bologna 300x182

In occasione dell'anniversario della stage di Bologna, avvenuta il 2 agosto 1980, vi proponiamo una bibliografia sugli anni di piombo e sul terrorismo di matrice neofascista che comprende saggi storici e giornalistici e opere di narrativa.

Trovati 35 documenti.

La stazione di Bologna
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Fantuzzi, Matteo

La stazione di Bologna

Feltrinelli Editore, 21/03/2017

Abstract: "È lì che si comprende / il senso di una strage, / quando il silenzio avvolge e copre / senza scelta e senza distinzione / come la gente attorno a una stazione / che prende il treno per lavoro / o per le ferie, a inizio agosto / di mattina, come sempre." RACCOLTA INEDITA Sei convinto che un verso contribuisca al potente spettacolo del mondo? Assapora Zoom Poesia: piccole, preziose antologie di testi editi e inediti. Da gustare un verso alla volta. Numero di caratteri: 25.564

I nemici della Repubblica
0 0 0
Libri Moderni

Satta, Vladimiro

I nemici della Repubblica : storia degli anni di piombo / Vladimiro Satta

Milano : Rizzoli, 2016

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Tra la fine degli anni Sessanta e gli Ottanta, l'Italia fu scossa da una serie di attacchi di diversa matrice ideologica: attentati, trame golpiste, lotta armata condotta da gruppi clandestini. Come fu vissuta la ferocia degli "anni di piombo"? In che modo è stata fatta giustizia? Vladimiro Satta, storico che da anni si concentra su questi temi e ha maturato una profonda conoscenza della documentazione in materia, ricostruisce in questo libro un periodo oscuro del nostro Paese. Carte alla mano, Satta smentisce molti luoghi comuni di destra e sinistra, puntando l'attenzione non soltanto sui nemici della Repubblica, ma anche sui poteri pubblici e su come sono riusciti a difendere Stato e cittadini.

I nemici della Repubblica
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Satta, Vladimiro

I nemici della Repubblica

Rizzoli, 25/02/2016

Abstract: Tra la fine degli anni Sessanta e gli Ottanta, l'Italia fu scossa da una serie di attacchi di diversa matrice ideologica: attentati, trame golpiste, lotta armata condotta da gruppi clandestini. Come fu vissuta la ferocia degli "anni di piombo"? In che modo è stata fatta giustizia? Vladimiro Satta, storico che da anni si concentra su questi temi e ha maturato una profonda conoscenza della documentazione in materia, ricostruisce in questo libro un periodo oscuro del nostro Paese. Carte alla mano, Satta smentisce molti luoghi comuni di destra e sinistra, puntando l'attenzione non soltanto sui nemici della Repubblica, ma anche sui poteri pubblici e su come sono riusciti a difendere Stato e cittadini.

Ultimo requiem
0 0 0
Libri Moderni

Rafele, Mimmo - Rafele, Nicola

Ultimo requiem : romanzo / di Mimmo e Nicola Rafele

Milano : Longanesi, 2014

La gaja scienza ; 1129

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Carlo Settembrini è commissario alla questura di Bologna quando, il 2 agosto 1980, esplode la bomba alla stazione. Carlo indaga, ma ancora non sa che si troverà a combattere un nemico sfuggente e potentissimo. Un nemico che ha tanti volti, e uno di quei volti è lo Stato. Sergio Russo in quell'esplosione ha perso la donna che ama. Il suo futuro di magistrato sarà all'insegna della ricerca della verità e del desiderio di vendetta. Matteo Sabato compie 18 anni pochi giorni dopo la strage. È nato in una famiglia mafiosa, ma il potere che suo padre ha accumulato all'ombra del boss Stefano Bontate non gli basta, vuole di più. Comincia così una sfida infernale che durerà 13 anni e attraverserà tutti gli snodi più drammatici della storia italiana recente: dalle stragi di Stato fino alle bombe del '92-'93, dal ferimento di papa Wojtyla alla morte di Falcone e Borsellino, dalla scoperta degli elenchi della P2 a Tangentopoli, dal declino della Prima repubblica fino all'ascesa di un nuovo potere che comanda ancora oggi. Dalla risposta che un padre e un figlio hanno voluto dare al loro bisogno di verità su uno dei più atroci misteri italiani, un romanzo sulla sanguinaria passione del potere e sugli ultimi decenni della nostra storia.

