Cyberbullismo 1

I ragazzi oggi vivono la loro socialità a partire dai dispositivi elettronici che li accompagnano ovunque. Gli aspetti positivi delle nuove tecnologie possono però essere affiancati da alcuni rischi che ogni giovane, e ogni genitore, dovrebbe conoscere. La bibliografia sul cyberbullismo vuole venire incontro a questa esigenza.

Trovati 15 documenti.

Tredici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Asher, Jay <1975- >

Tredici / Jay Asher ; traduzione di Lorenzo Borgotallo e Maria Carla Dallavalle

Milano : Mondadori, 2017

Chrysalide

Abstract: Clay torna da scuola e fuori dalla porta trova ad aspettarlo una pessima sorpresa: sette audiocassette numerate con dello smalto blu. Ascoltandole, scopre che a registrarle è stata Hannah, la ragazza per cui si è preso una cotta. La stessa ragazza che si è suicidata due settimane prima. Quelle cassette sono il suo modo per avere l'ultima parola sulle vicende che, secondo lei, l'hanno portata alla morte: facendole scorrere, Clay scopre che il destinatario del pacchetto deve ascoltarle e poi passarle al successivo di una lista. Nelle cassette, 13 storie: ognuna legata a una persona che ha dato ad Hannah una ragione per togliersi la vita. Seppur sconvolto, non può resistere alla tentazione di esplorare a fondo la storia che lo riguarda e, guidato dalla voce di lei, visiterà i luoghi che lei vuole mostrargli, finché non gli rimarrà altro da ascoltare...

Prova a dirmelo guardandomi negli occhi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barra, Francesca

Prova a dirmelo guardandomi negli occhi / Francesca Barra

Milano : Garzanti, 2018

Saggi

Abstract: La Rete sembra esser diventata una piazza virtuale dove tutto è lecito ed è possibile esprimere le più violente ingiurie sentendosi impunibili. Quotidianamente sperimentiamo come i Social Network siano sempre più spesso - soprattutto per i più giovani - luogo di bullismo, insulti, aggressività. Non si tratta, come si potrebbe pensare, di un fenomeno che colpisce solamente personaggi pubblici: e subire le conseguenze più dolorose sono spesso persone comuni che da un momento all'altro possono ritrovarsi al centro di una tempesta mediatica da cui è impossibile difendersi, e che condiziona la vita per sempre. La Rete non dimentica, e lascia tracce impossibili da rimuovere. Francesca Barra sa cosa significa tutto questo. Giornalista e conduttrice televisiva, ha subito sulla sua pelle quest'odio cieco e morboso, e quando le minacce sono arrivate persino a toccare i suoi figli, ha deciso che era il momento di reagire. Aveva sopportato abbastanza. E ha denunciato, dando inizio sui giornali, in TV, online, a una campagna in difesa delle donne e contro l'odio gratuito e pericolosissimo di Internet. La sua voce è diventata così quella di tutti coloro sono costretti a subire in silenzio perché impauriti, per coinvolgere anche i più perplessi in una battaglia di civiltà che riguarda tutti noi, e poter insegnare ai nostri figli a dire basta alla violenza, in ogni sua forma, ed educarli all'onestà, al coraggio e al rispetto.

Cyberbulli al tappeto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Benedetti, Teo - Morosinotto, Davide

Cyberbulli al tappeto : piccolo manuale per l'uso dei social / Teo Benedetti, Davide Morosinotto ; illustrazioni di Jean Claudio Vinci

Firenze [etc.] : Editoriale scienza, 2016

A tutta scienza

Abstract: Il pianeta WWW è immenso e pieno di sorprese. Con i suoi social network, i videogiochi e le app è il posto perfetto per divertirsi, scoprire cose nuove e restare in contatto con gli amici, anche quelli più lontani! La rete, però, è anche un mondo pericoloso popolato da troll, fake, hater e stalker. In una parola, cyberbulli. Sono loro il "lato oscuro" della vita digitale: si nascondono dietro a uno schermo e da lì attaccano con armi micidiali, facili e immediate come un click. Per affrontarli ci vuole un allenamento speciale o, meglio, un manuale per riconoscerli, combatterli e metterli al tappeto. Un manuale leggero, da tenere in tasca o nello zainetto, veloce da leggere e pieno di piccoli trucchi. Insomma, un manuale come questo.

