Trovati 3428 documenti.

Dipinti e sculture del 19 e 20 secolo e un'importante collezione privata lombarda
0 0 0
Libri Moderni

Galleria d'arte moderna Farsetti [Prato]

Dipinti e sculture del 19 e 20 secolo e un'importante collezione privata lombarda : Asta Prato, sabato 8 aprile 2017

Prato : Farsetti, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Importanti dipinti e arredi antichi
0 0 0
Libri Moderni

Galleria d'arte moderna Farsetti [Prato]

Importanti dipinti e arredi antichi : asta, Prato, venerdì 7 aprile 2017

Prato : Farsetti, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La scoperta dell'alfabeto
0 0 0
Libri Moderni

Malerba, Luigi <1927-2008>

La scoperta dell'alfabeto / Luigi Malerb

Verona : Tipografia artigiana universitaria veronese, 2017

Vivaio dell'Arte Tipografica ; 4

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La scoperta dell'alfabeto
0 0 0
Libri Moderni

Malerba, Luigi <1927-2008>

La scoperta dell'alfabeto / Luigi Malerba

Verona : Tipografia artigiana universitaria veronese, 2017

Vivaio dell'Arte Tipografica ; 4

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Resoconto ornitologico del Parco della Lessinia
0 0 0
Libri Moderni

Resoconto ornitologico del Parco della Lessinia : anno 2014 / a cura di Maurizio Sighele, Paolo Parricelli

Bosco Chiesanuova (VR) : Parco Naturale Regionale della Lessinia, comunità Montana della Lessinia e Associazione Verona Birdwatching, 2017

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Dove porta la neve
0 0 0
Libri Moderni

Righetto, Matteo

Dove porta la neve / Matteo Righetto

Milano : Tea, 2017

Narrativa TEA

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 1

Abstract: : È la vigilia di Natale e Padova sta per essere coperta da una nevicata memorabile. Carlo, Down di 48 anni, come ogni mattina, da mesi, va a trovare la madre in clinica, dove si sta lentamente spegnendo assediata dai ricordi e dal bisogno di raccontarli. Nicola, 74 anni colmi di solitudine, ha appena perso il lavoretto che si era procurato come Babbo Natale davanti a un centro commerciale. Per Carlo, però, questo non può essere un Natale come gli altri e quando vede Nicola vestito di rosso e con la lunga barba bianca sente che il sogno può finalmente avverarsi: un vero regalo per la madre. Il suo clamoroso entusiasmo risveglia Nicola, che organizza un breve viaggio per realizzare quel sogno, e per illuminare con un gesto gratuito d'amore l'oscurità che stringe d'attorno. Una vecchia Fiat 124 si allontana da Padova dentro la notte di Natale: al suo interno due uomini soli e un po' incoscienti riscoprono la forza dirompente di un abbraccio…

Favole fuorilegge
0 0 0
Libri Moderni

Lilin, Nicolai

Favole fuorilegge : disegni dell'autore / Nicolai Lilin

Torino : Einaudi, 2017

L'arcipelago Einaudi

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Le favole sono sempre fuorilegge: basta dire «c'era una volta» per capovolgere la realtà con tutte le sue regole. Queste però lo sono davvero. Dopo averle ascoltate dalla bocca di suo nonno e averle custodite nella memoria, Lilin ce le regala accompagnate dai suoi disegni-tatuaggi, qui piú poetici e potenti che mai. Fiabe spiazzanti, dove i cattivi sono i servitori dello Stato e i lupi hanno molto da insegnare agli uomini. Negli spazi sconfinati di una Siberia mitica e selvaggia, non c'è albero, fiume, animale, che non prenda corpo e voce. L'universo può popolarsi di Madonne armate, sciabole che si fanno giustizia da sole, briganti che rubano l'oro per restituirlo al grande spirito della taiga. È la forza sovversiva della natura che permea ogni cosa e prende il sopravvento sull'ottusità e la prepotenza degli uomini. Da sempre in Siberia i destini dei grandi imperi si sono intrecciati a quelli degli uomini, componendo un unico tessuto narrativo alla base di molte leggende. Ma la Siberia, nei racconti dei vecchi, è soprattutto un luogo mitico: terra di liberi cacciatori, allevatori e nomadi, fuorilegge e briganti, anarchici per eccellenza, che ripudiano qualsiasi forma di potere che tenda a incatenare l'uomo. Dalle fiabe di Nicolai Lilin emerge un mondo tutto al contrario, dove i concetti di bene e male perdono le loro connotazioni abituali per acquistarne di nuove. Dove un vecchio lupo può insegnare agli uomini il senso del concetto di dignità. Dove l'icona di una Madonna siberiana può animarsi e tirare fuori due pistole per uccidere gli oppressori. Dove i gatti sono gli unici esseri viventi in grado di riconoscere il demonio. Il potere è un sistema corrotto che impone leggi vessatorie. Ricchi mercanti e i loro eserciti privati, emissari dello zar, nobili con vizi inimmaginabili si scontrano con le persone semplici che vivono in armonia con la natura, lottando contro la prepotenza dei tiranni. Sullo sfondo di questa variopinta processione umana si stende un luogo immenso, sconfinato e selvaggio, che lascia nelle anime un segno profondo, indelebile come un tatuaggio, o una ferita

