Trovati 492 documenti.

Il web ci rende liberi? Politica e vita quotidiana nel mondo digitale
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Riotta, Gianni

Il web ci rende liberi? Politica e vita quotidiana nel mondo digitale

Einaudi, 02/04/2013

Abstract: Viviamo oggi la grande transizione dal secolo delle Masse, il XX, al secolo Personal, il XXI, dove domina l'Individuo: siamo noi, padri e madri e figli e figlie, l'umanità decisiva perché online il Buio non prevalga sulla Luce. A patto di alimentare nei nuovi media digitali valori classici, tolleranza, ragione, equanimità, curiosità, allegria, critica, autocritica, libertà, dialogo e confronto. Molte delle innovazioni tecnologiche sono nate con uno scopo diverso da quello per cui le ricordiamo: il torchio a stampa riproduceva Bibbie in latino; il telegrafo lanciava sos; la radio era solo un "telegrafo senza fili"; Arpanet, l'antenata di internet, era una difesa in caso di attacco militare. È stato con il "mutamento dei contenuti" che è avvenuta la rivoluzione. Quando gli stampatori pubblicano testi in volgare e i primi giornali, quando il telegrafo trasmette le corrispondenze degli inviati del "Times", quando Hitler e Roosevelt utilizzano la radio per fare propaganda. Oggi siamo a questo stesso passaggio dell'era cibernetica. Anche se abbiamo creato gli strumenti del domani, vi travasiamo ancora i vecchi contenuti: l'editoria che cerca una soluzione alla crisi negli e-book, la scuola che si mette online, la fabbrica che diventa digitale. "Il XXI secolo è l'epoca degli individui, - dice Riotta, - leader politici, tecnici specializzati e artigiani del web che creeranno i contenuti di una rivoluzione attesa da tempo e la cui battaglia per l'egemonia è appena iniziata".

OS X 10.10. Yosemite. Guida all'uso
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Bragagnolo, Lucio - Accomazzi, Luca

OS X 10.10. Yosemite. Guida all'uso

Apogeo, 05/11/2014

Abstract: Parola d'ordine: convergenza. Con OS X 10.10 Yosemite Apple prosegue su Mac il lavoro di semplificazione e razionalizzazione dell'esperienza utente già sperimentata su iPad e iPhone. Non si tratta di una una mera rielaborazione grafica ma di un raffinato processo volto a traghettare su desktop applicazioni e funzionalità già apprezzate dagli utenti iOS. Imparare a usare il Mac è quindi più facile, ma sfruttarne appieno le numerose possibilità non è comune. Questo manuale va ben oltre la semplice descrizione dei comandi dell'interfaccia ma, con l'approccio pragmatico di chi con Apple lavora da anni, racconta e insegna le logiche che governano il sistema e le sue applicazioni per portare il lettore a una migliore esperienza d'uso del Mac. Le novità di Yosemite sono segnalate in maniera puntuale in modo da essere subito individuabili per chi è appena passato a 10.10, ma anche per rendere il testo utile a chi utilizza una versione precedente di OS X.

Social networks offline. Marketing di rete e crescita aziendale
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Guerini, Carolina (a cura di)

Social networks offline. Marketing di rete e crescita aziendale

EGEA, 14/01/2014

Abstract: Il marketing di rete rappresenta una realt empirica interessante e, al contempo, un concetto complesso e multiforme. Contando su relazioni di fiducia esistenti e consolidate, nelle quali, certamente, i fattori emozionali e personali sono rilevanti, il networker trasforma la fiducia, lŐamicizia, la reputazione e la benevolenza personale in vero e proprio valore economico. Tuttavia, senza la promozione diretta e il coordinamento di un ente centrale (la Network Marketing Direct Selling Organization) che assicuri chiari incentivi allŐunit e alla coesione, lŐimpresa a rete non ottiene le desiderate performance. Il libro analizza il tema della crescita aziendale nelle imprese organizzate secondo il modello del marketing di rete e presenta alcuni case study di successo: ACN S.p.A., Care Holding s.r.l., Lyoness S.p.A. e Pef S.p.A.

