Community » Forum » Recensioni

Tartarughe all'infinito
0 1 0
Green, John <1977- >

Tartarughe all'infinito

Milano : Rizzoli, 2017

Abstract: Indagare sulla misteriosa scomparsa del miliardario Russell Pickett non rientrava certo tra i piani della sedicenne Aza, ma in gioco c’è una ricompensa di centomila dollari e Daisy, Miglior e Più Intrepida Amica da sempre, è decisa a non farsela scappare. Punto di partenza delle indagini diventa il figlio di Pickett, Davis, che Aza un tempo conosceva ma che, pur abitando a una manciata di chilometri, è incastrato in una vita lontana anni luce dalla sua. E incastrata in fondo si sente anche Aza, che cerca con tutte le forze di essere una buona figlia, una buona amica, una buona studentessa e di venire a patti con le spire ogni giorno più strette dei suoi pensieri. Nel suo tanto atteso ritorno, John Green, l’amatissimo, pluripremiato autore di Cercando Alaska e Colpa delle stelle, ci racconta la storia di Aza con una lucidità dirompente e coraggiosa, in un romanzo che parla di amore, di resilienza e della forza inarrestabile dell’amicizia.

292 Visite, 1 Messaggi
Utente 5287
98 posts

Una parentesi sulla vita di una adolescente ipocondriaca che affronta momenti di amicizia ed il primo amore con garbo e tenerezza. Narrazione particolarmente scorrevole.

  • «
  • 1
  • »

551 Messaggi in 480 Discussioni di 73 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online