Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

R: Non volare via - Sara Rattaro

A me invece è piaciuta molto....la storia potrebbe definirsi banale ma è scritta bene .... con sentimento. Forse un pò esagerati a volte gli slanci comportamentali del marito ma nel complesso trovo le scelte dei protagonisti mature e difficili.

Letteratura come utopia - Ingeborg Bachmann

Una descrizione del significato (se davvero esiste) di letteratura e della sua ricerca. Da brividi per la facilità con cui Ingeborg Bachmann sia riuscita in modo apparentemente così semplice a creare un’analisi verticale del problema. Moltissime citazioni delle opere letterarie che aiutano a sostenere il parallelo con il ragionamento teorico/filosofico.

In cerca di Alice - Liane Moriarty

Cosa succederebbe se vi foste completamente dimenticati gli ultimi dieci anni della vostra vita? I rapporti, le scelte, i contrasti cambierebbero? Un bel romanzo: inaspettato, divertente e riflessivo. Consigliato.

Ninna nanna - Leïla Slimani

Senz'altro intrigante, a tratti ipnotico, è un racconto le cui dinamiche sono narrate con ritmi scanditi e suspance crescente. Personaggi facilmente identificabili, meno quello che succede nelle loro teste. Promosso, ma qualcosina, alla fine, è scappato.

La cattura dell'effimero - Beatrice Colin

Bello, bello, bello! In una Parigi d'epoca, si intrecciano le vite di alcuni personaggi, che trascinano il lettore nei diversi arrondissement tra usi e costumi di diverse classi sociali. Scritto bene, con ottimo linguaggio e dovizia di affascinanti particolari sulla realizzazione della torre Eiffel. Consigliato, oui.

Non ditelo allo scrittore - Alice Basso

Insolente, infatuata e terribilmente intelligente, la Vani, ormai, si conferma un'evasione di pura simpatia.
Alice Basso più scrive, più appassiona. Consigliato; ovviamente dopo gli altri due.