Delete
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Mayer-Schönberger, Viktor

Delete

EGEA, 14/05/2013

Abstract: Per millenni nel corso della storia umana dimenticare stata la norma, e ricordare lŐeccezione. Ma lŐera digitale ha cambiato questo rapporto, creando un fenomeno completamente nuovo: oggi rimane traccia di tutto. Contenuti potenzialmente umilianti su Facebook restano conservati nel cyberspazio e potranno essere rivisti in futuro dagli utenti della Rete (inclusi il vostro partner o il datore di lavoro). Google memorizza quando e che cosa abbiamo cercato. Lo spazio digitale ricorda anche quello che sarebbe meglio venisse dimenticato, e questo ha profonde implicazioni. Oggi il passato sempre presente, pronto a essere richiamato con il semplice clic di un mouse. Si tratti di informazioni datate e astratte dal contesto originale o di foto compromettenti, il Web non ci permetter di dimenticare. Il diritto alla privacy o altre normative analoghe non basteranno a proteggerci. Leggete il libro e capirete perch. E che cosa si pu fare.

Il manuale di Arduino
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Schmidt, Maik

Il manuale di Arduino

Apogeo, 04/05/2011

Abstract: Benvenuti nel meraviglioso mondo di Arduino Uno, la più recente versione del microcontroller open source che mette a disposizione di progettisti e creativi una piattaforma per la realizzazione di prototipi interattivi. Sviluppatori esperti e appassionati alle prese con i loro primi lavori troveranno in queste pagine tutto il necessario per capire rapidamente come utilizzare i componenti hardware fondamentali e scrivere il software necessario per passare subito dalla teoria alla pratica. Seguendo passo passo le istruzioni dell'autore, sarà possibile realizzare tanti incredibili progetti: vedrete come è facile assumere il controllo del dispositivo Wii Nunchuk di Nintendo e utilizzarlo nelle vostre applicazioni, collegherete Arduino a Internet e darete vita a un sistema di allarme che invia un messaggio di posta elettronica ogni volta che qualcuno si muove in casa vostra e svilupperete altre, utili, invenzioni.

I social media dalla A alla B
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Salomoni, Massimo

I social media dalla A alla B

Sperling & Kupfer, 04/11/2014

Abstract: Organizzato come un piccolo dizionario, questo ebook è dedicato a chi vuole "viaggiare" nell'universo dei Social Media. Nel nostro mondo sempre più connesso (magari non sempre nelle forme che vorremmo) si è svolta una radicale trasformazione del linguaggio e del modo in cui vengono diffuse notizie, idee, messaggi pubblicitari. Da un modello di comunicazione "buono per tutti", per intenderci: quello della TV, siamo passati a un messaggio personalizzato con una conoscenza quasi completa di gusti e abitudini dei nostri interlocutori. Un bel cambio di prospettiva se vogliamo farci conoscere e apprezzare in rete! Alla fine di ogni voce troverete il "pensiero" di tre diversi profili di utenti: quello che non verrà mai a patti con la tecnologia, il curioso e chi con questi mezzi già lavora. Sono gli A-Social, i B-Social e i C-Social che con i loro commenti ci faranno riflettere sull'utilità di utilizzare i Social Media sia nel privato sia nel mondo del lavoro. Un utile manuale per comprendere le parole della rete e, soprattutto, per imparare a metterle in pratica.

IPad per tutti i modelli Air e mini
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Amedeo, Enrico

IPad per tutti i modelli Air e mini

Feltrinelli Editore, 26/11/2014

Abstract: Hai finalmente deciso di entrare nel club dei felici possessori di un iPad, magari sostituendolo al tuo vecchio e ingombrante computer, oppure hai semplicemente installato iOS 8 sul tuo tablet Apple, e vuoi essere sicuro di fare tutto nel modo giusto per sfruttare al meglio le potenzialità del tuo dispositivo? Questo manuale fa al caso tuo. L'autore ti guiderà alla scoperta delle ultime generazioni di iPad per poi sprofondare nei mondi che si aprono toccando un'icona sullo schermo. Lavorare, leggere, organizzare calendari e appunti, guardare e catturare immagini e video, o ascoltare musica, ma anche navigare in Rete, inviare email o condividere i tuoi contenuti sui social network... niente sarà più come prima.