 Vola, Elia, vola!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bonacina, Benedetta

Vola, Elia, vola! / Benedetta Bonacina ; illustrazioni di Chiara Dattola

Milano : Paoline, [2006]

Il parco delle storie. Le biciclette ;

Abstract: Elia è un bambino orfano che vive con la zia, sua unica parente. Ma quando lei inizia a dare segni di perdita della memoria, le assistenti sociali gli trovano un'altra sistemazione: lo portano in un altro paese, in un'altra casa, in un'altra famiglia, costituita da un panettiere, buono e solido, che ospita già Cico, un bambino che non parla. Elia si ambienta facilmente nel nuovo ambiente: con il panettiere e Cico i rapporti sono buoni; anzi con Cico c'è addirittura telepatia. Le cose si complicano quando arriva un altro ragazzo, Luis. Con lui, che presenta diversi problemi caratteriali, Elia ha difficoltà di rapporto: perché Elia, è magrolino, sensibile e studioso, mentre Luis, muscoloso, è invadente e prepotente. Finché un giorno, Elia, stanco dei tiranneggiamenti del bullo di casa, si oppone ai suoi soprusi, ottenendone insperatamente il rispetto. Poi avviene l'imprevisto: un incidente. Elia, che a poco a poco è divenuto più sicuro e coraggioso, un giorno decide di fare una corsa in bicicletta senza mani ma purtroppo cade da una scarpata. Da lì viene recuperato da Cico grazie alla loro telepatia, ma perde conoscenza e, nonostante le cure mediche, non riesce a riprendersi. Verrà risvegliato grazie all'amore dei suoi familiari acquisiti e amici, ma soprattutto grazie all'intervento di Luis.

La guerra dei like
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Cruciani, Alessia

La guerra dei like

Piemme, 10/03/2018

Abstract: "Un bacio alla mamma e… addio ai cyberbulli!" una storia con DANIELE DOESN'T MATTER Lo youtuber con 1 milione di iscritti Cristiana Saitta frequenta la 3ªC della scuola media Matteotti di Milano. Adora cucinare torte e ha un sogno: entrare alla Scuola di Ballo della Scala. È dolce, buona, bella. Ruggero Rettagono frequenta la 3ªB della stessa scuola. È magrolino, ha un gran senso dell'umorismo, è il più basso della classe e colleziona i voti più alti. Per la Divina Faina e il suo gruppetto di Adulatrici Cospiratrici dai lunghi capelli e i vestiti firmati, Cristiana ha la terribile colpa di piacere al ragazzo più bello della scuola. E per questo va punita. Da allora diventa "Saittastaizitta", quella con più pancia che seno. Per i bulli della 3ªB Ruggero è troppo intelligente e piace troppo ai professori: così l'arrogante GTA e la gang dei Fulminati Spettinati lo trasformano in "Ruggero Gattonero", il portasfiga della Matteotti. Per Cri e Rug la scuola si trasforma in un inferno e ogni notifica sul telefonino in un incubo. Basta un attimo per rovinare la vita di qualcuno. E ci vuole tutta la forza del mondo per riuscire a reagire.

Il web è nostro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fogarolo, Anna

Il web è nostro : guida per ragazzi svegli / Anna Fogarolo

Trento : Erickson, 2016

Capire con il cuore

Abstract: Luca, Lara e Matteo, grandi «smanettoni» ed espertissimi navigatori, inciampano purtroppo in qualche guaio. Ne usciranno più attenti e, di sicuro, veramente più esperti. Una divertente storia con dentro un piccolo manuale o, se volete, un piccolo manuale raccontato come una storia, con l’aiuto di fumetti, quiz e laboratori. Un libro utile per imparare a difendersi da chi in rete vuole darci fastidio, o da chi vuol farci del male, ma anche per capire quando siamo noi a sbagliare. Senza paura, ma sempre con gli occhi bene aperti!