Ultimo requiem
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Rafele, Mimmo - Ravera Rafele, Nicola

Ultimo requiem

Longanesi, 30/01/2014

Abstract: Carlo Settembrini è commissario alla questura di Bologna quando, il 2 agosto 1980, esplode la bomba alla stazione. Carlo indaga, ma ancora non sa che si troverà a combattere un nemico sfuggente e potentissimo. Un nemico che ha tanti volti, e uno di quei volti è lo Stato.Sergio Russo in quell'esplosione ha perso la donna che ama. Il suo futuro di magistrato sarà all'insegna della ricerca della verità e del desiderio di vendetta. Matteo Sabato compie 18 anni pochi giorni dopo la strage. È nato in una famiglia mafiosa, ma il potere che suo padre ha accumulato all'ombra del boss Stefano Bontate non gli basta, vuole di più. Comincia così una sfida infernale che durerà 13 anni e attraverserà tutti gli snodi più drammatici della storia italiana recente: dalle stragi di Stato fino alle bombe del '92-'93, dal ferimento di papa Wojtyla alla morte di Falcone e Borsellino, dalla scoperta degli elenchi della P2 a Tangentopoli, dal declino della Prima repubblica fino all'ascesa di un nuovo potere che comanda ancora oggi.Dalla risposta che un padre e un figlio hanno voluto dare al loro bisogno di verità su uno dei più atroci misteri italiani, un trascinante romanzo sulla sanguinaria passione del potere e sugli ultimi decenni della nostra storia.

Strage
0 0 0
Libri Moderni

Macchiavelli, Loriano

Strage / Loriano Macchiavelli

Torino : Einaudi, 2010

Einaudi stile libero. Big

  • Copie totali: 4
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Appena uscito, nel 1990, questo romanzo fu subito ritirato dal suo editore, dopo la denuncia di uno degli imputati della strage del 2 agosto 1980 alla stazione di Bologna. Nel trentennale di quel lutto immenso, Strage torna in libreria, praticamente inedito. Con intatto il suo potenziale narrativo: personaggi avvincenti, intreccio serrato, ipotesi stupefacenti al confine della fantascienza, dolorosa e inconciliabile verità umana. Il 15 ottobre 1991 il tribunale civile e penale di Milano mi assolse. Le motivazioni contenute nella sentenza erano varie; la più importante è quella che affermava che l'autore (il sottoscritto) non era punibile in quanto aveva semplicemente esercitato il diritto di cronaca e di critica, emanazioni dell'articolo 21 della Costituzione che sancisce il diritto di libertà di stampa e informazione. Un diritto-dovere che continua a essere messo in discussione da chi ha altri interessi che la libertà di stampa e l'informazione. Due righe sulla storia: fantasia, niente altro che ipotesi di un romanziere, basate su alcuni dati emersi nel corso delle tante indagini eseguite dai magistrati e che io ho utilizzato per aumentare l'interesse dell'intrigo e rendere più credibile la vicenda. Anche il finale è pura invenzione. Chi ritenesse di riconoscersi in uno dei tanti personaggi, si tolga subito l'illusione di essere diventato un eroe da romanzo. I personaggi sono di fantasia esattamente com'è di fantasia Jules Quicher.