IPhone per i modelli 4s, 5, 5c, 5s, 6 e 6 Plus
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Tettamanzi, Matteo

IPhone per i modelli 4s, 5, 5c, 5s, 6 e 6 Plus

Feltrinelli Editore, 26/11/2014

Abstract: Il cuore di ogni iPhone è iOS, il sistema operativo che rende speciale e indimenticabile l'utilizzo del telefono Apple. Al suo interno, dietro il display Retina HD, si nasconde un vero e proprio computer ricco di funzionalità a portata di tocco. Per sfruttarle al meglio, questo libro è quello che ti serve. Che tu abbia in mano il più moderno iPhone 6 o semplicemente installato iOS 8, l'autore ti aiuterà a massimizzare la tua esperienza con il gioiello di casa Apple: dal primo tocco sull'interfaccia touch screen alle possibilità di arricchire il device con tanti contenuti originali; dai trucchi per utilizzare al meglio la fotocamera alla configurazione della posta elettronica, senza dimenticare la musica, le mappe e i calendari, e i preziosi consigli di Siri.

Gli innovatori. Storia di chi ha preceduto e accompagnato Steve Jobs nella rivoluzione digitale
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Isaacson, Walter - Fusari Luca - Crimi Sara - Vanni Luca

Gli innovatori. Storia di chi ha preceduto e accompagnato Steve Jobs nella rivoluzione digitale

Mondadori, 18/11/2014

Abstract: Il computer e Internet sono innovazioni fondamentali della nostra epoca, eppure pochi conoscono come sono nati e i nomi dei loro inventori. Contrariamente a ciò che si crede, questi strumenti ormai indispensabili nella nostra vita quotidiana non sono stati ideati in soffitte e garage da scienziati solitari e un po' stravaganti, ma sono il frutto dell'incontro e della collaborazione di tante persone diverse, alcune particolarmente intelligenti, altre addirittura geniali. Sulla scia del successo della biografia di Steve Jobs, Walter Isaacson continua a raccontare la storia della rivoluzione digitale, attraverso la vita dei grandi pionieri, uomini e donne, che l'hanno resa possibile raggiungendo vette esaltanti di creatività. Ne emerge una galleria di personaggi affascinanti e di vicende incredibili. Ada Lovelace, figlia di Lord Byron, appassionata studiosa di matematica, a metà Ottocento annotò intuizioni così acute da venire oggi ricordata come la prima programmatrice della storia. Alan Turing, brillante matematico inglese, ritenuto da molti il padre dell'informatica, condusse una vita leggendaria fino all'inaspettato e tragico epilogo. E poi, ancora: il genio eclettico e instancabile di John von Neumann, che fu il primo a costruire una macchina simile a un computer moderno; la sfrenata ambizione del premio Nobel per la fisica William Shockley, che progettò il transistor; l'interminabile battaglia legale tra Jack Kilby, Robert Noyce e Gordon Moore per il brevetto del microchip. Fino alla storia dei colossi contemporanei, come Bill Gates, che realizzò il sogno di "portare il computer su ogni scrivania e in ogni casa", e Steve Wozniak e Larry Page, i creatori di Google. Per il sapiente abbinamento di rigore nella ricerca e di eleganza nello stile narrativo, Isaacson è diventato negli ultimi anni un saggista di riferimento per chi voglia conoscere il progresso dell'innovazione e la personalità dei grandi talenti che hanno maggiormente influenzato il nostro modo di vivere e di pensare.

Rewire. Cosmopoliti digitali nell'era della globalità
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Zuckerman, Ethan

