032 599x2

Bibliografia compilata in occasione della 14a edizione del Tocatì - Festival internazionale dei giochi in strada (15-18 settembre 2016).

Il paese ospite di questa edizione è la Cina.

 

Scarica il pdf 

Trovati 147 documenti.

 Diario veneziano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Acheng

Diario veneziano / Acheng ; traduzione dal cinese e cura di Maria Rita Masci

Milano : Bompiani, 1999

Saggi tascabili ; 140

Il re degli alberi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Acheng

Il re degli alberi / Acheng ; traduzione dal cinese di Maria Rita Masci

Roma [etc.] : Theoria, 1990

Letterature ; 21

Il re degli alberi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Acheng

Il re degli alberi / Acheng ; traduzione dal cinese di Maria Rita Masci

Roma : Eco-La nuova ecologia, 1994

Il re degli scacchi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Acheng

Il re degli scacchi / Acheng ; traduzione dal cinese di Maria Rita Masci

4. ed

Roma ; Napoli : Theoria, 1990

Letterature ; 13

Il re degli scacchi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Acheng

Il re degli scacchi / Acheng ; Prefazione di Goffredo Fofi ; introduzione di Maria Rita Masci

Milano : Bompiani, 1992

I Grandi Tascabili Bompiani ; 232

Il re dei bambini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Acheng

Il re dei bambini / Acheng ; a cura di Maria Rita Masci

Roma ; Napoli : Theoria, 1991

Letterature ; 26

E adesso?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ai, Guozhu

E adesso? : [romanzo] / A Yi ; traduzione dal cinese di Silvia Pozzi

Milano : Metropoli d'Asia, 2016

Narratori

Abstract: Un giorno qualunque in una provincia della Cina. Mentre conduce la sua vita normale, un adolescente sta progettando il brutale assassinio della sua unica amica. La attira in una trappola, la strangola, infila il cadavere in una lavatrice e fugge dalla città, dando il via a una caccia all'uomo piena di imprevisti. "E adesso?" è un romanzo elettrizzante e raffinato su un omicidio privo di movente che ricorda l'assurdo di Kafka, il nichilismo di Camus e la corruzione morale di Dostoevskij. È un'analisi scioccante della disperazione che intrappola gli abitanti poveri delle campagne e allo stesso tempo un'incursione condotta con grande abilità tecnica nel campo dell'horror e della suspense. A Yi svela l'antefatto psicologico che ci consente di dare un senso alla drammatica violenza della storia e fornisce degli scorci agghiaccianti e rivelatori su un Paese che vive un radicale cambiamento dal punto di vista sociale, politico ed economico.

 Rossi fiori del Tibet
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Alai

Rossi fiori del Tibet / Alai ; traduzione di Idolina Landolfi

[Milano] : Rizzoli, 2002

La scala ;

Abstract: Il romanzo di Alai è la saga di una famiglia di potenti feudatari tibetani, i Maichi, raccontata da un idiota, il figlio minore del capofamiglia. Siamo negli anni Trenta, ma la vita scorre uguale da secoli: i feudatari hanno schiavi, schiere di concubine, storici di corte, boia personali ed eserciti familiari. Ma la modernità comincia a fare irruzione in quel mondo arcaico: un emissario cinese convince i Maichi a piantare campi di papaveri (i rossi fiori del titolo) per produrre oppio, e la loro ricchezza cresce a dismisura, così come l'invidia dei vicini. E quando tutti coltiveranno solo papaveri, sarà l'idiota a convincere il padre a piantare il grano, proprio alla vigilia di una carestia.

Il maestro della notte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bai, Xianyong

Il maestro della notte / Bai Xianyong ; traduzione dal cinese di Maria Rita Masci

Torino : Einaudi, 2005

Einaudi. Stile libero big ;

Abstract: Censurato a lungo dal regime, Il maestro della notte è il romanzo della gioventù bruciata cinese, della sua ansia di vita, di emancipazione sessuale, di libertà: un libro letto e amato da migliaia di lettori e impostosi infine come un classico. Sospeso fra epica e malinconia, il romanzo cattura il sentimento profondo della perdita, dell'esclusione, della solitudine, del bisogno di amicizia della gioventù cinese. Nato in Cina nel 1937, Bai Xinyong si trasferisce a Taiwan nel 1952, e della Taiwan degli anni Settanta questo romanzo ricostruisce l'atmosfera.

