Immagine: Alessandro Sanna, Castelli di libri, Franco Cosimo Panini 2014.

Il 23 aprile è la giornata mondiale del libro.

Per l'occasione vi proponiamo uno scaffale di libri di narrativa che parlano di libri, letture e biblioteche.

 

Per i ragazzi è online una bibliografia dedicata.

 

 

[Immagine: Alessandro Sanna, Castelli di libri, Franco Cosimo Panini 2014.]
Torna alla pagina introduttiva

Trovati 20 documenti.

La sovrana lettrice
0 1 0
Libri Moderni

Bennett, Alan <1934- >

La sovrana lettrice / Alan Bennett ; traduzione di Monica Pavani

Milano : Adelphi, 2007

Fabula ; 190

Abstract: A una cena ufficiale, circostanza che generalmente non si presta a un disinvolto scambio di idee, la regina d'Inghilterra chiede al presidente francese se ha mai letto Jean Genet. Ora, se il personaggio pubblico noto per avere emesso, nella sua carriera, il minor numero di parole arrischia una domanda del genere, qualcosa deve essere successo. Qualcosa in effetti è successo, qualcosa di semplice, ma dalle conseguenze incalcolabili: per un puro accidente, la sovrana ha scoperto la lettura di quegli oggetti strani che sono i libri, non può più farne a meno e cerca di trasmettere il virus a chiunque incontri sul suo cammino. Con quali effetti sul suo entourage, sui suoi sudditi, sui servizi di security e soprattutto sui suoi lettori lo scoprirà solo chi arriverà all'ultima pagina, anzi all'ultima riga.

Curarsi con i libri
3 1 0
Libri Moderni

Berthoud, Ella - Elderkin, Susan

Curarsi con i libri : rimedi letterari per ogni malanno / Ella Berthoud, Susan Elderkin ; a cura di Fabio Stassi ; traduzione di Roberto Serrai

Palermo : Sellerio, 2013

Il contesto ; 42

Abstract: Si può curare il cuore spezzato con Emily Brontë e il mal d'amore con Fenoglio, l'arroganza con Jane Austen e il mal di testa con Hemingway, l'impotenza con Il bell'Antonio di Vitaliano Brancati, i reumatismi con il Marcovaldo di Italo Calvino, o invece ci si può concedere un massaggio con Murakami e scoprire il romanzo perfetto per alleviare la solitudine o un forte tonico letterario per rinvigorire lo spirito. Questo suggeriscono le ricette di un libro di medicina molto speciale, un vero e proprio breviario di terapie romanzesche, antibiotici narrativi, medicamenti di carta e inchiostro, ideato e scritto da due argute e coltissime autrici inglesi e adattato per l'Italia da Fabio Stassi, autore de L'ultimo ballo di Charlot. Se letto nel momento giusto un romanzo può davvero cambiarci la vita, e questo prontuario è una celebrazione del potere curativo della letteratura di ogni tempo e paese, dai classici ai contemporanei, dai romanzi famosissimi ai libri più rari e di culto, di ogni genere e ambizione. Queste ricette per l'anima e il corpo, scritte con passione propongono un libro e un autore a rimedio di ogni nostro malanno, che si tratti di raffreddore o influenza, di un dito del piede annerito da un calcio maldestro o di un severo caso di malinconia. Le prescrizioni raccontano le vicende e i personaggi di innumerevoli opere, svelano aneddoti, tratteggiano biografie di scrittori illustri e misconosciuti in un invito ad amare la letteratura.

