daranno vita al più vasto impero di ogni epoca: più grande di quello di Alessandro, di Giulio Cesare, di Napoleone. Conquisteranno città, sottometteranno imperi millenari, diverranno il terrore dell'Occidente, e cambieranno per sempre il volto dell'Asia. Con questo romanzo, primo della serie dedicata ai Khan, Conn Iggulden inizia a raccontare una nuova avvincente avventura.

Il castello dei Chambleau
0 0 0
Libri Moderni

Dal Pozzo, Emanuela

Il castello dei Chambleau : [romanzo] / Emanuela Dal Pozzo

Firenze : L'autore libri Firenze, stampa 2007

Biblioteca '80. Narratori ;

Abstract: Nella campagna parigina, qualche decennio prima della rivoluzione francese, il conte Chambleau muore lasciando la moglie e tre figlie. Per ottemperare alle volontà testamentarie del marito e consolidare la posizione sociale del casato, Madame Chambleau si dà da fare alla ricerca di un genero ottimale, ma ogni tentativo pare dissolversi nel nulla e i personaggi che frequentano il castello dei Chambleau si rivelano per nulla adatti allo scopo. Né il torbido e indebitato Don Alfonso de Loja, né l'esuberante Lerouac, abile spadaccino a caccia di guai, né l'esoterista misterioso, sospeso tra il genio e il maleficio, né il cugino Don Ramirez, scapolo impenitente, né il barone de Fanti, avventuriero da giovane e incapace da vecchio, riescono ad aiutare Madame Chambleau nell'impresa. Come se non bastasse, nel corso di una festa la figlia maggiore Blanche sparisce misteriosamente...

I pilastri della terra
0 0 0
Libri Moderni

Follett, Ken <1949- >

I pilastri della terra / Ken Follett ; traduzione di Roberta Rambelli

2. ed

Milano : Mondadori, 2007

Omnibus

Abstract: Un mystery, una storia d'amore, una grande rievocazione storica: nella sua opera più ambiziosa e acclamata, Ken Follett tocca una dimensione epica, trasportandoci nell'Inghilterra medievale al tempo della costruzione di una cattedrale gotica. Intreccio, azione e passioni si sviluppano così sullo sfondo di un'era ricca di intrighi e cospirazioni, pericoli e minacce, guerre civili, carestie, conflitti religiosi e lotte per la successione al trono. Con la stessa suspense che caratterizza tutti i suoi thriller, Follett ricrea un'epoca scomparsa e affascinante. Foreste, castelli e monasteri sono l'avvolgente paesaggio, mosso dai ritmi della vita quotidiana e dalla pressione di eventi storici e naturali entro il quale per circa quarant'anni si confrontano e si scontrano le segrete aspirazioni e i sentimenti dei protagonisti - monaci, mercanti, artigiani, nobili, fanciulle misteriose -, vittime o pedine di avvenimenti che ne segnano i destini e rimettono continuamente in discussione la costruzione della cattedrale.

L' innocenza
0 0 0
Libri Moderni

Chevalier, Tracy <1962- >

L' innocenza / Tracy Chevalier ; traduzione di Massimo Ortelio

Vicenza : Neri Pozza, 2007

I narratori delle tavole

Abstract: È il 1792 a Londra, e il traffico è intenso in Hercules Buildings: ventidue case a schiera di mattoni con un piccolo giardino sul davanti e un pub a ciascuna estremità della strada. Nel trambusto di carrozze, cavalli e barrocci, grida di pescivendoli, venditori di scope e fiammiferi, lustrascarpe e calderai, Jem Kellaway, un ragazzo col viso allungato, gli occhi azzurri infossati e i capelli biondo-rossicci, trasporta all'interno del numero 12 una sedia Windsor dopo l'altra. È il mese di marzo e il caldo e il rumore sono insopportabili. Jem esploderebbe certamente di rabbia e stanchezza se d'improvviso non calasse una strana pausa di silenzio sulla strada e la signorina Pelham non si zittisse e Maggie non smettesse di fissarlo. Seguendo il suo sguardo, il ragazzo scorge un uomo attraversare la via. Robusto, la faccia larga, la fronte spaziosa, gli occhi grigi e la carnagione pallida, vestito semplicemente, camicia bianca, brache, calze e giacca nere, e un bizzarro berretto in testa, un bonnet rouge, il copricapo con la coccarda blu, bianca e rossa della Rivoluzione francese. È uno degli abitanti più noti degli Hercules Buildings: William Blake, l'artista, il poeta che stampa strani libretti e inneggia alle idee che incendiano il paese dall'altra parte della Manica.