 Nuove e antiche meraviglie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baowenglaoren

Nuove e antiche meraviglie : racconti cinesi del Seicento / Pao-weng Lao-jen ; a cura di Giorgio Casacchia

Napoli : Guida, [1992]

Il bianco e il blu ; 7

Abstract: In Nuove e antiche meraviglie è racchiusa una grande quantità di racconti secenteschi, appartenenti ai generi che il pubblico più gradisce. Si passa dal sentimentale all'avventuroso, dal poliziesco, al macabro passando infine a racconti sugli spettri e sui fantasmi. E per ogni racconto esiste una rosa di personaggi richiamati alla più profonda tradizione orientale. La raccolta viene considerata l'antologia di racconti cinesi classici più letta e più nota in Cina e in Giappone. Comparabile per importanza e bellezza al nostro Decamerone, con questa edizione, la troviamo per la prima volta tradotta interamente in una lingua occidentale.

Speranza fredda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bei, Dao

Speranza fredda / Bei Dao ; traduzione e cura di Claudia Pozzana

Torino : G. Einaudi, 2003

Collezione di poesia ; 320

Abstract: La prima traduzione italiana dei testi del grande poeta cinese dell'era post-maoista Bei Dao. Esule dai fatti di Tien'anmen, è un punto di riferimento del dibattito critico sulla letteratura cinese contemporanea. Quello di Bei Dao è anzitutto un mondo fatto di pensiero e la poesia è uno spazio dove l'intelletto diviene capace di proprie procedure di pensiero indipendenti. Fare poesia significa affinare la propria singolarità intellettuale in costante intreccio con la lingua, l'amore, la politica e i saperi filologici-letterari.

I maestri di tuina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bi, Feiyu

I maestri di tuina / Bi Feiyu ; traduzione di Maria Gottardo e Monica Morzenti

Palermo : Sellerio, 2012

Il contesto ; 32

Abstract: Premere e afferrare, tuina. È il nome di un massaggio basato sulla medicina cinese tradizionale, di norma effettuato da massaggiatori ciechi. A Nanchino, in un centro tuina, lavora uno dei migliori, il dottor Wang. Ha la fortuna di vivere in un momento speciale, quello che a tutti sembra davvero un'epoca d'oro. L'epoca dei desideri e dei soldi, della possibilità di una vita nuova, perché la Cina in pochi anni è cambiata per sempre. Dalle sale di un centro massaggi il dottor Wang e i suoi colleghi sentono giungere la violenta crescita economica del loro paese e cominciano a covare sogni che finalmente sembrano potersi realizzare. Nel salone c'è una ragazza cieca dalla nascita, pianista dotatissima, che ha rinunciato alla carriera di concertista dopo la sua prima esibizione. Un ragazzo suscita l'ilarità dei colleghi ogni volta che apre bocca, a causa del suo pesante accento del Nord, ma questo non impedisce che la nuova massaggiatrice si invaghisca di lui dopo appena due giorni. Ci sono le fantasie taciute, le speranze a un passo dall'essere realizzate, e delicatissime storie d'amore. Grazie alla sensibilità dei suoi personaggi, Bi Feiyu realizza un sorprendente racconto della Cina contemporanea, della sua complessa originalità, del sottile umorismo della vita di tutti i giorni. E della grande poesia che si cela nei gesti e nelle esistenze di chi attraversa il mondo senza mai guardarlo.

Girasole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cao, Wenxuan

Girasole / Cao Wenxuan

Firenze ; Milano : Giunti, 2015

Bestseller dal mondo

Abstract: Girasole, sette anni, si ritrova orfana in una zona rurale e sperduta dlele Cina. Il suo destino sarà quello di andare in affidamento a una delle famiglie del villaggio. Purtroppo i contadini sono poveri e una bocca in più da sfamare è un bel problema. Solo la famiglia di Bronzo, un ragazzino muto, deciderà di accoglierla dando prova di grande coraggio e umanità. Una storia che indaga con poesia le dinamiche di una piccola comunità: gelosie, emarginazione, ma anche mutuo soccorso e grandi gesti di generosità, che appartengono al mondo rurale poverissimo della Cina di qualche decennio fa e all'Europa com'era fino alla metà del XX secolo. Un romanzo che racconta la forza della solidarietà e la capacità di sacrificarsi per una persona amata, affrontando insieme le avversità.

Duplice delitto a Hong Kong
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chan, Ho Kei

Duplice delitto a Hong Kong / Chan Ho Kei ; traduzione dal cinese di Riccardo Moratto

Milano : Metropoli d'Asia, 2012

Narratori

Abstract: L'ispettore Hui Yau-Yat si sveglia in macchina e non ha idea di come sia finito in un parcheggio così lontano da casa sua. L'odore di alcol che pervade l'abitacolo proviene proprio dalla sua giacca. Per quanto si sforzi, non riesce a ricostruire cosa sia successo la sera prima. Ha bevuto troppo? È confuso. Tutto gli sembra familiare ma anche vagamente estraneo. L'unico ricordo nitido che ha è l'immagine di due corpi dissanguati riversi sul pavimento di una stanza, il clamoroso duplice omicidio su cui sta indagando. In realtà, l'amnesia di cui soffre è molto più grave: quel delitto è avvenuto sei anni prima. Il caso è già stato risolto, ma qualcosa non lo convince. Con l'aiuto di una giovane giornalista, Hui Yau-Yat riprende quindi le indagini concentrandosi su un possibile assassino ignorato dall'inchiesta precedente. Ciò lo porta a scoprire verità nascoste su di sé e sulla dinamica del delitto in un intreccio narrativo che mescola la tensione della trama a uno sguardo affascinante sulla metropoli di Hong Kong.