Le donne di Neruda
0 0 0
Libri Moderni

Fasce, María

Le donne di Neruda / Maria Fasce ; traduzione di Roberta Bovaia

Milano : Rizzoli, 2017

La scala

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0
Il peso di Dio
0 0 0
Libri Moderni

Sorrentino, Paolo <1970- >

Il peso di Dio : il Vangelo di Lenny Belardo / Paolo Sorrentino

Torino : Einaudi, 2017

Einaudi stile libero. Big

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: I discorsi, le massime, le preghiere, le iperboli di papa Belardo e del cardinale Voiello concentrati in uno smagliante, sovversivo «Vangelo apocrifo». Dalle molte ore di narrazione di The Young Pope, che racconta il cammino di Lenny Belardo, eletto papa Pio XIII, Paolo Sorrentino ha estratto il filo musicale di un libro autentico, da gustare in ogni pagina. In un testo breve, un mondo immenso. Parole del giovane papa, del suo segretario di Stato e dei piú stretti comprimari. Parole che fanno ridere e pensare. A volte, mettono i brividi. Una sorpresa per chi ha già visto la serie tv, un meditato invito per tutti. Chi è Dio? Sorrentino non si pone la domanda a bruciapelo ma la lascia maturare nel lettore con lo scorrere delle pagine, dove ritroviamo i dialoghi e i pensieri più intimi di Lenny Belardo, protagonista di questo inconsueto viaggio mistico alla ricerca della luce nell’oscuro labirinto della Fede

Cronache della discordia
0 0 0
Libri Moderni

Marocco, Francesco

Cronache della discordia : romanzo / Francesco Marocco

Milano : Mondadori, 2017

Scrittori italiani e stranieri

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Gli abitanti di Paludazzo e Montesole si odiano da sempre. Dimenticati dalla storia con la S maiuscola, abbandonati tra le grinze di un Meridione inaccessibile, avrebbero potuto continuare a covare il loro rancore all'infinito se nei palazzi del potere romano qualcuno non avesse deciso di dare uno scossone alle loro vite. Accorpati nel neonato municipio di Fiumesecco, i due paesi confinanti sono chiamati a eleggere il primo sindaco unificato. La vigilia del voto è agitata da un atavico terrore che serpeggia identico da entrambe le parti: finire sotto il giogo dell'odiato nemico, governati dal candidato dell'altro campanile. Le elezioni preoccupano anche l'ambizioso e opportunista presidente del consiglio, autore di un'epocale riforma elettorale che dovrà sancire inequivocabilmente vincitori e vinti, rendendo finalmente governabile il paese. Ma il granello di polvere capace di inceppare l'ingranaggio in apparenza infallibile uscirà proprio dalle urne di Fiumesecco, portando i riflettori della nazione intera ad accendersi sulle vite, i sogni e le disillusioni dei suoi abitanti. E se nessuno deve osare "unire ciò che Dio ha diviso", come dice il parroco di Paludazzo, solo l'amore testardo e inarrestabile porterà un vento nuovo in quei luoghi. Cronache della discordia è un romanzo corale, sentimentale, incalzante, una commedia spassosa e disincantata, un viaggio in un'Italia il cui volto più vero si rivela a volte non nel celebrare la propria festa, ma nel veder rovinata quella degli altri