Strage
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Macchiavelli, Loriano

Strage

Einaudi, 07/10/2010

Abstract: "Dunque, il 15 ottobre 1991 il tribunale civile e penale di Milano mi assolse. Le motivazioni contenute nella sentenza erano varie; la piú importante, secondo me, è quella che affermava che l'autore (il sottoscritto) non era punibile in quanto aveva semplicemente esercitato il diritto di cronaca e di critica, emanazioni dell'articolo 21 della Costituzione che sancisce il diritto di libertà di stampa e informazione. Un diritto-dovere che, ancor oggi, continua a essere messo in discussione da chi ha altri interessi che la libertà di stampa e l'informazione. Solo oggi, nel 2010, trentesimo anniversario della strage di Bologna, il romanzo torna in libreria, praticamente inedito. Due righe sulla storia. Fantasia, niente altro che ipotesi di un romanziere, basate su alcuni dati emersi nel corso delle tante indagini eseguite dai magistrati e che io ho utilizzato per aumentare l'interesse dell'intrigo e rendere piú credibile la vicenda. Anche il finale è pura invenzione. Chi ritenesse di riconoscersi in uno dei tanti personaggi, uomo o donna, si tolga subito l'illusione di essere diventato un eroe da romanzo. I personaggi sono di fantasia esattamente com'era di fantasia Jules Quicher, esperto di problemi di sicurezza in una multinazionale svizzera". Loriano Macchiavelli maggio 2010 BOLOGNA 1980 - 2010 "Attenzione: questo è solo un romanzo. Ma come escludere che un romanzo sia piú vero della storia vera?" Giancarlo De Cataldo "Loriano Macchiavelli ci regala un magnifico romanzo, denso di colpi di scena e di sorprendenti intuizioni che contendono alle verità faticosamente ricostruite in tante sentenze, plausibilità, razionalità, verità." Libero Mancuso Questo libro, con il titolo Strage e a firma di Jules Quicher, "esperto di sicurezza in una famosa multinazionale svizzera", in realtà pseudonimo di Loriano Macchiavelli, uscí nel maggio del 1990 da Rizzoli, e subito fu ritirato dalle librerie, e mai piú pubblicato, in seguito alle vicende che lo stesso Macchiavelli racconta nello scritto introduttivo a questa nuova edizione.

Il tempo infranto
0 0 0
Libri Moderni

Fogli, Patrick

Il tempo infranto / Patrick Fogli

Casale Monferrato : Piemme, 2008

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Tutto comincia con una rapina in banca e la morte di un uomo. Oppure, forse, era già cominciato molto tempo prima. Francesco lavora in quella banca e la sua vita cambia di colpo. Il passato torna, a pretendere risposte, a spalancare ferite che è impossibile tenere chiuse. Un passato lontano, eppure molto vicino. Nemmeno trent'anni fa. La fine degli anni Settanta, l'inizio degli anni Ottanta. Una loggia massonica che ha al suo interno militari, politici, uomini dei servizi segreti, banchieri e bancarottieri. E amici all'estero, in Vaticano, in Sicilia. Ragazzi di vent'anni che diventano il più pericoloso gruppo terroristico di estrema destra. Un'organizzazione clandestina che viene da lontano, che cambia faccia, ma non cambia uomini, non cambia ideali. Due magistrati che tentano di capire. E un uomo che qualcuno chiama 86, che molti vorrebbero uccidere insieme ai suoi segreti e che Francesco, invece, vorrebbe conoscere. Il suo presente viene da quegli anni, dalla loro storia. Dal racconto di quell'Italia e di quello che è successo prima e dopo l'esplosione alla stazione di Bologna, il 2 agosto 1980.

Il commissario Spada
0 0 0
Libri Moderni

Gonano, Gianluigi - De Luca, Gianni <1927-1991>

Il commissario Spada : gli anni di piombo / Gianluigi Gonano, Gianni De Luca ; a cura di Sergio Rossi

Milano : Oscar Mondadori, 2008

Bestsellers ; 1814

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Pubblicate tra 1969 e 1982 sulle pagine del Giornalino, le avventure del commissario Spada rivoluzionarono il mondo del fumetto, introducendo alcuni temi e soprattutto innovative soluzioni grafiche che anticiparono addirittura quello che sarebbe successo oltreoceano. Il tratto inconfondibile, asciutto, espressivo di De Luca si coniuga alle storie create da Gonano in cui alle più classiche indagini poliziesche si affiancano argomenti di coraggiosa attualità, dalla criminalità organizzata alle sette sataniche, fino alla celebre trilogia del terrorismo che offre tra l'altro un eccezionale documento degli anni di piombo raccontati in presa diretta da una prospettiva inedita.