Finzioni
0 0 0
Libri Moderni

Borges, Jorge Luis <1899-1986>

Finzioni : la biblioteca di Babele / Jorge Luis Borges ; traduzione di Franco Lucentini

2. ed

Torino : Einaudi, 1980

Nuovi Coralli ; 214

I custodi del libro
0 0 0
Libri Moderni

Brooks, Geraldine

I custodi del libro / Geraldine Brooks ; traduzione a cura di Massimo Ortelio

Vicenza : Neri Pozza, [2008]

I narratori delle tavole ;

Abstract: È il 1996 a Sarajevo e Hanna Heath, trentenne restauratrice australiana di manoscritti e libri antichi, è appena giunta nella capitale bosniaca devastata da cinque anni di guerra civile e ancora sotto il fuoco dei cecchini. Qualche giorno prima, Hanna ha ricevuto da Gerusalemme una telefonata da un insigne studioso di antichi manoscritti ebraici. L'israeliano le ha comunicato che durante la Pasqua ebraica, il capo della comunità giudaica di Sarajevo ha tirato fuori la Haggadah, il celebre libro di preghiere che si pensava ridotto in cenere sotto i bombardamenti del '92. Hanna conosce bene la Haggadah di Sarajevo: un manoscritto ebraico prodotto in Spagna in età medievale e ricco di variopinte miniature, inusuali in un'epoca in cui la fede giudaica condannava ogni genere di illustrazione; un'opera così preziosa e fondamentale nella storia dell'ebraismo che quando, negli anni Quaranta, i nazisti e i famigerati reparti della Mano Nera cercarono di impadronirsene, il bibliotecario musulmano del Museo di Sarajevo la pose in salvo. E ora il libro è stato nuovamente sottratto alla furia distruttrice e alla follia degli uomini. Hanna si è affrettata ad accettare l'incarico di restaurarlo ed è accorsa subito al Museo Nazionale di Sarajevo, dove ora stringe tra le mani quel manoscritto raro e di grande bellezza con le sue miniature dai colori ancora puri e vividi come nel giorno lontano in cui sono stati stesi sulla carta.

Se una notte d'inverno un viaggiatore
0 0 0
Libri Moderni

Calvino, Italo <1923-1985>

Se una notte d'inverno un viaggiatore / Italo Calvino ; presentazione dell'autore ;con uno scritto di Giovanni Raboni

Milano : Oscar Mondadori, 2012

Al paese dei libri
0 0 0
Libri Moderni

Collins, Paul

Al paese dei libri / Paul Collins ; traduzione di Roberto Serrai

2. ed

Milano : Adelphi, 2010

Fabula ; 220

Abstract: Ma che idea, lasciare la California per un brumoso paesino della campagna gallese! Se non fosse che il paesino è Hay-on-Wye, la Mecca dei bibliofili, dove c'è una libreria antiquaria ogni quaranta abitanti, e dove si celebra ogni anno uno dei più noti Festival della Letteratura - e se non fosse che il pellegrino è Paul Collins, instancabile e ardimentoso cacciatore di libri perduti e stravaganti. Ingaggiato nel 2000 da Richard Booth, il libraio che nel 1977 si proclamò Re del Principato Autonomo di Hay, Collins si è potuto dedicare per sei mesi alla sua attività preferita: frugare tra cataste di libri effimeri che fin dall'inizio non erano destinati a durare, e tramandarci le loro storie. Ed ecco le ponderose raccolte di riviste obsolete, le memorie apocrife o anonime, gli autori che scrivono dall'aldilà, e le prime edizioni grigie e pesanti come tombini. Mentre cerca casa, fantasticando di stabilirsi definitivamente in un grande pub sconsacrato del Seicento, il Sixpence House, Collins riesce anche a far domanda per un seggio alla Camera dei Lord (quella specie di governo mediante copula. Una spermocrazia, se preferite). Oltre che una incantevole tranche de vie, Al paese dei libri è una sorprendente meditazione sul valore dei libri nel tempo - e sulla volubile sbadataggine del passato, l'unico paese dove è ancora lecito prendersi gioco degli indigeni.