Hanno taggato Biancaneve
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marelli, Monica <1968- >

Hanno taggato Biancaneve : c'era una volta il... web / Monica Marelli ; illustrazioni di Caterina Giorgetti

Firenze ; Trieste : Editoriale scienza, 2014

Racconti di scienza

Abstract: Una email misteriosa avverte la giovane Biancaneve: la Regina, gelosa della popolarità della figliastra, ha deciso di farla uccidere... Inizia così un'avventurosa fiaba alla scoperta delle opportunità e delle insidie del mondo di internet, tra colpi di scena e nuove tecnologie. Uno specchio magico che somiglia molto a un tablet, un cacciatore dotato di GPS, sette nani che lavorano in una miniera di silicio, una chiavetta USB contenente un virus informatico, un sito internet che vende torte avvelenate... Ci sono tutti gli ingredienti della più classica delle fiabe, rivisitati in chiave contemporanea in un racconto ironico e avventuroso, per capire come funzionano gli strumenti tecnologici che usiamo ogni giorno e scoprire il bello e il brutto del mondo del web. Età di lettura: da 8 anni.

Cosa saremo poi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mattia, Luisa - Ballerini, Luigi <1963->

Cosa saremo poi / Luisa Mattia, Luigi Ballerini

Roma : Lapis, 2017

Abstract: Lavinia è stata vittima di una vera persecuzione sui social network. Non ha resistito allo stress e ha compiuto un gesto autolesivo. Si è salvata, per fortuna, ma il recupero della propria identità e dell’autostima si presenta lungo e difficile. I compagni di classe continuano a riferirsi al loro gesto minimizzandolo, dicono che si è trattato di “uno scherzo”, mentre gli adulti cercano confusamente di reagire. Solo Jeijei, uno dei ragazzi che ha partecipato alla persecuzione di Lavinia, sembra comprendere l’enormità dell’atto di cui si è reso complice. Grazie a un'attrice, a un corso di teatro, a una commedia di Shakespeare e a un ragazzo di cui innamorarsi con fiducia e allegria, Lavinia, da ragazza "perdente", impara lentamente e di certo non senza sofferenza, a uscire dal pantano di solitudine e dolore in cui si trova e a riconquistare non solo la sua identità ma anche una libertà che prima non era consapevole di possedere. Una ragazza vittima di cyberbullismo alla riconquista della sua identità. Dal Premio Andersen Luisa Mattia e dallo scrittore e psicanalista Luigi Ballerini, un emozionante romanzo per i pre-teens su una problematica sociale attualissima. Una storia che rifugge la cronaca e si addentra nelle psicologie individuali e i comportamenti di gruppo.

I bulli non sanno litigare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Novara, Daniele - Regoliosi, Luigi

I bulli non sanno litigare : insegnare ai ragazzi a vivere con gli altri e a rispettarli / Daniele Novara, Luigi Regoliosi

[Milano] : BUR Rizzoli parenting, 2018

BUR Rizzoli

Abstract: I bulli non sanno litigare perché non sono stati educati al conflitto e alla cooperazione. Questa la tesi semplice e al contempo rivoluzionaria che ci aiuta a comprendere un fenomeno che si è evoluto insieme alla società e che presenta oggi nuove problematiche. Troppo spesso insegnanti e educatori non sanno come affrontare i casi di bullismo e non riescono a superare il senso di impotenza, ma la lunga esperienza pedagogica di Novara e psicologica di Regoliosi ci fornisce gli strumenti per orientarci nel vasto mondo dei comportamenti non funzionali e contrastarli prima che condizionino la vita degli uomini e delle donne che saranno i nostri figli, proponendo soluzioni sperimentate in particolare nell’ambito scolastico. Con un approfondimento specifico relativo alla moderna frontiera del cyberbullismo, negli ultimi anni in primo piano nel dibattito sociale, la nuova edizione aggiornata di un testo sempre più attuale, attraverso la quale acquisire un efficace approccio in ottica di prevenzione e riparazione al fenomeno bullismo.