 1967-1985
0 0 0
Libri Moderni

1967-1985 : la contestazione, le nuove conquiste sociali, gli anni di piombo

Napoli : Intra moenia, 2008

La memoria ;

Fa parte di: Storia fotografica d'Italia

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il volume parte dagli anni della contestazione studentesca, quel mitico '68 che ancora oggi suscita dibattiti e riflessioni. Segue poi la stagione delle lotte operaie e quelle di tanti altri ceti sociali che rivendicano nuove condizioni di vita e di lavoro. Sono movimenti che lasciano nella società un segno profondo: da un lato concorrono a cambiare la coscienza del Paese che approva radicali innovazioni come il divorzio e la legge sull'aborto; d'altro lato le schegge estremiste del movimento danno vita a quel lungo e cupo periodo storico che rimane nella memoria come gli anni di piombo. Il momento più drammatico di questa fase polìtica è rappresentato dall'assassinio di Aldo Moro che segnerà l'apice della violenza terrorista. Ma l'Italia è anche sconvolta dalle stragi con le quali i gruppi eversivi di destra e i servizi segreti cercano di imporre una svolta autoritaria e conservatrice. Si arriva infine agli anni Ottanta che vedranno per la prima volta un socialista, Bettino Craxi, alla guida del governo, senza però riuscire a rappresentare una reale svolta per il Paese

 La nera
0 0 0
Libri Moderni

Lucarelli, Carlo <1960-> - Picozzi, Massimo

La nera : storia fotografica di grandi delitti italiani dal 1946 a oggi / Carlo Lucarelli, Massimo Picozzi

Milano : Oscar Mondadori, 2008

Bestsellers ; 1798

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Poche immagini si sono fissate nella memoria di tutti noi come quelle della cronaca nera. Chi non ricorda il volto di Simonetta Cesaroni o di Marta Russo? Come Carlo Lucarelli ormai da anni insegna con i suoi libri e il suo lavoro televisivo, la storia d'Italia si può raccontare anche attraverso alcuni dei tanti crimini rimasti irrisolti, o che hanno un colpevole certo ma sono così inspiegabili e assurdi da avere colpito l'immaginazione di milioni di persone. Nelle grandi vicende di cronaca nera c'è sempre qualcosa di più della semplice ricostruzione dei fatti, per quanto ricca e complessa. Cosa spinge una madre a uccidere un figlio? Cosa scatta nella mente di chi, all'improvviso, spara a un familiare, a un amico, a una persona amata? Le quattrocento fotografie raccolte da Carlo Lucarelli e Massimo Picozzi per illustrare i trentacinque più famosi casi di cronaca nera accaduti in Italia dal dopoguerra a oggi, parlano proprio di questo: della violenza inspiegabile con cui il dolore irrompe nella quotidianità.

Destra estrema e criminale
0 0 0
Libri Moderni

Caprara, Mario - Semprini, Gianluca

Destra estrema e criminale : da Stefano Delle Chiaie a Paolo Signorelli, da Mario Tuti ai fratelli Fioravanti : storia, avvenimenti e protagonisti della destra eversiva italiana / Mario Caprara, Gianluca Semprini ; prefazione di Giovanni Pellegrino

Roma : Newton Compton, 2008

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Assassini e terroristi, picchiatori e rapinatori, ergastolani. Sono i protagonisti di Destra estrema e criminale: sedici personaggi uniti dall'ideologia fascista, dal rifiuto dei valori borghesi e da un filo ininterrotto di sangue che attraversa trenta anni di storia contemporanea. Da Stefano Delle Chiaie a Paolo Signorelli, passando per Francesca Mambro e i fratelli Fioravanti, il libro ricostruisce un'avventura umana e politica fatta di revolver e belle donne, fughe disperate e interminabili detenzioni. Incontrati di persona o raccontati attraverso le testimonianze raccolte dalla viva voce dei parenti, degli amici, dei giudici e dei poliziotti, i cattivi maestri della destra radicale italiana sfilano tra le pagine di questo libro.