 Anni di buio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chang, Chieh

Anni di buio : romanzo / Zhang Jie ; traduzione di Maria Gottardo e Monica Morzenti

Milano : Salani, [2010]

Abstract: Per vincere, raggiungere l'agognata meta del comunismo maoista, l'ideale di nazione e di purezza ideologica, i fratelli, gli amanti si sono uccisi a vicenda, gli amici si sono voltati le spalle, i figli hanno sbugiardato padri e madri, mandando loro in galera o nei campi di lavoro e se stessi all'inferno del tormento eterno, (dalla prefazione di Francesco Sisci) Questo è il buio degli anni raccontati da Zhang Jie nel seguito di Senza parole, affresco di storia, vita e passioni. Lontano dai tormenti di Wu Wei nel suo amore per Hu Bingchen, dal sofferto rapporto con la madre Ye Lianzi e con il suo passato, ogni istante è pervaso ora dal buio della guerra civile. Le armi e gli uomini spezzano legami, distruggono valori e, spazzata via dall'interno la propria cultura millenaria, l'intero paese viene costretto a compiere il balzo dal medioevo alla fantascienza con una violenza cieca e disperata che nessun altro popolo ha mai conosciuto.

 Senza parole
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Chang, Chieh

Senza parole : romanzo / Zhang Jie ; traduzione di Maria Gottardo e Monica Morzenti

Milano : Salani, [2008]

Abstract: Il libro più importante della cultura cinese, il Daodejing ( Il Classico della Via e della Virtù) comincia così: L'amore più grande lascia senza parole. In questa frase è racchiusa tutta la forza di un sentimento che travolge l'anima e che spesso la prosciuga al punto da inaridirla per sempre; o che al contrario la riempie al punto da traboccare, cancellando la ragione e lasciando la persona in balia della sua forza, come un fuscello nel vento. Quell'amore inesprimibile ora è qui, nelle pagine di questo romanzo: uomini e donne in balia dei propri sentimenti, che vivono le proprie vite uniti e divisi da vicende e passioni; e sullo sfondo un paese immenso, antichissimo, dalla civiltà ricca e complessa, che è cambiato con inaudita rapidità e violenza nello spazio breve di un secolo. Senza parole ha il respiro profondo dell'epoca che racconta; la storia del Novecento, quella che ha cambiato volto e anima al mondo intero, che ha trascinato la Cina e i suoi figli in una modernità senza scampo, costata incredibili sofferenze. E ha il sapore del quotidiano nei suoi personaggi grandi e piccoli, meschini e veri, pieni di debolezze e capaci di straordinari eroismi. È un affresco memorabile che rimanda alla grandezza del Dottor Zivago di Boris Pasternak, leggero e potente, un capolavoro in ogni pagina; un mosaico fatto di storie individuali e collettive, ricomposto, ricostruito e offerto alla memoria e al futuro.

 Note scritte nello studio Yuewei
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chi, Yun

Note scritte nello studio Yuewei / Ji Xiaolan [i. e. Chi Yün] ; a cura di Edi Bozza

Torino : Bollati Boringhieri, 1992

Varianti ;

Guji-Guji
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chih, Yuan Chen

Guji-Guji / Chih-Yuan Chen ; [testo italiano a cura di Alfredo Stoppa]

Trieste : Bohem, C2015

Ragazza di Pechino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chun, Shu

Ragazza di Pechino / Chun Shu ; traduzione di Mirella Fratamico

Parma : U. Guanda, [2003]

Narratori della Fenice

Abstract: La giovanissima autrice si racconta descrivendo il suo male di vivere, la sua ribellione, le prime esperienze sessuali e sentimentali, la passione per la poesia e soprattutto per la musica rock. Abbandona la scuola a quindici anni per entrare nella redazione di una rivista di musica, finalmente crede di poter soddisfare le sue ambizioni intellettuali e di avere la libertà e l'indipendenza che desiderava. Ma scopre che la vita è ancora insorpportabile... Romanzo-confessione di una diciassettenne al suo esordio, Ragazza di Pechino rivela insieme il doloroso percorso esistenziale di un'adolescente e il vasto dramma di un'intera generazione alla disperata ricerca di nuovi valori.

Il sogno dello scimmiotto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dong, Yue

Il sogno dello scimmiotto / Dong Yue ; a cura di Paolo Santangelo

Venezia : Marsilio, 1992

I pipistrelli