Piccoli bulli e cyberbulli crescono
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oliverio Ferraris, Anna

Piccoli bulli e cyberbulli crescono : come impedire che la violenza rovini la vira ai nostri figli / Anna Oliverio Ferraris

Edizione aggiornata

Milano : BUR Rizzoli parenting, 2017

BUR Rizzoli

Abstract: Minacce e pestaggi dentro e fuori dalle scuole. Violenze fisiche e psicologiche protratte per mesi o anni. E, sempre più spesso, persecuzioni "virtuali" con conseguenze tragicamente reali. Nelle sue molteplici forme, il bullismo è una delle costanti preoccupazioni di genitori e insegnanti, alla ricerca di soluzioni per un fenomeno che continua ad avere un impatto devastante sulla crescita di molti ragazzi e ragazze. Da sempre attenta e sensibile studiosa del tema, in questo libro - appositamente rivisto e aggiornato con un nuovo capitolo dedicato al cyberbullismo - Anna Oliverio Ferraris esamina il bullismo giovanile in tutti i suoi aspetti: origini e cause delle violenze, dinamiche individuali e di gruppo, reazioni e sentimenti di aggressori e vittime, pericoli e trappole on line, interventi e misure di prevenzione. Spiegando come interpretare i messaggi nascosti dietro i comportamenti dei nostri figli, Oliverio Ferraris ci aiuta ad affrontare i casi di violenza e aggressività in cui bambini e adolescenti possono trovarsi coinvolti. Per capire e trovare soluzioni, per imparare a farsi ascoltare e intervenire nel modo più efficace.

Wonder
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Palacio, R. J. <1964- >

Wonder / R.J. Palacio

Firenze ; Milano : Giunti, 2013

Abstract: È la storia di Auggie, nato con una tremenda deformazione facciale, che, dopo anni passati protetto dalla sua famiglia per la prima volta affronta il mondo della scuola. Come sarà accettato dai compagni? Dagli insegnanti? Chi si siederà di fianco a lui nella mensa? Chi lo guarderà dritto negli occhi? E chi lo scruterà di nascosto facendo battute? Chi farà di tutto per non essere seduto vicino a lui? Chi sarà suo amico? Un protagonista sfortunato ma tenace, una famiglia meravigliosa, degli amici veri aiuteranno Augustus durante l'anno scolastico che finirà in modo trionfante per lui. Il racconto di un bambino che trova il suo ruolo nel mondo. Il libro è diviso in otto parti, ciascuna raccontata da un personaggio e introdotta da una canzone (o da una citazione) che gli fa da sfondo e da colonna sonora, creando una polifonia di suoni, sentimenti ed emozioni.

 Camminare correre volare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rondinelli, Sabrina

Camminare correre volare / Sabrina Rondinelli

San Dorligo della Valle : El, [2008]

Abstract: Asja ha quattordici anni, l'aria spavalda e gli occhi inquieti. Vive in un quartiere popolare con una madre sempre depressa e va male a scuola. Ruba nei negozi e chatta con ragazzi più grandi. Esce di nascosto e si accanisce contro la sua compagna di classe Maria, troppo remissiva, troppo studiosa, troppo per bene. Asja è una ragazza difficile, cammina con fatica e non si separa mai dalle amiche del cuore. Poi un giorno si mette nei guai e tutto cambia. Inizia così una corsa alta ricerca della vera se stessa. Un romanzo sul bullismo al femminile raccontato dal punto di vista della ragazza cattiva. Sul significato dell'amicizia, della luce che accende dentro il primo amore e del valore del perdono.