Il nome della rosa
0 0 0
Libri Moderni

Eco, Umberto <1932-2016>

Il nome della rosa / Umberto Eco

Milano : Bompiani, 1980

Abstract: Ultima settimana del novembre 1327. Il novizio Adso da Melk accompagna in un'abbazia dell'alta Italia frate Guglielmo da Baskerville, incaricato di una sottile e imprecisa missione diplomatica. Ex inquisitore, amico di Guglielmo di Occam e di Marsilio da Padova, frate Guglielmo si trova a dover dipanare una serie di misteriosi delitti (sette in sette giorni, perpetrati nel chiuso della cinta abbaziale) che insanguinano una biblioteca labirintica e inaccessibile. Per risolvere il caso, Guglielmo dovrà decifrare indizi di ogni genere, dal comportamento dei santi a quello degli eretici, dalle scritture negromantiche al linguaggio delle erbe, da manoscritti in lingue ignote alle mosse diplomatiche degli uomini di potere. La soluzione arriverà, forse troppo tardi, in termini di giorni, forse troppo presto, in termini di secoli.

La lettrice
0 0 0
Libri Moderni

François, Annie

La lettrice / Annie François ; traduzione di Francesco Bruno

Milano : Tea, 2008

Teadue ; 1646

Abstract: Un piccolo libro per chi ama i libri, per chi, prima ancora del contenuto, ama l'oggetto in sé. Annie Francois analizza tutti i possibili piaceri - da quello tattile a quello olfattivo - nonché gli aspetti - la grana della carta, la copertina, il risvolto - legati al libro. Conosce, e alimenta, le manie del lettore bulimico: il timore di sciuparlo, di prestarlo, di rovinarlo se preso in prestito; il rito lacerante della scelta dei libri da portare in vacanza, il dramma di doverne buttare alcuni per questioni di spazio. Scopriamo allora che altri, maneggiando e leggendo un libro, vivono emozioni simili alle nostre, che essere lettori ci dà un senso di appartenenza, ci fa sentire meno soli al mondo.

Le settimane del giardino
0 0 0
Libri Moderni

Goytisolo, Juan

Le settimane del giardino : (un circolo di lettori) / Juan Goytisolo ; traduzione e note di Glauco Felici

Torino : Einaudi, 2004

L'arcipelago Einaudi ; 57

Abstract: Un gruppo di ventotto amici si riuniscono per tre settimane in un giardino per raccontarsi delle storie, anzi una sola storia, quella enigmatica e poliedrica di Eusebio/Eugenio. Tutto ha inizio con la scoperta in una valigia di alcuni poemi, attribuiti a un tal Eusebio, internato per volontà della famiglia in un centro psichiatrico nel 1936. Davanti al plotone di esecuzione, Eusebio, comunista, omosessuale e poeta d'avanguardia, accetta di cambiare identità per salvarsi e diventa Eugenio, il poeta falangista. Un'analisi impietosa di alcuni nodi dell'identità spagnola: l'insubordinazione antirepubblicana e la mistica franchista, il rapporto con l'universo arabo, l'eredità culturale di grandi letterati, fino a temi più universali come l'identità e il tempo.

Una solitudine troppo rumorosa
0 0 0
Libri Moderni

Hrabal, Bohumil

Una solitudine troppo rumorosa / Bohumil Hrabal ; a cura di Sergio Corduas

Torino : G. Einaudi, c1991

Nuovi coralli ; 441

Lo scaffale infinito
0 0 0
Libri Moderni

Kerbaker, Andrea

Lo scaffale infinito : storie di uomini pazzi per i libri / Andrea Kerbaker

[Milano] : Ponte alle Grazie, 2013

Abstract: Fondare biblioteche diceva Marguerite Yourcenar è ancora un po' come costruire granai pubblici: ammassare riserve contro l'inverno dello spirito. Da sempre, ogni biblioteca è un baluardo alla decadenza, un simbolo concreto con cui opporsi alla volgarità del presente. Lo scaffale infinito è un racconto che si snoda su un arco di oltre sei secoli, tra collezionisti, volumi e biblioteche di tutto il mondo. È un viaggio che annulla i confini di tempo e spazio: dall'umanesimo toscano al mondo globalizzato del terzo millennio, attraverso l'Europa rinascimentale e la Russia degli zar, gli Stati Uniti dell'esplosiva crescita economica di fine Ottocento e la sciagurata parentesi nazista. Incontriamo figure immense della storia letteraria, come Francesco Petrarca, con la sua straordinaria collezione di manoscritti e l'amore smisurato per Virgilio; personaggi più oscuri ma non meno importanti, come Hernando Colon, figlio illegittimo di Cristoforo Colombo, e Monaldo Leopardi, padre non amato di Giacomo; potenti cardinali come Federigo Borromeo e Mazarino, industriali dalle ricchezze favolose e attori squattrinati, come i primi stampatori di Shakespeare, inconsapevoli dell'eredità che avrebbero lasciato al mondo. A chiudere il cerchio, vero e proprio nume tutelare dell'amore per i libri, Umberto Eco, emblema di eclettismo ed esempio concreto dell'utopica biblioteca universale di cui favoleggiava Borges.