Il signore della paura
0 0 0
Libri Moderni

Cardini, Franco <1940->

Il signore della paura : tre cavalieri verso la Samarcanda di Tamerlano / Franco Cardini

Milano : Mondadori, 2007

Omnibus ;

Abstract: È il radioso mattino della Pasqua dell'Anno del Signore 1403. Tra le colline e i boschi presso Firenze, non lontano dal santuario della Madonna dell'Impruneta patrona della città, affiora da un profondo pozzo una candida statua marmorea della dea Venere. L'evento è salutato con superstiziosa paura da chi vede in quell'idolo pagano un messaggio demoniaco e con gioia commossa da chi invece si sente, in quell'alba del Quattrocento, già toccato dal soffio gentile dell'umanesimo. Vieri, duro ed energico erede del possente casato dei protettori del santuario mariano, i Buondelmonti, interpreta quel ritrovamento come un presagio che direttamente lo riguarda: e parte verso Oriente, verso l'Asia lontana, inseguendo le fantasie cavalleresche della giovinezza. Ma forse deve anche compiere una truce faida; e forse è perseguitato da un cocente rimorso. In quello stesso mattino, un giovane guerriero ghibellino convertito al messaggio francescano prega nella chiesa del Santo Sepolcro a Gerusalemme e un anziano gentiluomo castigliano si appresta, in una Segovia ancora invernale, a ricevere dal suo re una delicata missione diplomatica. I destini di questi tre cavalieri s'intrecceranno, prima sulle onde inquiete del Mediterraneo e nei sortilegi delle sue isole e poi in una cavalcata lungo le piste carovaniere della Via della Seta, alla volta della magica Samarcanda del Signore della Paura, il potente e feroce Tamerlano che a sua volta sta ormai cullando il suo sogno più folle, la conquista del Celeste Impero.

 Quelli che ci salvarono
0 0 0
Libri Moderni

Blum, Jenna

Quelli che ci salvarono / Jenna Blum ; traduzione di Giovanna Scocchera

Vicenza : Neri Pozza, [2007]

I narratori delle tavole ;

Abstract: Weimar, 1939. La guerra è appena iniziata e Anna, una diciottenne orfana di madre, che vive con il padre ma senza il suo affetto, conosce Max Stern, un medico ebreo trentaseienne, e se ne innamora. Quando Stern è costretto a fuggire, ricercato dalle SS non solo perché ebreo ma per la sua attiva partecipazione alla rete di resistenza antinazista, Anna decide di ospitarlo nella propria casa, in un sottoscala dimenticato, di nascosto dal padre, che non fa mistero delle proprie simpatie per il regime. Max e Anna diventano amanti. Aiutata dalla fornaia Mathilde, membro della resistenza, Anna tenta di procurarsi dei documenti falsi per espatriare in Svizzera con Max. Ma proprio quando i documenti sono pronti e Anna sta per annunciare a Max di essere incinta, il padre scopre il nascondiglio e fa arrestare il medico, che viene internato nel campo di concentramento di Buchenwald, costruito nei boschi intorno alla città. Dopo un duro confronto col padre, Anna scappa di casa e si rifugia da Mathilde, la fornaia: non rivedrà mai più né suo padre, che presto si trasferisce a Berlino, né Max, che verrà impiccato nel campo. Nell'anno in cui Anna mette al mondo Trudy, la figlia concepita con Max, Mathilde viene scoperta mentre trasporta un carico di armi verso il campo ed è uccisa. Al forno si presenta un ufficiale nazista, il quale fa chiaramente capire ad Anna che avrà salva la vita se accetterà di essere la sua amante. E così sarà, fino alla fine della guerra e alla fuga del soldato in Sud America.