Cyberbullismo. Come aiutare le vittime e i persecutori
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Tonioni, Federico

Cyberbullismo. Come aiutare le vittime e i persecutori

Mondadori, 23/09/2014

Abstract: Il "cyberbullismo", un termine diventato recentemente di tragica attualità, rappresenta oggi per la stragrande maggioranza dei minorenni una minaccia molto concreta, quasi come l'alcol e la droga, in una società in cui la dimensione "digitale" della vita privata, in particolare di quella dei più giovani, ha conquistato un ruolo predominante. Federico Tonioni, esperto di bullismo online, ci guida nel nuovo mondo delle relazioni via web, che noi adulti in gran parte non conosciamo e che quindi ci spaventa, facendoci sentire impotenti. Con il risultato di non riuscire a stare realmente accanto ai nostri figli adolescenti o, addirittura, di non saper ascoltare le loro tacite richieste d'aiuto. Alla fine della scuola primaria, i ragazzi avvertono con maggior urgenza il bisogno di passare più tempo con i coetanei, di costruire amicizie solide, stabilire alleanze e complicità, non solo in classe. Oggi ciò che è cambiato sono i tradizionali luoghi di appuntamento (oratorio, parco, campo sportivo), spesso sostituiti dalla "piazza virtuale", dove sono aboliti i confini di spazio e tempo e dove le occasioni di incontro sono offerte dai social network. Un cambiamento non privo di conseguenze sulla natura e sulla qualità dei rapporti personali. Perché se è vero che l'adolescenza è una fase della vita che è sempre stata caratterizzata dal rischio di essere sbeffeggiati, colpiti nelle proprie fragilità, presi in giro per i propri difetti, il cyberbullismo è molto più spietato, persecutorio e crudelmente mortificante del bullismo tradizionale: protetti dall'anonimato della rete, resi insensibili dalla mancanza di contatto fisico con la vittima, incapaci di rispecchiamento emotivo, i carnefici non sanno misurare e prevedere le conseguenze dei loro atti e colpiscono con criminale determinazione, senza provare il minimo senso di colpa. Il tutto sotto gli occhi della sterminata platea della rete e nell'assoluta mancanza di controllo da parte degli adulti, spesso all'oscuro delle dinamiche in cui sono immersi i cosiddetti "nativi digitali". Un libro per capire la forza potenzialmente distruttiva delle relazioni via web, per aiutare i più indifesi e le vittime a rafforzare l'autostima esprimendo le proprie emozioni, e i carnefici a sublimare quella rabbia così intensa che non permette loro di praticare l'antica e semplice virtù di "mettersi nei panni degli altri".

Cyber bugie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wang, Corrie

Cyber bugie / Corrie Wang ; traduzione di Simona Brogli

Milano : Hostspot, 2017

Abstract: Kyla Cheng ha tutto ciò che una ragazza di diciassette anni possa desiderare: è bella, è tra le ragazze più popolari della scuola, ha dei voti altissimi che le garantiranno l’accesso alle migliori università e sta con un ragazzo da favola. Una vita perfetta, insomma. Almeno fino a quando su ConnectBook, il social network più diffuso in rete, viene condiviso un video in cui ha un rapporto sessuale con un suo professore. In poco tempo il link diventa virale e il mondo di Kyla crolla. Poco importa se il video è un falso. Ma in una società in cui la distanza tra ciò che siamo realmente e ciò che siamo sul web è stata azzerata, Kyla non rischia solo la sua reputazione ma anche il suo futuro. Inizia così una corsa contro il tempo per scoprire chi sta cercando di rovinarle la vita e perché. Un’indagine che le farà capire che la realtà è molto diversa da come appare dietro a uno schermo e ogni profilo perfetto nasconde qualche segreto.

Missione cyber bulli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zanotti, Cosetta

Missione cyber bulli / Cosetta Zanotti ; illustrato da Roberto Lauciello

[Beldevere marittimo] : Coccole books, 2018

Abstract: L’agente segreto Tigre spietata seguirà gli indizi per risolvere il misterioso rapimento di diciotto bambini, scoprirà un bullo informatico, che ricatta le sue vittime, costringendole a superare prove pericolose. Nelle sue avventure, ricche di colpi di scena, una squadra davvero fuori dal comune è in azione contro bulli e cyber bulli, sia grandi che piccini.