Rewire. Cosmopoliti digitali nell'era della globalità

EGEA, 11/03/2014

Abstract: L'immenso potere di Internet e delle nuove tecnologie ci ha fatto credere che il crescente numero di persone connesse avrebbe inevitabilmente portato a un mondo più piccolo e più cosmopolita. Niente di più falso. La tendenza umana a fare gruppo e a interessarsi a quanto la circonda fa sì che la maggior parte delle nostre interazioni, online e offline, sia con realtà con le quali abbiamo molto in comune. I formidabili progressi realizzati dalle tecnologie dell'informazione non hanno cambiato le nostre abitudini. La tecnologia finisce così per sconnetterci e distaccarci dal resto del mondo. Per contrastare questa tendenza all'autosegregazione, Zuckerman propone in particolare tre soluzioni per riconnettere il web. La prima è seguire coloro che definisce "figure-ponte", blogger in grado di tradurre e contestualizzare idee da una cultura a un'altra. La seconda è poter contare su traduzioni trasparenti perché va da sé che un mondo interconnesso sia un mondo poliglotta. Si amplia il potenziale per conoscere e apprendere cose nuove. Ma lo stesso vale per la possibilità di fraintendere. La terza è programmare la "serendipità", concetto oggi abusato e frainteso, e che potrebbe essere definito come la scoperta, tra causalità e sagacia, di cose che non si stavano affatto cercando.

Il mestiere dell'editor ai tempi dell'ebook
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Brivio, Fabio

Il mestiere dell'editor ai tempi dell'ebook

Apogeo, 03/11/2011

Abstract: Un ebook che offre agli editor alle prese con il digitale alcune utili indicazioni, suggerendo possibili evoluzioni non tanto del loro ruolo ma del modo in cui il loro lavoro potrà essere svolto: se lo scopo ultimo rimane sempre pubblicare, si moltiplicano le forme e le possibilità per farlo e con esse le modalità di scouting, gli strumenti e le strategie di comunicazione di quello che fino a poco tempo fa poteva essere pensato solo in termini di libro. Una bussola per l'editor che, oggi più che mai, deve essere in grado di scegliere la strada migliore per ogni progetto.

Piccolo manuale della sicurezza informatica
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Meggiato, Riccardo

Piccolo manuale della sicurezza informatica

Apogeo, 18/10/2010

Abstract: Perdere tutti i propri dati perché ci si è dimenticati di fare un backup. Non riuscire ad accedere a un servizio perché non si riesce a recuperare la password. Vedere il proprio account Facebook violato. Trovarsi con il PC inutilizzabile a causa di un virus.Quante volte ci si trova in situazioni simili?Questo libro aiuta i lettori a prevenire, con poche, semplici mosse, i problemi più comuni e li guida con linguaggio semplice e diretto alla soluzione delle situazioni critiche, aiutandoli a tirarsi fuori dai guai. Perché la sicurezza informatica non è qualcosa di astratto e lontano, ma un insieme di pratiche quotidiane che ci semplificano la vita.

La realtà in gioco
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

McGonigal, Jane

La realtà in gioco

Apogeo_University, 29/11/2011

Abstract: Dove si trova, nel mondo reale, quella sensazione di essere davvero vivi, concentrati e impegnati, che si prova invece quando si gioca? Dove stanno il senso di forza, di tensione eroica verso un obiettivo, di comunità? C'è qualcosa che non va nella realtà. Contrariamente agli ambienti virtuali progettati con cura, il mondo reale non ci motiva con altrettanta efficacia, non offre vere sfide, non è stato ideato per massimizzare il nostro potenziale o per renderci felici. Che cosa succederebbe se usassimo tutto quello che sappiamo sulla progettazione di giochi per sistemare quello che non va nella realtà? Se cominciassimo a vivere le nostre vite reali da giocatori, conducessimo le nostre attività economiche e le nostre comunità come progettisti di giochi e pensassimo alla risoluzione dei problemi reali come teorici dei videogame? Proposta sconcertante, forse, ma anche molto stimolante: l'autrice, tra i maggiori esperti mondiali di game design, argomenta e discute a fondo questa idea, fornendo al contempo una brillante introduzione allo studio teorico dei giochi: come funzionano, perché ci attirano così tanto e che cosa possono fare per noi nelle nostre vite reali.