Nel guscio
0 0 0
Libri Moderni

McEwan, Ian

Nel guscio / Ian McEwan ; traduzione di Susanna Basso

Torino : Einaudi, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 1

Abstract: La gravidanza di Trudy è quasi a termine, ma l'evento si prospetta tutt'altro che lieto per il suo piccolo ospite. Ad attenderlo nella grande casa di famiglia (e nel letto coniugale) non c'è il legittimo marito di Trudy e suo futuro padre, John Cairncross, poeta povero e sconosciuto, innamorato della moglie e della civiltà delle parole, ma il fratello di lui, il ricco e becero agente immobiliare Claude. Dalla sua posizione ribaltata e cieca, il nascituro gode nondimeno di una prospettiva privilegiata sugli eventi in corso, ed è lui a metterci a parte di una vicenda di lutto e di sospetto dagli echi assai familiari. Certo, la scena non è quella corrotta e claustrofobica del castello di Elsinore. Certo, i due cognati fedifraghi, Trudy e lo zio Claude, non hanno regni nordici cui aspirare. Piuttosto a far gola ai due vogliosi amanti è l'edificio georgiano su Hamilton Terrace, decrepito ma d'inestimabile valore, incautamente ereditato da John, i cui pavimenti luridi e la cui onnipresente immondizia prendono il posto del marcio in Danimarca. Ma amletico è il crimine orrendo che il narratore vede (o meglio sente) arrivare, e amletico è pure il suo inesauribile flusso di pensieri dubitanti, gli stessi che hanno inaugurato al mondo la danza della modernità. Se nel testo shakespeariano l'origliamento, l'atto di spiare e raccogliere informazioni rovistando i recessi e gli anditi del regno, è spesso motore dell'azione, nel guscio l'udito è il senso privilegiato per ragioni fisiologiche, e a essere rovistati a pochissima distanza dal capo dell'inorridito narratore sono spesso e volentieri i recessi e gli anditi del corpo materno. Mentre all'orecchio non sempre affidabile del nostro eroe non-nato si dipana la tragica detective story, nella manciata di giorni che separano il suo «esserci» dal suo protetto «non-esserci» ancora, con il conforto di qualche buon vino giunto fino a lui dalle superbe degustazioni materne, e costantemente edotto sul mondo dai programmi radiofonici di approfondimento culturale che fortunatamente Trudy preferisce a quelli musicali, il nascituro ha tempo di riflettere su di sé, sulla complicata faccenda dell'amore, sul mondo, coi suoi orrori contemporanei e con le sue desiderate meraviglie. Ha tempo e curiosità sufficienti per farsi domande, interpretare i segni della sua realtà mediata, contemplare azioni e concludere che la sua sola salvezza, la salvezza dell'uomo, sta forse nell'esitazione.

La paura
0 0 0
Libri Moderni

Holt, Anne

La paura / Anne Holt ; traduzione di Giovanna Paterniti

Torino : Einaudi, 2017

Einaudi stile libero. Big

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il primo a essere ritrovato è il cadavere di un giovane rifugiato, ormai irriconoscibile, che galleggia nelle acque gelide della baia. Nessuno si era preso la briga di denunciarne la scomparsa, nessuno si presenta a reclamarne il corpo. Una settimana piú tardi, Eva Karin Lysgaard, vescovo di Bergen, viene accoltellata a morte per strada. Eva era una figura pubblica, molto stimata, strano che fosse in giro da sola la vigilia di Natale. Infine un tossicodipendente, trovato morto di overdose in uno scantinato. Una serie di avvenimenti in apparenza scollegati tra loro, ma che pazientemente Johanne e Vik cominciano a mettere in relazione