A long long way
0 0 0
Libri Moderni

Barry, Sebastian

A long long way / Sebastian Barry

Torino : Instar libri, 2007

I dirigibili ; 24

Abstract: Willie Dunne è un ragazzo in gamba, sensibile, con una splendida voce. È nato a Dublino nel 1896, e per tutti i ragazzi d'Europa nati in quei tempi, il futuro ha progetti crudeli. Troppo basso per seguire le orme del padre poliziotto, allo scoppio della Grande Guerra raccoglie l'invito del generale Kitchener e si arruola volontario. Nelle trincee francesi assiste e partecipa a vicende terribili, vivendo, oltre allo strazio generale del conflitto, quello personale di un irlandese che combatte nell'esercito britannico proprio mentre, a casa, i suoi compatrioti lottano per l'indipendenza. È confuso, sballottato tra un sentimento e l'altro da eventi e pressioni troppo grandi per lui. Ed è così, senza sapere bene perché, che Willie si ritrova implicato nella Pasqua di Sangue del 1916, quando le truppe inglesi fanno strage di ribelli per le strade di Dublino. Ma forse la guerra gli ha chiarito le idee, forse, in qualche modo, lo ha fatto crescere: purtroppo il destino ha in serbo per lui un ultimo, tragico scherzo.

 All'ombra del melograno
0 0 0
Libri Moderni

Ali, Tariq

All'ombra del melograno / Tariq Ali ; traduzione di Luciana Pugliese

Milano : Baldini Castoldi Dalai, [2007]

Romanzi e racconti ; 402

Abstract: Granada, 1499. Sette anni dopo la resa della Spagna islamica, i re cattolici vengono meno agli accordi che consentono ai musulmani di professare liberamente la loro fede. L'arcivescovo Ximenes de Cisneros, deciso a sterminare gli infedeli, non lascia alternativa: la conversione deve essere forzata. Dopo aver ordinato di bruciare i loro libri, depositari della cultura e del sapere di Otto secoli, arriverà a vietare i loro usi e costumi, la loro musica e persino la loro lingua. È attraverso gli occhi dei Banu Hudayl, aristocratici musulmani, che ripercorriamo la storia di un'intera civiltà, costretta a scegliere come sopravvivere di fronte alla propria distruzione: divisa tra fuggire o restare, convertirsi o lottare. E mentre il tempo avanza inesorabile, sarà l'ombra dell'Inquisizione ad abbattersi sulle loro vite, l'ombra del melograno, simbolo di Granada. Ma le ombre del melograno sono anche quelle reali, del giardino che per secoli è appartenuto alla loro famiglia, dove riecheggiano ancora presente e passato, amori e misteri, dolori e passioni; alberi leggendari con cui ormai parla soltanto Ama, la vecchia balia, che sopravviveranno a tutti loro, senza poter raccontare nulla di ciò che hanno visto. Dall'interno, Tariq Ali ci restituisce i colori e i dettagli di un'epoca sensuale, cangiante, dalle suggestioni medioevali, lasciando la parola a oratori e guerrieri, amanti e poeti, credenti ortodossi e cinici scettici, cuochi e servitori.

I pilastri della terra
0 0 0
Libri Moderni

Follett, Ken <1949- >

I pilastri della terra / Ken Follett ; traduzione di Roberta Rambelli

Milano : Oscar Mondadori, 2007

Oscar bestsellers ; 1760

Abstract: Un mistery, una storia d'amore, una grande rievocazione storica: in quella che è la sua opera più ambiziosa e acclamata, Ken Follett tocca una dimensione epica, trasportandoci nell'Inghilterra medievale al tempo della costruzione di una cattedrale gotica. Intreccio, azione e passione si sviluppano così sullo sfondo di un'era ricca di intrighi e tradimenti, pericoli e minacce, guerre civili, carestie, conflitti religiosi e lotte per la successione al trono. Un romanzo che si sviluppa lungo più di quarant'anni di storia, i cui indimenticabili protagonisti sono vittime o pedine di avvenimenti che ne segnano i destini e rimettono continuamente in discussione la costruzione della cattedrale.