 Destra estrema e criminale
0 0 0
Libri Moderni

Caprara, Mario - Semprini, Gianluca

Destra estrema e criminale : da Stefano Delle Chiaie a Paolo Signorelli, da Mario Tuti ai fratelli Fioravanti : storia, avvenimenti e protagonisti della destra eversiva italiana / Mario Caprara, Gianluca Semprini ; prefazione di Giovanni Pellegrino

Roma : Newton Compton, 2007

I big Newton ; 158

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Assassini e terroristi, picchiatori e rapinatori, ergastolani. Sono i protagonisti di Destra estrema e criminale: sedici personaggi uniti dall'ideologia fascista, dal rifiuto dei valori borghesi e da un filo ininterrotto di sangue che attraversa trenta anni di storia contemporanea. Da Stefano Delle Chiaie a Paolo Signorelli, passando per Francesca Mambro e i fratelli Fioravanti, il libro ricostruisce un'avventura umana e politica fatta di revolver e belle donne, fughe disperate e interminabili detenzioni. Incontrati di persona o raccontati attraverso le testimonianze raccolte dalla viva voce dei parenti, degli amici, dei giudici e dei poliziotti, i cattivi maestri della destra radicale italiana sfilano tra le pagine di questo libro.

 Storia nera
0 0 0
Libri Moderni

Colombo, Andrea [giornalista]

Storia nera : Bologna, la verità di Francesca Mambro e Valerio Fioravanti / Andrea Colombo

Milano : Cairo, 2007

Storie ;

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: 2 agosto 1980: la bomba che esplode alla stazione di Bologna uccide 85 persone, ne ferisce 200. È uno tra i delitti più sanguinosi nella storia della Repubblica. Gli esecutori sono stati individuati in Valerio Fioravanti e Francesca Mambro, condannati al termine di una lunghissima e controversa vicenda processuale. Ma i due ex militanti di Nar, rei confessi di rispettivamente 13 e 16 omicidi, hanno sempre negato ogni responsabilità, e da quasi 15 anni si battono per ottenere la revisione del processo. Ora, a oltre 25 anni da quell'episodio tremendo, Mambro e Fioravanti hanno deciso di raccontare la loro verità non solo su Bologna ma su tutta la stagione del terrorismo nero. Insieme ad Andrea Colombo, rileggono una parte controversa e drammatica della storia italiana.

 La nera
0 0 0
Libri Moderni

Lucarelli, Carlo <1960-> - Picozzi, Massimo

La nera : storia fotografica di grandi delitti italiani dal 1946 a oggi / Carlo Lucarelli, Massimo Picozzi

Milano : Mondadori, 2006

Strade blu. Nonfiction ;

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Foto segnaletiche, istantanee di cadaveri, volti di assassini appena catturati, immagini rubate durante i dibattimenti nelle aule di giustizia. Immagini agghiaccianti, a volte commoventi, spesso indimenticabili. La cronaca nera, dalla parte di chi la segue sui giornali o sui rotocalchi, è fatta soprattutto di fotografie, alcune delle quali hanno fatto il giro del mondo e hanno trovato posto in modo definitivo nella memoria collettiva. Carlo Lucarelli e Massimo Picozzi vestono i panni degli archeologi del crimine per scrivere e comporre una storia illustrata dei casi di nera che, dal dopoguerra alla fine del secolo scorso, hanno riempito le pagine dei giornali. Lo scrittore di noir e il criminologo tornano insieme per perlustrare gli archivi fotografici dei più importanti giornali e della Polizia di Stato alla ricerca delle immagini più significative, quelle capaci di raccontare quella lunga storia fatta di sangue che va da Rina Fort, la belva di via San Gregorio, alla Contessa Bellentani, da Wilma Montesi a Milena Setter, fino a Maurizio Gucci e a Simonetta Cesaroni.