Ultima la luce
0 0 0
Libri Moderni

Manzini, Gaia

Ultima la luce : romanzo / Gaia Manzini

Milano : Mondadori, 2017

Scrittori italiani e stranieri

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Ivano è un uomo come tanti. Per tutta la vita ha cercato di costruire la sua felicità e ha sempre creduto di esserci riuscito. Il lavoro di ingegnere, una bella famiglia: un piccolo capolavoro di stabilità, proprio come le dighe che ha progettato in ogni parte del mondo. Finché Sofia, sua moglie, viene a mancare e lui si trova improvvisamente libero e solo, incapace di capire se esista ancora un Ivano senza Sofia. Decide allora di partire per Santo Domingo, dove il fratello si è ritirato dopo anni di lavoro nella finanza. Lì incontra Liliana, una donna spontanea e fragile come una bambina, e se ne sente attratto. Sull'isola, però, Ivano intuisce che qualcosa non va: il fratello, con il quale ha sempre avuto un rapporto di grande complicità, si comporta in modo strano, sembra un altro. Riconsiderandoli a distanza, molti fatti e persone della sua vita gli appaiono diversi da quello che ha sempre creduto. Prima tra tutti sua moglie, un enigma affascinante e indisponente, nonostante quarant'anni di vita insieme. E poi la figlia Anna, rimasta a Milano: reticente, ostile, asserragliata in una vita che il padre non ha mai compreso. Quello che Ivano scoprirà riguardo al passato finirà per rompere gli argini in cui la sua esistenza è sempre scorsa tranquilla. Eppure, quando tutto è sul punto di crollare, si prospetta una seconda occasione, la possibilità di un nuovo inizio. Con una lingua duttile, devota all'incanto semplice e maestoso della realtà, una scrittura mobile in cui ci si immerge come nell'acqua – limpida, avvolgente, misteriosa –, Gaia Manzini racconta le illusioni intorno alle quali creiamo la nostra felicità e dà voce a una generazione che negli anni del Boom si è costruita un'idea luminosa di futuro a costo di rifiutare le proprie radici, lasciando dei conti in sospeso. Ma Ultima la luce è anche la storia di un tempo di mezzo, dell'attesa di un nuovo ordine delle cose: una famiglia si è disgregata, una nuova famiglia sta per nascere. Il passato è alle spalle, davanti c'è solo la luce

Non sono tua madre
0 0 0
Libri Moderni

Dubuc, Marianne

Non sono tua madre / Marianne Dubuc ; traduzione di Paolo Cesari

Roma : Orecchio acerbo, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Una strana palla verde tutta piena di spine proprio sulla soglia di casa di Otto, lo scoiattolo. Lui non se ne cura. Ma ecco che la palla si apre e ne fa capolino un piccolo essere bianco e peloso che subito gli grida “Mamma”. Otto prova a spiegare che non è così. Invano. E invano prova a disinteressarsi della creatura…

Dovessi ritrovarmi in una selva oscura
0 0 0
Libri Moderni

Johnson, Roan

Dovessi ritrovarmi in una selva oscura : romanzo / Roan Johnson

Milano : Mondadori, 2017

Scrittori italiani e stranieri

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: L'aspettativa di vita per un uomo in Italia è di circa settantasei anni. Che diviso due fa trentotto. E al protagonista di questa storia, a quell'età, non sembra mancare nulla: ha una fidanzata che ama, un lavoro creativo, un interessante passato alle spalle. Ma il giorno del suo trentottesimo compleanno, simbolicamente proprio "nel mezzo del cammin di nostra vita", mentre fa l'amore con la sua ragazza, "all'apice del piacere, una frazione di secondo a ridosso dell'orgasmo", viene colto dalla prima "terribilità": un dolore fitto e appuntito dietro la nuca, come un ferro incandescente che gli buca la testa. I giorni dopo prova a rifare l'amore, a masturbarsi, ma il dolore torna sempre proprio un attimo prima dell'orgasmo. Comincia un giro per cliniche e ospedali, accompagnato dalla sua ragazza, dalla madre, e dalla paura di essere destinato alla più grande beffa del destino: riuscire a eccitarsi sì, ma non poter godere mai più. Durante la risonanza magnetica a cui decide di sottoporsi, ha [...]

Nel labirinto
0 0 0
Libri Moderni

Eklund, Sigge - Eklund, Sigge

Nel labirinto / Sigge Eklund ; traduzione di Katia De Marco

Venezia : Marsilio, 2017

Farfalle

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Martin e Asa Horn - lui noto e apprezzato editor, lei affermata psicologa - sono troppo assorbiti dal lavoro per poter dedicare la loro attenzione a Magda, la figlia di undici anni, una bambina paurosa e difficile. Ma una sera di maggio, mentre Martin e Asa cenano in un ristorante vicino alla loro casa in un sobborgo bene di Stoccolma, una zona tranquilla abitata da vicini che conoscono e di cui si fidano, Magda scompare inspiegabilmente dalla sua stanza. La polizia è convinta che i genitori nascondano qualcosa, e a Martin e Asa non rimane che esplorare ossessivamente ogni singola traccia e ogni dettaglio rimosso, nella disperata ricerca di un'illuminazione che possa condurli alla loro bambina. Ma sono davvero angosciati come vogliono far credere? Sono coinvolti loro malgrado nelle indagini anche Tom, fedele collaboratore di Martin, e la sua ragazza Katja, un'infermiera scolastica che, nel tempo trascorso con Magda a scuola, aveva già conosciuto i suoi lati bui.