Jerusalem
0 0 0
Libri Moderni

Frediani, Andrea <1963- >

Jerusalem / Andrea Frediani

Roma : Newton Compton, 2007

Nuova narrativa Newton ; 100

Abstract: Gerusalemme, 70 d.C. Un giovane membro della famiglia di Gesù mette in salvo dalle devastazioni dei romani di Tito le memorie scritte da Giacomo, fratello di Cristo. Oltre mille anni dopo, il manoscritto ricompare a Magonza nelle mani della comunità ebraica, che intende usarlo come prova dell'assoluta innocenza dei giudei nella morte di Gesù. E ora, nel 1099, mentre la città è assediata dai crociati, il prezioso documento è di nuovo a Gerusalemme, dove lo cercano i capi cristiani per impedire che il suo messaggio provochi una scissione all'interno della Chiesa. Otto destini sono intrecciati con le sorti del memoriale di Giacomo: quelli di due sorelle ebree sopravvissute al pogrom crociato in Germania, di una prostituta semipagana e di un monaco cluniacense scampati al disastroso epilogo della crociata di Pietro l'Eremita, di un emiro arabo e di tre reduci della battaglia di Manzikert: un normanno, un bizantino e un turco. Tra inseguimenti e assalti, segreti e confessioni, gli otto personaggi lottano e combattono per la Città Santa, ma anche per riscattare le ombre del proprio passato, proteggere se stessi e coloro che amano dalle terribili privazioni dell'assedio e dalle ambizioni dei capi della spedizione crociata, mantenere dignità e umanità a dispetto dello spietato fanatismo e dell'intolleranza che li circonda.

Le Benevole
0 0 0
Libri Moderni

Littell, Jonathan

Le Benevole / Jonathan Littell ; traduzione di Margherita Botto

Torino : Einaudi, 2007

Abstract: Maximilian Aue dirige una fabbrica di merletti nel Nord della Francia, la guerra è ormai lontana. È nato in Alsazia da madre francese: parla così bene la lingua materna che non ha avuto difficoltà a nascondere, durante il caos del dopoguerra, il suo passato da ufficiale delle SS. Racconta la sua storia senza alcun rimorso. Infanzia in Francia, studi di diritto e di economia politica in Germania: il giovane Maximilian è intelligente, colto, omosessuale (in lui l'omosessualità si lega all'incesto, all'amore morboso per la sorella). Sorpreso in un luogo compromettente, viene salvato da un giovane SS che lo prende sotto la sua protezione: Max entra nelle SS anche perché è affascinato dall'ideologia nazista. Dopo essere stato a Parigi, passa sul fronte orientale: in qualità di ufficiale redige rapporti per i vertici del Reich sull'avanzare della campagna di Russia. Ferito alla testa a Stalingrado, si salva per miracolo e diventa un eroe nazionale. In seguito lavora a stretto contatto con Himmler per riorganizzare i campi di concentramento, e viene spedito a cercare in Ungheria manodopera per le industrie belliche. A Berlino si dedica alla scherma e al nuoto; assiste ai concerti diretti da Karajan e Furtwängler; ha una sterile storia sentimentale con una donna. Dopo un tentativo di fuga in Pomerania, ritorna nella capitale e vive il crepuscolo del nazismo. Un affresco epico e tragico, che fa rivivere la tragedia della seconda guerra mondiale dal punto di vista ripugnante dei carnefici.

La cattedrale del mare
5 0 0
Libri Moderni

Falcones, Ildefonso <1958- >

La cattedrale del mare : romanzo / di Ildefonso Falcones ; traduzione di Roberta Bovaia

Milano : Longanesi, 2007

La gaja scienza ; 834

Abstract: Barcellona, XIV secolo. NeI cuore dell'umile quartiere della Ribera gli occhi curiosi del piccolo Arnau sono catturati dalle maestose mura di una grande chiesa in costruzione. Un incontro decisivo, poiché la storia di Santa Maria del Mar sarà il cardine delle tormentate vicende della sua esistenza. Figlio di un servo fuggiasco, nella capitale catalana Arnau trova rifugio e quella sospirata libertà che a tutt'oggi incarna lo spirito di Barcellona, all'epoca in pieno fermento: i vecchi istituti feudali sono al tramonto e mercanti e banchieri in ascesa, sempre più influenti nel determinare le sorti della città, impegnata in aspre battaglie per il controllo dei mari. Intanto l'azione, dell'Inquisizione minaccia la già non facile convivenza fra cristiani, musulmani ed ebrei... Personaggio di inusuale tempra e umanità, Arnau non esita a dedicarsi con entusiasmo al grande progetto della cattedrale del popolo. E all'ombra di quelle torri gotiche dovrà lottare contro fame, ingiustizie e tradimenti, ataviche barriere religiose, guerre, peste, commerci ignobili e indomabili passioni, ma soprattutto per un amore che i pregiudizi del tempo vorrebbero condannare alle brume del sogno...