AcquaSoleVento 500x3

Perché parlare di poesia per bambini in Biblioteca?

Perché è marzo e si sente aria di primavera. Perché la voce dei poeti ci può guidare in un viaggio tra ritmi, profumi, parole che diventano musica e cantano.

Perché la poesia alimenta la vita. È il mezzo più potente per esplorare le risorse del linguaggio, per costruire personalità creative che sappiano esprimere pensieri liberi.

Ci accompagnano le parole di alcuni poeti italiani contemporanei che hanno scritto e scrivono per i bambini e i ragazzi:

Gianni Rodari, Pinin Carpi, Toti Scialoja, Roberto Piumini, Elio Pecora, Vivian Lamarque, Giuseppe Pontremoli, Bruno Tognolini, Janna Carioli, Chiara Carminati, Nicola Cinquetti, Pietro Formentini, Giusi Quarenghi.


Scarica il pdf (10 Mb) 

Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Orecchia, Giulia

Trovati 10 documenti.

I sentimenti dei bambini
0 0 0
Libri Moderni

Carioli, Janna

I sentimenti dei bambini : spremuta di poesie in agrodolce / Janna Carioli ; illustrazioni di Giulia Orecchia

Milano : Mondadori, 2009

I sassolini a colori ; 4

Abstract: Questa è una raccolta di poesie brevi, filastrocche e giochi di parole che parlano dei sentimenti dei bambini, i sentimenti belli ma anche quelli brutti. Parole che esprimono il loro mondo interiore, un mondo che è fatto di stelle e di mostri, di coraggio e di paura, sguardi sognanti e bocche annoiate. Tutti gli adulti sanno quanto è difficile conoscere nel profondo i ragazzi e tanti hanno ricordi inconfessati della loro infanzia. Questi testi sono un invito a parlare, a riconoscere e a esprimere ciò che si prova. Parole divertenti, giocose, ironiche, inaspettate, che meravigliano e stupiscono, capaci di avvicinare i ragazzi e i bambini al sorprendente mondo della poesia, a quella che parla della vita. Età di lettura: da 7 anni.

Venti parole di avventura
0 0 0
Libri Moderni

Carminati, Chiara - Orecchia, Giulia

Venti parole di avventura / Chiara Carminati, Giulia Orecchia

Milano : Rizzoli, 2011

Nientestorie

Abstract: Un libro che invita i bambini a cercare l'avventura aguzzando lo sguardo e sbrigliando la fantasia. Venti parole e venti aforismi in rima per iniziare a viaggiare con l'immaginazione. Ogni parola racconta di come si può fantasticare partendo dalle piccole cose intorno a sé. Le illustrazioni che accompagnano il testo contengono delle tracce nascoste da scoprire in un gioco di rimandi che sollecita lo spirito d'osservazione. Età di lettura: da 5 anni.

La gazza rubina
0 0 0
Libri Moderni

Orecchia, Giulia - Piumini, Roberto

La gazza rubina / Giulia Orecchia, Roberto Piumini

Milano : Feltrinelli kids, 2010

Abstract: Per i più piccoli un gioco di immagini e parole che le descrivono; ma le parole sono fatte di lettere e se una gazza dispettosa ne ruba una, ecco che la parola cambia e con lei cambia tutta l'immagine. Così la Piazza diventa Pizza e i Pirati Prati. Ma cosa se ne fa questa gazza di tutte le letterine rubate? Basta andare all'ultima pagina e avrete la risposta. Età di lettura: da 3 anni.

Ballata dei mesi
0 0 0
Libri Moderni

Piumini, Roberto

Ballata dei mesi / Roberto Piumini ; illustrazioni di Giulia Orecchia

Giochi di un giorno
0 0 0
Libri Moderni

Piumini, Roberto

Giochi di un giorno / Roberto Piumini ; illustrazioni di Giulia Orecchia

Poesie piccole
0 0 0
Libri Moderni

Piumini, Roberto

Poesie piccole / Roberto Piumini ; illustrazioni di Giulia Orecchia

Milano : Mondadori junior, 2006

Junior + 7 ; 78

Abstract: Tante poesie piccole che raccontano i mesi, le stagioni, i giorni, le ore, insomma il tempo che passa e trasforma i colori e i suoni della vita. Poesie da leggere ad alta voce, da collezionare, da sognare, da regalare agli amici. Poesie che hanno il ritmo e il suono delle filastrocche. Poesie per i bambini che guardano il mondo con occhi nuovi. Età di lettura: da 6 anni.

Il libro dei perché
0 0 0
Libri Moderni

Rodari, Gianni <1920-1980>

Il libro dei perché / Gianni Rodari ; illustrazioni di Giulia Orecchia

San Dorligo della Valle : Einaudi Ragazzi, 2011

La biblioteca di Gianni Rodari

Abstract: "Il gioco dei perché è il più vecchio del mondo. Prima ancora di imparare a parlare l'uomo doveva avere nella testa un gran punto interrogativo": le parole di Gianni Rodari chiariscono bene il senso dei "perché" di questo libro e ci portano all'interno di un'officina letteraria dove razionalità e fantasia, scienza e poesia convivono. Nati da due rubriche giornalistiche in cui lo scrittore rispondeva alle più disparate domande dei suoi giovani lettori, i "perché" danno ancora una volta misura della grandezza di Gianni Rodari, che con vivacità e ironia sapeva far riflettere lettori piccoli e grandi. Età di lettura: da 9 anni.

 Mal di pancia calabrone
0 0 0
Libri Moderni

Tognolini, Bruno

Mal di pancia calabrone : formule magiche per tutti i giorni / Bruno Tognolini ; illustrazioni di Giulia Orecchia

5. rist

Milano : Salani, 2006

I criceti : storie che girano ; 33

Rima rimani
0 0 0
Libri Moderni

Tognolini, Bruno

Rima rimani : filastrocche / Bruno Tognolini ; ilustrazioni di Giulia Orecchia

2. ed

Milano : Salani, 2007

Gli scriccioli ; 7

Abstract: Qual è il segreto che tiene insieme fiore con fiume, sole con seme? È la rima. Se le rime sono come manine invisibili, che tengono insieme le cose, le filastrocche allora sono un girotondo, che serve per capire meglio il mondo. Questo è il segreto delle filastrocche di Bruno Tognolini, oramai diventato Filastrocchiere Esperto che scrive con la stessa mano le rime sui libri e nella TV. Età di lettura: da 8 anni.

Rime di rabbia
0 0 0
Libri Moderni

Tognolini, Bruno

Rime di rabbia / Bruno Tognolini ; illustrazioni di Giulia Orecchia ; prefazione di Anna Oliveiro Ferraris

Milano : Salani, 2010

Abstract: Cinquanta invettive per le grandi rabbie dei piccoli, e per le piccole rabbie dei grandi. Poesie furiose, amare, esagerate, dolenti e spassose, che offrono ai bambini arrabbiati parole per dirlo 1. Parole poetiche e belle, perché magari, dicendola bene, la rabbia fiammeggia meglio e sfuma prima. Poesie da leggere per ridere, per piangere, o per consolarsi. E magari da copiare sul diario di un amico che ci ha offeso, su un bigliettino da inviare a un insolente.