Commedia nera n. 1
0 0 0
Libri Moderni

Recami, Francesco

Commedia nera n. 1 / Francesco Recami

Palermo : Sellerio, 2017

La memoria ; 1056

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un legame coniugale opprimente, un doppio vincolo, una prigionia psicologica che si trasforma inevitabilmente in una vera prigione dalla quale l’unica evasione possibile è il delitto. La storia narrata in questo romanzo potrebbe essere alla Patricia Highsmith, una relazione angosciosa che corre indissolubile verso l’abisso che aspetta. Solo che Recami ne fa una commedia nera, in cui si irride la morte perché la si teme, finché è la morte beffarda a prendersi gioco di tutti. La coppia: Antonio Maria Cotroneo, titolare di una avviata sartoria di famiglia, e Maria Antonietta, una prorompente bellezza ammirata da tutti. Ma questo durante il fidanzamento. Poi il matrimonio; e il corso dei rapporti reciproci spinge lui a seppellirsi in casa e lei a esercitare una tirannia sempre più assoluta, quasi sadica: come un maltrattamento familiare al femminile. Prepotente, virilmente razionale e violenta, infedele in modo provocatorio, pronta a chiudere ogni spiraglio di vita in una claustrofobia di una parte sola, quella del marito, mentre lei, la moglie, è impegnata in una vita professionale gratificante o addirittura prestigiosa. In questo rovesciamento paradossale degli stereotipi maschili e femminili di un malmatrimonio, cosa può fare Antonio Maria? Uomo «dilaniato, dimidiato, diviso, tra un essere pensante e razionale e un essere emotivo e attanagliato dalla paura», escogita prima fughe, poi piccole vendette, infine progetti omicidi, cervellotici esorbitanti e fallimentari quanto quelli del Coyote dei cartoni con cui ama identificarsi. Ma cosa succede a stuzzicare la morte? Con Commedia nera n. 1 Francesco Recami inizia un ciclo centrato sui più correnti incubi sociali, con una struttura narrativa a teatro boulevardier, a commedia mondana, per divertire, cioè letteralmente per deviare i loro fantasmi, deformarli attraverso la comicità dell’equivoco e il paradosso del rovesciamento del buono con il cattivo

Trova lavoro con il web
0 0 0
Libri Moderni

Romeo, Gaetano <1979- >

Trova lavoro con il web / Gaetano Romeo ; prefazione di Benedetto Motisi

[Palermo] : D. Flaccovio, 2017

Webbook

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Vero professionista ed esperto del web, convinto di condividere i propri segreti professionali per permettere a chiunque di sfruttarne le potenzialità, questo libro indica il percorso da intraprendere per crearsi una opportunità lavorativa grazie a Internet. Si rivolge a giovani, ma anche a chi vuol cambiare lavoro o trovare una prima occupazione. Si compone di capitoli densi di consigli e strategie, e include una dozzina di interventi dei migliori professionisti del web italiano che tramite la loro esperienza offrono esempi di uso ideale del web per fini lavorativi

Il dovere di uccidere
0 0 0
Libri Moderni

Nesser, Hakan

Il dovere di uccidere / Håkan Nesser ; traduzione di Carmen Giorgetti Cima

Milano : Guanda, 2017

Narratori della fenice

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 6

Abstract: Il commissario Van Veeteren, ispettore capo della polizia di Maardam, è finalmente a riposo e non ha intenzione di tornare a fare il detective: il lavoro alla libreria antiquaria Krantze e la relazione con Ulrike sono la sua nuova occupazione a tempo pieno. Ma un caso intricato e complesso lo obbliga a rivedere la sua decisione: un innocuo pensionato è stato accoltellato con rabbia, dopo aver trascorso la serata festeggiando con tre amici una vincita collettiva alla lotteria. Scavando nella vita privata della vittima emergono rivelazioni, oscure e inaspettate, che non solo minacciano la soluzione del caso, ma le vite degli stessi investigatori.

La mia grande famiglia
0 0 0
Libri Moderni

Lyward, Joe

La mia grande famiglia / Joe Lyward

Milano : Topipittori, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0