Il periplo di Baldassarre
0 0 0
Libri Moderni

Maalouf, Amin <1949- >

Il periplo di Baldassarre / Amin Maalouf ; traduzione di Egi Volterrani

Milano : Bompiani, 2000

Narratori stranieri ;

Abstract: 1665. Baldassarre, raffinato libraio di origine genovese trasferitosi in terra mussulmana, riceve in dono da un vecchio misterioso mendicante un antico manoscritto intitolato Il centesimo nome. Questo preziosissimo libro conterrebbe, secondo le teorie millenariste, verità definitive sul nome di Dio e annuncerebbe un'imminente Apocalisse per il 1666, l'anno della Bestia. Ma il testo gli viene sottratto. Inizia così un lungo e avventuroso viaggio che conduce il protagonista, accompagnato da due nipoti e da una donna di cui si è invaghito, lungo l'intera costa nordafricana, e poi ancora a Lisbona, Amsterdam, Londra, per approdare infine nella città natale, Genova.

La strana biblioteca
0 0 0
Libri Moderni

Murakami, Haruki

La strana biblioteca / Murakami Haruki ; illustrato da Lorenzo Ceccotti ; traduzione di Antonietta Pastore

Torino : Einaudi, 2015

Abstract: Le biblioteche contengono storie. Le storie contengono universi. E certi universi possono essere molto pericolosi. Una fiaba misteriosa sul potere della lettura: liberarci dalla prigione dell'infelicità

 Leggere Lolita a Teheran
0 0 0
Libri Moderni

Nafisi, Azar

Leggere Lolita a Teheran / Azar Nafisi

Milano : Adelphi, c2004

La collana dei casi ; 58

Abstract: Nei due decenni successivi alla rivoluzione di Khomeini, mentre le strade e i campus di Teheran erano teatro di violenze barbare, Azar Nafisi ha dovuto cimentarsi nell'impresa di spiegare a ragazzi e ragazze, esposti in misura crescente alla catechesi islamica, una delle più temibili incarnazioni del Satana occidentale: la letteratura. È stata così costretta ad aggirare qualsiasi idea ricevuta e a inventarsi un intero sistema di accostamenti e immagini che suonassero efficaci per gli studenti e, al tempo stesso, innocui per i loro occhiuti sorveglianti. Il risultato è un libro che, oltre a essere un atto d'amore per la letteratura, è anche una beffa giocata a chiunque tenti di proibirla.

 Libri da ardere
0 0 0
Libri Moderni

Nothomb, Amélie <1966->

Libri da ardere / Amelie Nothomb ; traduzione di Alessandro Grilli ; introduzione di Claudio Maria Messina ; foto di Giliola Chisté

Roma : Robin, [2008]

La biblioteca ;

I libri bruciano male
0 0 0
Libri Moderni

Rivas, Manuel

I libri bruciano male / Manuel Rivas ; traduzione di Enrico Passoni

Milano : Feltrinelli, 2009

I narratori ;