Robot fai da te. Invenzioni diy per hobbisti, artisti e maker
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Calderan, Pier

Robot fai da te. Invenzioni diy per hobbisti, artisti e maker

Apogeo, 04/07/2012

Abstract: DIY è acronimo di Do It Yourself, ovvero Fai Da Te. Oggi come non mai la robotica è alla portata di tutti e il DIY assume in questo ambito un nuovo e affascinante significato: amanti dell'hardware, hobbisti e creativi hanno la possibilità di produrre a basso costo piccoli ma sofisticati robot, in grado di agire autonomamente in risposta a stimoli esterni o a comandi del proprio padrone. Come iniziare? Rimboccandosi le maniche e iniziando a sperimentare. Lo scopo di questo libro non è parlare di robotica, ma fare robotica, aiutando i lettori a dare forma e vita alle idee. Si parte fornendo elementi indispensabili di meccanica ed elettronica, con indicazioni chiare su quale materiale usare e dove reperirlo. Quindi si passa ad argomenti più vicini all'informatica, spalancando le porte alla programmazione e all'utilizzo di Arduino in progetti di complessità crescente. Capitolo dopo capitolo il lettore entra in un mondo fatto di circuiti integrati e motori elettrici, schede audio, sintetizzatori e robot che interagiscono con l'ambiente che li circonda o che vengono controllati via Internet. La trattazione è resa più semplice grazie a diagrammi, immagini ed esempi pratici.

Smartphone sicuro
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Bonanomi, Gianluigi - Martini, Domenico

Smartphone sicuro

Ledizioni, 10/12/2014

Abstract: Gli smartphone sono computer in miniatura e stanno soppiantando PC e notebook. Il problema è che non li proteggiamo a sufficienza. In questo libro, scritto da uno dei più importanti informatici italiani e da un giornalista che si occupa da molti anni di tecnologia, si prendono in considerazione tutti i rischi in termini di privacy, furti di dati, parental control, uso sul lavoro e social network in mobilità. Ma soprattutto si propongono le migliori soluzioni possibili: strumenti di crittazione, anti-malware, trucchi per la protezione di informazioni e identità, antifurto e altro ancora. A corredo del testo anche quattro interviste a esperti del settore.

Stili di studio degli universitari italiani tra carta e digitale
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Micheli, Marina - Giacoletto Papas, Mirka

Stili di studio degli universitari italiani tra carta e digitale

AIE, 30/03/2014

Abstract: Carta o digitale per studiare all'Università? Per la prima volta una mappa di come gli universitari studiano usando supporti diversi. E una prima evidenza: più che su cosa si studia è importante il come. Stili di studio degli universitari italiani tra carta e digitale è l'indagine condotta dall'Associazione Italiana Editori (AIE), in collaborazione con Consiglio Universitario Nazionale (CUN), Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) e Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR) a cui hanno partecipato oltre duemila studenti universitari tra i diciotto e trent'anni nell'ambito del concorso è-book, all'interno del Maggio dei libri. Una fotografia precisa di come i giovani studiano oggi all'Università e sulle aspettative per domani, utile agli editori per orientarli nelle loro scelte editoriali, ma altrettanto a chi ha responsabilità politiche in materia.

Io digitale
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Falistocco, Gabriele - Giacomello, Marco - Pilla, Fiorenzo

Io digitale

Ledizioni, 18/12/2014

Abstract: Quale influenza esercita l'universo digitale sulla nostra vita quotidiana? Come può un algoritmo di ricerva decidere, al nostro posto, ciò che desideriamo o non desideriamo conoscere? Cos'è il diritto all'oblio?Sono solo alcune delle domande a cui questo libro prova a fornire una risposta esauriente e, al tempo stesso, accessibile.Basandosi su un attento lavoro di analisi e ricerca, gli autori esaminano i differenti aspetti che contribuiscono a comporre l'identità digitale, il riflesso grazie al quale ciascuno di noi assume autonomia e forma nel contesto immateriale della rete.

Sviluppare applicazioni per Android
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Carli, Massimo

Sviluppare applicazioni per Android

Apogeo, 18/05/2011

Abstract: Android è un sistema operativo open source per dispositivi mobili basato su Linux. La sua struttura aperta permette di personalizzare le funzioni principali del sistema e sviluppare applicazioni.L'obiettivo di questo libro è quello di guidare il lettore attraverso tutte le fasi necessarie alla realizzazione di un'applicazione Android caratterizzata da una forte integrazione con sistemi esterni. Particolare attenzione è dedicata a passaggi chiave come la gestione dell'interfaccia grafica, la comunicazione tra le componenti, l'interazione con fonti di dati, fino alla pubblicazione sull'Android Market.Grazie a questo testo, aggiornato alla versione 2.3 della piattaforma, gli sviluppatori avranno tutti gli strumenti e le conoscenze fondamentali per creare applicazioni dedicate a smartphone, ma anche a tablet altri device.