La strage di Bologna
0 0 0
Libri Moderni

Boschetti, Alex - Ciammitti, Anna

La strage di Bologna : cronaca a fumetti / Alex Boschetti, Anna Ciammitti ; [prefazione di Carlo Lucarelli]

Levada di Ponte di Piave : BeccoGiallo, 2006

Cronaca storica ; 3

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: La ricostruzione a fumetti della più crudele strage di stato. Il 2 agosto 1980 la sala d'attesa di Bologna è dilaniata dall'esplosione di una bomba: muoiono 85 persone e altre 200 sono gravemente ferite. Cause ed eventuali mandanti non vengono identificati. Ai funerali delle vittime si scatena la protesta contro il governo, già all'impasse dopo il disastro di Ustica. Nonostante le indagini si orientino sulla loggia massonica P2 prima e sugli ambienti di estrema sinistra dopo, i mandanti dell'attentato non saranni mai individuati.

Le parole nel vento
0 0 0
Libri Moderni

Tedeschi, Beatrice

Le parole nel vento : stampa e radio raccontano la strage del 2 agosto / Beatrice Tedeschi

Bologna : Minerva, 2006

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il volume presenta un'analisi puntuale di come la tremenda notizia della strage alla Stazione centrale di Bologna del 2 agosto 1980 sia stata raccontata dai mezzi di comunicazione di massa nei momenti immediatamente successivi allo scoppio della bomba. Crea una certa suggestione rileggere e quasi risentire le parole dei giornalisti che nella concitazione delle edizioni straordinarie cercano le frasi adatte per descrivere una situazione in realtà quasi indescrivibile, utilizzando per questo termini come inferno, catastrofe, tragedia. In una società in cui i mezzi di comunicazione non erano sviluppati quanto oggi, fu la radio che permise una prima e veloce diffusione dell'informazione sul territorio nazionale. Chi era in vacanza, al mare sulla spiaggia o in montagna, ancor prima di accendere il televisore, fu raggiunto dalla notizia proprio attraverso le voci dei giornalisti dei Gr nazionali. Interessante è poi il confronto che viene fatto fra le testate giornalistiche e le reazioni politiche. Molti giornali uscirono in edizione straordinaria, altri dedicarono gran parte delle edizioni del 3 e 4 agosto alla strage, raccogliendo testimonianze, pubblicando elenchi delle vittime svolgendo in tal modo un lavoro di informazione e al tempo stesso di 'servizio'. Uno dei giornali locali più diffusi, Il Resto del Carlino, lanciò ad esempio una sottoscrizione in favore delle vittime e il fondo raccolto si rivelò determinante.

23: Dagli anni di piombo agli anni ottanta
0 0 0
Libri Moderni

Craveri, Piero <1938-> - Bobbio, Norberto <1909-2004>

23: Dagli anni di piombo agli anni ottanta / [Piero Craveri, Norberto Bobbio]

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
 Nuovi misteri d'Italia
0 0 0
Libri Moderni

Lucarelli, Carlo <1960->

Nuovi misteri d'Italia : i casi di Blu notte / Carlo Lucarelli

Milano : Mondolibri, stampa 2005

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
11: L'Italia degli anni di piombo
0 0 0
Libri Moderni

Montanelli, Indro <1909-2001> - Cervi, Mario

11: L'Italia degli anni di piombo : dal 1965 al 1978 ; L'Italia degli anni di fango : dal 1978 al 1993 / Indro Montanelli, Mario Cervi

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0