Abstract: A Coruña, notte del 18 agosto 1936: sulla darsena del porto e nelle varie piazze della città ardono grandi pire. Ma non si tratta delle tradizionali fogueiras accese per animare le sagre popolari estive: sono i franchisti che, un mese dopo il golpe, stanno dando fuoco ai libri delle biblioteche della città per cancellare ogni traccia del passato repubblicano. Bruciare i libri significa uccidere le idee, gli uomini e le storie che racchiudono. Attorno a quest'evento, a questo buco nero, ruota un carosello di voci senza fine: i deliri intellettuali del Dottor Montevideo e le raccapriccianti esecuzioni di Federico Garcìa Lorca e dell'editore corugnese Ánxel Casal, gli abusi di potere del giudice Ricardo Samos, spalleggiato dal torvo Ispettore Ren, e le mulleres con cousas na cabeza della pittrice e spia repubblicana Chelo Vidal, il censore Tomás Dez, simbolo dell'anti-cultura fascista, l'affascinante figura di Terranova, viveur amante del bel canto e delle feste paesane aiutato dall'amico e pugile Curtis. Un'atmosfera di terrore e oscurantismo troppo nauseabonda per non far riecheggiare nella nostra memoria le atrocità che in quegli stessi anni il fascismo perpetrava in Italia. Con I libri bruciano male Rivas torna a parlare della Guerra civile, ma in maniera decisamente più matura e ambiziosa, smascherando le molte contraddizioni di un paese.

L'ombra del vento
0 0 0
Libri Moderni

Ruiz Zafon, Carlos

L'ombra del vento / Carlos Ruiz Zafón ; traduzione di Lisa Sezzi

36. ed

Milano : Monadori, 2008

Scrittori italiani e stranieri

Abstract: Una mattina del 1945 il proprietario di un modesto negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, nel cuore della città vecchia di Barcellona al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo in cui migliaia di libri di cui il tempo ha cancellato il ricordo, vengono sottratti all'oblio. Qui Daniel entra in possesso del libro maledetto che cambierà il corso della sua vita, introducendolo in un labirinto di intrighi legati alla figura del suo autore e da tempo sepolti nell'anima oscura della città. Un romanzo in cui i bagliori di un passato inquietante si riverberano sul presente del giovane protagonista, in una Barcellona dalla duplice identità: quella ricca ed elegante degli ultimi splendori del Modernismo e quella cupa del dopoguerra.

 Sei biblioteche
0 0 0
Libri Moderni

Zivkovic, Zoran

Sei biblioteche : storie impossibili / Zoran Zivkovic ; traduzione dal serbo di Jelena Mirkovic e Elisabetta Boscolo Gnolo

Milano : TEA, 2011

Narrativa REA ;

Abstract: Dopo il giallo atipico L'ultimo libro, Zivkovic continua la sua esplorazione narrativa del mondo dei libri con un romanzo a mosaico che esplora in sei storie collegate tra loro il tema della biblioteca, da quella personale a quella pubblica. Nella biblioteca virtuale uno scrittore scopre i libri che non ha ancora scritto; un appassionato lettore si trova ad affrontare una biblioteca di casa che cresce a dismisura sino a occupare ogni centimetro quadrato del proprio appartamento; nella biblioteca notturna un lettore può consultare, per una sola notte, le vite di tutti gli esseri umani come se fossero altrettanti libri; nella biblioteca infernale si scopre quale sarà la pena dei peccatori; la biblioteca più piccola si trova su una bancarella; e nella biblioteca più raffinata... Sempre surreale, spiazzante e intrigante, Zivkovic è capace di sorprendere nel giro di una pagina e ha il dono unico di trasformare la nostra passione di lettori in narrazioni avvincenti e curiose.

Mendel dei libri
0 0 0
Libri Moderni

Zweig, Stefan

Mendel dei libri / Stefan Zweig ; traduzione di Ada Vigliani

3. ed

Milano : Adelphi, 2009

Biblioteca minima ; 23

Abstract: La storia di un uomo che forse non ha letto tutti i libri, ma che tutti li conosce. Il sovrano di un mondo parallelo - un mondo di carta.

Storie di libri
0 0 0
Libri Moderni

Storie di libri : amati, pericolosi, maledetti / a cura di Giovanni Casalegno

Torino : Einaudi, 2011

ET. Biblioteca ; 57