IPhone e iPad sotto il cofano
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Accomazzi, Luca

IPhone e iPad sotto il cofano

Apogeo, 18/10/2010

Abstract: Se c'è una cosa di cui i dispositivi mobili di casa Apple non hanno bisogno è un manuale: un unico tasto e un unico cavo, uniti alla proverbiale usabilità dell'interfaccia sembrano rendere superfluo qualsiasi discorso. Ma se state cercando un libro che, invece di perdersi nella semplice descrizione dei menu, vi conduca oltre, avete trovato quello che fa per voi. Con questa guida potrete diventare davvero padroni del vostro iPhone, ma anche del vostro iPad e iPod Touch, scoprendo tutti i segreti che questi device nascondono sotto il cofano. Dopo aver dato un'occhiata alla carrozzeria, per capire cosa può offrire un apparecchio iOS, l'autore racconta tutto quello che avreste sempre voluto sapere sul jailbreak, spiegando che cos'è e gli accorgimenti da mettere in pratica per effettuarlo con successo, quindi insegna a personalizzare le app esistenti suggerendo trucchi e consigli per migliorare l'uso quotidiano di iOS. Con il suo aiuto potrete realizzare con il vostro dispositivo Apple tutto quello che non avete mai osato immaginare.

Mafia.com. Soldi, guerra e spionaggio: inchiesta sul lato oscuro della rete
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Glenny, Misha - Gimelli Francesca Maria

Mafia.com. Soldi, guerra e spionaggio: inchiesta sul lato oscuro della rete

Mondadori, 24/04/2012

Abstract: I computer influenzano gran parte delle nostre vite: governano le nostre comunicazioni, le nostre automobili, le nostre attività commerciali, i nostri rapporti con lo stato, il nostro tempo libero. Online abbiamo i conti bancari, facciamo acquisti, diamo appuntamenti, studiamo e lavoriamo. Viviamo in una società digitale globalizzata che offre enormi vantaggi, ma nasconde anche pericolose insidie. Ogni volta che accendiamo un computer, apriamo una mail, digitiamo il pin del nostro bancomat o strisciamo la nostra carta di credito rischiamo che ci vengano sottratti identità, informazioni, segreti e soldi. Ogni anno il settore pubblico e quello privato perdono enormi somme di denaro a causa di un nuovo tipo di reato, il "cyber-crime", e di un nuovo tipo di criminale, il "cracker", come è chiamato l'hacker disonesto. Invisibile, spesso molto intelligente, questo pirata informatico è un delinquente tecnologicamente evoluto che si arricchisce rubando codici di accesso di conti correnti online, numeri di carta di credito, eludendo o forzando i sistemi di sicurezza. Negli ultimi anni però questi truffatori attivi in rete non lavorano più da soli, si sono organizzati come vere e proprie mafie tradizionali, con la differenza che non smerciano droga o armi, ma dati personali di singoli o di società, segreti industriali, password o codici. E proprio come per un'efficiente attività commerciale questa malavita informatica ha creato dei siti web dove scambiarsi dati e informazioni. Misha Glenny, autore del bestseller internazionale McMafia, ricostruisce la mappa di un labirinto illegale in formato digitale, difficilissimo da decodificare per i non iniziati. Seguendo le orme digitali lasciate dai primi siti illeciti, CarderPlanet e Shadowcrew, l'autore s'imbatte in DarkMarket, il più prestigioso "criminal website", e ne ricostruisce la storia, che si snoda tra Germania e Ucraina, Turchia e Gran Bretagna. Glenny rintraccia e intervista i protagonisti (i truffatori online, i fanatici di computer, i poliziotti della rete, gli esperti di sicurezza e le vittime) e ci regala un appassionante reportage in cui si intrecciano politica, economia e storia. Per farci scoprire che dietro a quello che sembra l'innocente schermo del nostro computer si nasconde una galassia inquietante, terreno di una battaglia criminale non meno violenta e pericolosa di quella tradizionale.